Ultime notizie:

Vasco Brondi

    • News24

    Le parole e la musica che gira intorno

    Insomma, quanto all’esecuzione una sorta di salmodia (si pensa a certi pezzi di Vasco Brondi o di Moltheni); quanto alla struttura verbale, un testo che ha la libertà di sviluppo, quindi la complessità, della poesia non musicata, la poesia dei poeti.

    – di Claudio Giunta

    • Agora

    Quando ho scoperto chi era Aldo Moro

    Era il 1994: presto avrei avuto il motorino ma non ancora. Nell'attesa prendevo l'autobus, mi vestivo male e coloravo striscioni per le manifestazioni studentesche. Rosa Russo Iervolino era il ministro dell'Istruzione contro la quale urlavamo dalle strade della provincia, come se la nostra voce potesse arrivare fino a viale Trastevere, a Roma. In realtà non protestavamo per non-mi-ricordo-più-nemmeno-quale riforma dell'istruzione; il nostro problema era che non funzionavano i riscaldamenti nelle...

    – Francesca Milano

    • Agora

    Indie, mica di nicchia

    Il confine dell'indie è una linea in movimento: la tracci e un attimo dopo lei si è già spostata un pochino più in là. Etichettare la musica di oggi è un lavoro complicato, soprattutto perché a nessuno piace essere messo in una categoria. Eppure, nei negozi di dischi come nelle playlist di Spotify, le etichette esistono e servono per orientarsi, come le stelle. E allora, tracciando la rotta che parte da Le luci della centrale elettrica e arriva fino a TheGiornalisti - passando per Calcutta, Dent...

    – Francesca Milano

    • News24

    «A Seminar la buona pianta», il festival sostenibile di Aboca va in scena a Milano

    Musica, letture, interviste, spettacoli e passeggiate urbane per riflettere insieme sui rapporti fra uomo, piante e ambiente: torna a Milano, da venerdì 29 settembre fino a domenica, A Seminar la Buona Pianta, un'iniziativa di Aboca, azienda di Sansepolcro attiva nella produzione di dispositivi

    – di Marika Gervasio

    • Agora

    "Tornare (al MI AMI) è un'abitudine"

    Ho un libro nella mia testa e prima o poi lo scriverò. Per adesso prendo appunti mentali e ogni tanto li ripenso per non dimenticarmeli. In uno di questi c'è il Magnolia. E' un posto a cui voglio bene, un posto buio abbastanza per poterci piangere dentro senza essere visto da nessuno. A me è successo una notte che c'ero andata da sola per ascoltare Vasco Brondi: a casa, a notte fonda, davanti allo specchio mi accorsi che avevo gli occhi neri per il trucco sbavato dalle lacrime da chissà quante o...

    – Francesca Milano

    • News24

    Lo Stato Sociale prende a «pallonate» Poletti nel Concertone di Gabbani e Brunori

    C'era un'Italia che aveva Sanremo e un'Italia che aveva il concerto del primo maggio. A giudicare da quello che ieri è andato in onda da piazza San Giovanni Laterano, oggi l'una e l'altra Italia si toccano, si sovrappongono, talvolta coincidono: gli eroi dell'edizione 2017 del concertone

    – di Francesco Prisco

    • Agora

    In viaggio verso Nord, con un libro e un insegnamento prezioso: "Non c'è alternativa al futuro"

    In Norvegia c'è un sasso incastrato tra due pareti di roccia. La gente ci sale sopra e sorride guardando nell'obiettivo di chi, intanto, è rimasto sulla montagna. Non saprei dire, adesso, se ci si va più per l'adrenalina di sapersi sospesi tra la vita e la morte, o per la foto. Forse per entrambe le cose, ma forse senza la seconda non sarebbe possibile dimostrare di esserci stati davvero, tra la vita e la morte. A se stessi e agli altri. Forse scattiamo fotografie per provare che abbiamo vissuto...

    – Francesca Milano

    • Agora

    Ascoltiamo i figli: tra i Pinguini Tattici Nucleari e il Padre nostro dei satelliti

    Ascoltare i figli: una priorità, una impresa (spesso). Ma va fatto. Per loro, per crescere noi, che non siamo mai arrivati anche quando ci prende la tentazione di dirlo. Mi capita sovente di sentirmi un po' scemo a tavola, in famiglia: tre figlie, un figlio che ora lavora e vive per conto suo (ci manca, ma meglio non fare Tanguy), parlano troppo veloce, comincio a non sentire bene, sono stanco e capita che i pensieri vaghino e perda le fila del discorso. Mi rimproverano, capisco, anche se mi sen...

    – Francesco Antonioli

    • Agora

    Forse non lo sapete ancora ma domani sera avete un appuntamento con Vasco Brondi

    "Ascoltando le canzoni registrate finora torno a pensare che in realtà si è più liberi a trent'anni, chissà chi volevamo stupire da ragazzini, di quali complimenti eravamo alla ricerca. Sento più chiaramente che le mie gambe e la mia terra mi reggono anche senza il consenso, lo stupore o la comprensione degli altri. E' stato solo davvero importante rifiutare il futuro che mi veniva offerto, trovarne uno più strano, come me". (Vasco Brondi, che domani sera suona all'Alcatraz di Milano e che ha sc...

    – Francesca Milano

    • Agora

    Vasco Brondi e il superpotere di essere vulnerabili

    Mesi fa avevo scritto al produttore di Vasco Brondi. "So che sta lavorando a un disco nuovo, mi piacerebbe trascorrere una giornata con lui a Ferrara, si può fare?". Nella mia testa m'immaginavo noi due in giro su una bicicletta colorata di verde militare e gli strascichi delle nostre ombre lunghe come tutta via XX settembre, e lui che mi mostrava la sua scuola elementare, il bar del centro dove ha lavorato per dieci anni, la gigantesca scritta Coop e questa benedetta centrale elettrica, se mai ...

    – Francesca Milano

1-10 di 24 risultati