Aziende

Veneto Banca

Il Gruppo Veneto Banca nasce da un percorso che risale al 1877, anno di fondazione della Banca Popolare di Montebelluna, in provincia di Treviso, nel cuore del Nord Est italiano.
A partire dal 1997 la Popolare ha intrapreso un cammino che l'ha porta a cambiare la denominazione in Veneto Banca.
Dal 2000 ha esteso i propri interessi all'Europa Orientale, aggiudicandosi alcune aziende creditizie in Paesi dalle grandi potenzialità di sviluppo.

Il Gruppo opera in quattro paesi dell'europa dell'Est, Romania, con la propria succursale di Bucarest, Moldavia, con la controllata Eximbank, Croazia, con Veneto Banca d.d. ed in Albania con Veneto banka Sh.A.

Numerose sono le partecipazioni azionarie che vanta Veneto Banca, tra le quali Sintesi 2000, con sede a Milano e uffici a Hong Kong e Shanghai, che offre consulenza in materia d'internazionalizzazione delle imprese.

Nel 2010 Veneto Banca porta a termine due nuove acquisizioni: quella di Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana.

Nel 2013 Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana viene fusa in Veneto Banca, divenendo la Direzione Territoriale della capogruppo a presidio del Centro Italia.

Nel mese di ottobre 2015 viene presentato il piano industriale del Gruppo per il periodo 2015-2020, che prevede la chiusura di 130 filiali entro il 2017.

Nell'assemblea straordinaria dei soci del 19 dicembre 2015 viene approvata,come richiesto dal decreto legge 3/2015 del Governo Renzi, la trasformazione da Soc. Coop. a Società per Azioni (S.p.A.) e la conseguente quotazione in borsa, con la necessità di un aumento di capitale da 1 miliardo di €.

Aumento che viene sottoscritto da "Fondo Atlante" con 9.885.823.295 azioni, per un controvalore complessivo di 988.582.329,50 euro.Fondo Atlante arriva pertanto a controllare il 97,64% del capitale azionario dell'istituto.

L'8 agosto del 2016, Beniamino Anselmi, ex Presidente del Comitato Esecutivo di Banca Carige, viene eletto Presidente del nuovo CdA targato Fondo Atlante mentre Cristiano Carrus viene confermato Amministratore delegato.
Il 7 novembre del 2016 Beniamino Anselmi rassegna le dimissioni da Presidente del CdA e Maurizio Lauri, Presidente di Banca Intermobiliare, assume la Presidenza ad Interim. L'11 novembre Massimo Lanza è diventato il nuovo presidente e Cristiano Carrus l'ad. Da gennaio 2017 è in corso la fusione con la Banca popolare di Vicenza affidata all’ad Fabrizio Viola.

Nel 2016 la banca ha registrato perdite per 1,5 miliardi di euro.

Ultimo aggiornamento 03 aprile 2017

Ultime notizie su Veneto Banca
    • News24

    Piazza Affari cade con banche e rebus elezioni

    Il comparto creditizio è quello che ha guadagnato di più nella fase rialzista post-Macron (+19% nei 30 giorni successivi al primo turno elettorale) ed è anche quello che ha perso di più nell'ultima settimana (-5,7%) penalizzato dall'incertezza sul salvataggio di Veneto Banca e Popolare di Vicenza.

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Banche nel mirino: incognita «venete» ed elezioni più vicine

    «Non è chiaro come si uscirà dalla questione BpVicenza e Veneto Banca, senza contare che anche Monte dei Paschi è tutt'altro che un caso risolto - aggiunge un gestore di portafogli di un istituto italiano - Le vendite sono sull'Italia tant'è che le banche estere sono molto tranquille oggi» (-0,1% lo Stoxx600 delle banche, ndr).

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Milano maglia nera (-2%) con incognita voto, banche nel mirino

    L'incognita elezioni anticipate manda in rosso Piazza Affari, peggiore Borsa europea in un lunedì fiacco e archiviato attorno alla parità per i principali mercati del Vecchio Continente (Wall Street, Londra e Hong Kong sono chiuse per festività). Complice anche la forte incertezza sul salvataggio

    – di Cheo Condina

    • News24

    Il bail-in e quella fretta condivisa da Visco e Padoan

    Ovviamente, il Governo italiano e la Banca d'Italia sono di tutt'altro avviso, visto che la Popolare di Vicenza e Veneto Banca sono due gruppi importanti, in una regione che, per dimensione del Pil, supera la Grecia del dieci per cento.

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Banche venete, si punta allo «sconto»

    L'obiettivo minimo è quello di uno "sconto" sulla richiesta aggiuntiva da 1,25 miliardi di capitale privato arrivata da Ue e Bce per ricapitalizzare con i fondi pubblici Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

    – Gianni Trovati

    • News24

    Banche venete, Governo in pressing sulla Ue

    E conferma l'obiettivo di far ripensare la richiesta di un miliardo di capitale in più arrivata dalle autorità Ue per avviare il salvataggio di Popolare di Vicenza e Veneto Banca. ... Leggermente più sfumata la posizione di Veneto Banca, che esprime «apprezzamento per l'impegno manifestato» dal ministro Padoan «affinché una positiva soluzione sia raggiunta in tempi rapidi», ricordando che questo passaggio è «essenziale per il successo delle azioni previste».

    – Gianni Trovati

    • News24

    Banche venete, il no di Guzzetti: «Non metteremo più un euro»

    Ridurre il buco e trovare una toppa per chiuderlo. Con le armi della politica e della finanza è su questi due aspetti che si concentra il lavoro del Tesoro in queste ore: con il G7 in casa, la patata bollente è tornata nelle mani dei funzionari. A cui si è chiesto di trovare una soluzione da

    – di Marco Ferrando

    • News24

    Fintech e dintorni, i nuovi modi per pagare i nostri conti

    Nel numero di domani ci saranno inoltre approfondimenti sui bond delle banche venete (Vicenza e Veneto Banca) a rischio bail in e su alcuni temi sulla consulenza finanziaria indipendente.

    – di Redazione Plus24

1-10 di 876 risultati