Ultime notizie:

Venezuela

    • News24

    Schlumberger svaluta crediti per 939 milioni di dollari con Caracas e va in rosso

    Il Venezuela è costato a Schlumberger quasi un miliardo di dollari in svalutazioni nel quarto trimestre 2017, contribuendo ad affondarne il bilancio:?il colosso dei servizi petroliferi ha registrato una perdita netta di 2,26 miliardi, quasi dieci... Il Venezuela è costato a ... Sui conti trimestrali hanno fatto da zavorra una serie di poste straordinarie, che non riguardano solo il Venezuela.

    – di S.Bel.

    • News24

    L'Aie: per lo shale oil crescita «esplosiva», presto Usa pari ad Arabia Saudita e Russia

    Lo shale oil americano è tornato a registrare tassi di crescita «esplosivi», che potrebbero vanificare gli sforzi dell'Opec nonostante il collasso dell'industria petrolifera in Venezuela sia probabilmente destinato a continuare. ... Gli ultimi tre mesi del 2017, in particolare, sono stati caratterizzati da una scarsità «eccezionale», complici i problemi produttivi nel Mare del Nord e l'aggravarsi della crisi in Venezuela. ... «Considerato l'enorme indebitamento del Venezuela e il deterioramento...

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Crolla la produzione di petrolio del Venezuela: -30% in un anno

    Rispetto a novembre le estrazioni sono diminuite di ben 216mila barili al giorno, mentre nel giro di un anno il Venezuela ha perso addirittura 650mila bg, ossia quasi il 30%:?un disastro che ha pochi precedenti nella storia, soprattutto in assenza... Il Venezuela - che è il Paese con le maggiori riserve di petrolio al mondo - sta perdendo quota a una velocità impressionante nella classifica dei produttori.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Alle radici dell'antipolitica

    Nel 2017, la corruzione è diventata sinonimo di politica in quasi tutti i continenti determinando l'azione del governo in Paesi diversi tra loro come la Cina, l'Arabia Saudita e il Brasile. La corruzione e gli scandali che ne sono derivati hanno rovesciato presidenti e primi ministri, abbattuto

    – di Janine R. Wedel

    • News24

    Il Venezuela a rischio default «spera» nelle elezioni del prossimo autunno

    Quello appena concluso, il 2017, è stato un annus horribilis per il Venezuela. Una crisi esplosa in varie declinazioni: politica, istituzionale, economica e finanziaria. Tuttavia il default è stato scongiurato e il presidente Nicolas Maduro è riuscito a onorare i pagamenti, poi bloccati dalle

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Venezuela al bivio tra dittatura e rinascita

    La violenta ondata di proteste che ha travolto il Venezuela lo scorso anno ha attirato l'attenzione globale sulla difficile situazione in cui versa il mio Paese. Milioni di venezuelani hanno abbandonato la propria terra e molti altri stanno cercando di sfuggire alla fame, alle malattie e

    – di María Corina Machado

    • Agora

    Il Venezuela torna all'età della pietra: mucca inseguita e uccisa a sassate per nutrirsi

    "Come nell'età della pietra: così ci ha ridotto la dittatura narco-comunista di Maduro" scrive in un tweet Miquele Andolini, postando un filmato in cui un gruppo di uomini insegue e abbatte a sassate una vacca all'interno di un recinto. Il tweet è stato rilanciato da un deputato dell'opposizione in Venezuela, Carlos Paparoni, che spiega che a Merida, città della regione andina, almeno 300 animali hanno fatto la stessa fine "solo perché la gente ha fame" (nella foto, tre fotogrammi tratti dal vid...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Il petrolio «vede» 70 dollari

    Non si arresta la corsa del prezzo del petrolio. Un rally che ha colto di sorpresa non pochi osservatori spingendo le quotazioni del Brent alla soglia dei 70 dollari al barile, il livello più alto dal maggio 2015. Stessa dinamica per il Wti che si è portato sopra i 63 dollari, al top dal dicembre

    – Andrea Gennai

    • News24

    Che cosa sta spingendo il petrolio sulla soglia dei 70 dollari

    Non si arresta la corsa al rialzo del prezzo del petrolio con i contratti sul greggio Wti con scadenza a febbraio che sul mercato after hours di New York toccano 63,43 dollari al barile. I prezzi sono ai massimi da 3 anni. Sale ancora anche il Brent a 69,26 dollari al barile, sfiorando quindi la

    • Econopoly

    Il tango del petrolio si balla anche in tre, ecco perché il prezzo nel 2018 non scenderà

    L'autore di questo post, Raffaele Perfetto, ha acquisito esperienza decennale in ambito Oil & Gas con una Major Oil Company. Ha conseguito un MBA in Oil & Gas Management nel 2016. Scrive preferibilmente di energia e geopolitica - Come è noto, it takes two to tango. Ma nel caso del mercato del petrolio forse sarebbe più opportuno parlare di un ménage a trois tra americani, sauditi e russi, perché il nocciolo duro dell'Opec+ (Opec e paesi alleati) è l'asse tra Mosca e Riad. Ma per semplicità foca...

    – Econopoly

1-10 di 1468 risultati