Persone

Vincent Bolloré

Vincent Bolloré (nato a Boulogne-Billancourt, 1º aprile 1952) è un imprenditore e finanziere francese.

Proviene da una famiglia di industriali bretoni e dopo la laurea in diritto all'Università di Paris X Naterre ha iniziato la sua carriera nella banca di Edmond de Rothschild. Prende poi il controllo della cartiera di famiglia e la trasforma in una holding globale con 33.000 dipendenti con diverse partecipazioni azionarie nei settori dell'energia, agroalimentare , trasporti e logistica.

Dal 2005 è ceo di Havas Media Group, uno dei principali gruppi globali di comunicazione e marketing, dopo aver rilevato il 20% della società. Bolloré è anche primo azionista di Vivendi, attiva nel campo dei media e delle comunicazioni, (Universal Music, Canal +, Daily Motion) società attraverso la quale ha acquistato partecipazioni in Telecom Italia ( oltre il 24 %) e nel dicembre del 2016 anche di Mediaset (20%).

Con un patrimonio di 4,6 miliardi di dollari occupa (al 15/12/2016) la 248° posizione nella lista Forbes dei più ricchi del pianeta.

Vincent Bolloré ha quattro figli avuti dalla prima moglie Sophie Fosso­rier, tre dei quali che lavorano nelle aziende di famiglia. Si è poi risposato con la scrittrice e attrice Anaïs Jean­ne­ret. E' amico personale dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy.

Ultimo aggiornamento 05 gennaio 2017

Ultime notizie su Vincent Bolloré
    • News24

    A Bolloré il controllo esclusivo di Vivendi

    Vincent Bolloré, un uomo solo al comando. ... Il giorno prima - lo ha annunciato ai soci lo stesso Bolloré - il suo gruppo aveva incassato dalla Ue il riconoscimento del controllo "esclusivo" su Vivendi e l'ok a far valere il suo peso, salito - grazie alla legge Florange - al 29,84% dei diritti di voto (per una partecipazione pari al 20,6% del capitale, quadruplicata comunque nel giro di pochi anni). ...che a comandare è Vincent Bolloré.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    A Bolloré il controllo esclusivo di Vivendi

    Vincent Bolloré, un uomo solo al comando. ... Il giorno prima - lo ha annunciato ai soci lo stesso Bolloré - il suo gruppo aveva incassato dalla Ue il riconoscimento del controllo "esclusivo" su Vivendi e l'ok a far valere il suo peso, salito - grazie alla legge Florange - al 29,84% dei diritti di voto (per una partecipazione pari al 20,6% del capitale, quadruplicata comunque nel giro di pochi anni). ...che a comandare è Vincent Bolloré.

    • News24

    Vivendi rilancia sull'Italia: non molliamo né Tim né Mediaset

    «In Italia è complicato, ma possiamo fare meglio» ha sintetizzato il presidente Vincent Bolloré, parlando con Radiocor Plus, prima dell'apertura dei lavori assembleari. Bolloré si presenta oggi all'assemblea di Vivendi forte di una quota del 20,65% del capitale ma con il 29,94% dei diritti di voto, in virtù della normativa francese che prevede il voto doppio per le azioni detenute oltre i due anni.

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Bollorè sale al 29,9% dei voti e rafforza la presa su Vivendi

    All'assemblea di Vivendi, il presidente-azionista Vincent Bolloré si presenta, dunque, per la prima volta con in mano il 29,9% dei voti, grazie alla legge Florange che due anni fa i fondi avevano cercato di evitare. ... Se un domani - come vogliono le voci - i destini di Vivendi e quelli di Havas dovessero incrociarsi (ma Bolloré jr. recentemente ha smentito l'ipotesi di una fusione), non sarebbe onorevole iniziare il cammino con una bocciatura dell'azionista principale di entrambe.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Macron spinge Parigi ai massimi dal 2008, brillano le banche

    Il gruppo presieduto da Vincent Bolloré, posto di fronte alla scelta tra Telecom Italia e Mediaset dall'Agcom, venerdì ha indirettamente espresso la sua preferenza per l'operatore di tlc, del quale ha ribadito di essere «azionista di lungo termine per creare valore».

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Vivendi non è obbligata a vendere né Telecom né Mediaset

    Questo perché all'assemblea Telecom del 4 maggio, che dovrà rinnovare il board, il gruppo presieduto da Vincent Bolloré punta ad aggiudicarsi i due terzi dei posti in consiglio, e per affermarsi come maggioranza ha bisogno dell'intera quota.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    I conti pesano su Mediaset in Borsa

    Questo nonostante la società presieduta da Vincent Bolloré abbia già annunciato ricorsi al Tar ed esposti alla Commissione europea per segnalare la violazione di fondamentali principi del diritto Ue . ... Intesa che evidentemente potrebbe passare anche da una sorta di compromesso che coinvolga Telecom Italia, l'asset su cui Bolloré perde di più (oltre un miliardo di euro).

    – di Marigia Mangano

    • News24

    Vivendi-Mediaset: francesi pronti ai ricorsi, Biscione in difesa. Titolo giù

    Il gruppo presieduto da Vincent Bolloré ha investito infatti 3,8 miliardi per avere il 23,9% di Telecom Italia e circa 1,3 miliardi per il 28,8% del capitale di Mediaset (pari al 29,94% dei diritti di voto). ... Per questo, indipendentemente da come Bolloré deciderà di muovere le sue pedine in Italia, Vivendi si è preparata ad affermare il controllo (di fatto) su Telecom. ... A riguardo ambienti finanziari accreditano l'ipotesi che Bolloré possa essere tentato di cedere alle avances di Orange, più...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Agcom a Vivendi: un anno per scendere in Mediaset o in Telecom

    Alla fine Agcom ha deciso. L'Autorità ha stabilito che Vivendi, con la sua partecipazione in Telecom dove è primo azionista con il 24% e in Mediaset dove è socio con il 29,9% dei diritti di voto viola l'articolo 43 comma 11 del Tusmar. A questo punto i francesi hanno un anno per ottemperare.

    – di Andrea Biondi

1-10 di 475 risultati