Aziende

Valsoia

Valsoia è un’azienda attiva nella produzione e commercializzazione di prodotti pensati per l’alimentazione salutistica basata soprattutto sulla soia. La società è nata nel 1990 da un’idea del suo fondatore Lorenzo Sassoli de Bianchi che aveva intuito la crescente attenzione del pubblico per un’alimentazione più sana e basata su prodotti naturali. Dopo una fase iniziale nella quale vedono la luce prodotti come la lecitina, l’olio e i Soyadrink, con il passare del tempo la produzione si arricchisce di una vasta gamma di alimenti che vanno dai budini, gli snack, fino ai burger e alle pizze. L’espansione dell’offerta di prodotti tra il 1995 ed il 1997 coincide anche con l’inizio dell’esportazione e con l’entrata da parte dell’azienda in altri settori di mercato. A cavallo tra il 2001 ed il 2002 Valsoia lancia una linea di prodotti a base di riso, che include bevande e dessert. Nel 2004 l’azienda diventa distributrice unica in Italia di prodotti a marchio Weetabix e nel 2005 continua la propria crescita inserendosi nel mercato dei prodotti da agricoltura biologica. Con un giro d’affari che a quel punto supera i 50 milioni d’Euro Valsoia viene quotata in Borsa. Valsoia non è parte di alcun gruppo di società e nemmeno possiede partecipazioni in aziende controllate o collegate. Il 2009, nonostante la cattiva congiuntura economica a livello mondiale, per Valsoia si è chiuso con un netto guadagno e questo ha avuto ripercussioni sull’andamento delle azioni Valsoia in Borsa. Nel 2009, infatti, Valsoia ha guadagnato oltre il 91% sebbene non vada dimenticato che il 2008 in Borsa per l’azienda si era chiuso con una netta perdita di oltre il 64%.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Valsoia
    • News24

    Il business salutista in Italia muove 5,5 miliardi di euro

    La stima è stata elaborata dalla società di consulenza Adacta, che ha realizzato una "mappa ragionata" del settore (dall'alimentare alla cosmesi, alla farmaceutica), esaminando non solo i fatturati ma anche le strategie di business dei principali player presenti in Italia, sia specializzati (tra cui Aboca, Specchiasol, Valsoia, Alpro), sia tradizionali (da Granarolo a Danone, a Coca Cola).

    – di Giovanna Mancini

    • NovaCento

    Bevande vegetali: il latte di mandorla piace e il suo consumo è in aumento. I principali marchi propongono prodotti molto diversi tra loro

    Tipica bevanda siciliana, il latte di mandorla è ricavato dalla spremitura e infusione in acqua a freddo delle mandorle tritate. Negli ultimi anni il prodotto industriale ha riscosso grande successo e le vendite sono aumentate. Lo si trova nei negozi biologici, ma anche nei supermercati, dove l'offerta è ampia e diversificata. Alcuni prodotti sono per lo più pensati come sostituti del latte vaccino e la percentuale di mandorle è bassa (2%), mentre in altri arriva fino all'11%. Vediamo quali so...

    – Roberto La Pira

    • Agora

    Vino&cibo, a Piazza Affari un terzo delle sturt-up 2015 ha a che fare con l'agrobusiness

    Manca un mese esatto all'apertura dei cancelli di VinItaly e Verona città si fa ancora più bella di quanto lo sia già. Qualche chilometro più a Sud da Piazza Bra, i padiglioni di Veronafiere si attrezzano per ospitare l'arrivo di decine e decine di migliaia di persone, tra espositori e visitatori da mezzo mondo. L'umanità che vi si incontra è letteralmente presa nella preparazione dei mille-e-uno eventi in calendario al Salone internazionale del vino per eccellenza. VinItaly 2016 (dal 10 al 13 a...

    – Nicola Dante Basile

    • News24

    L'eccellenza che vince all'estero

    Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con il quale, su proposta del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, sono

    • News24

    Il capo dello Stato nomina 25 nuovi Cavalieri del Lavoro

    Si ingrossano le fila dei Cavalieri del Lavoro. Questa mattina, informa una nota del Quirinale, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha infatti firmato il decreto di nomina di 25 nuovi Cavalieri proposti dal ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi. Tra gli insigniti Stefano

    • News24

    L'Emilia-Romagna vuole crescere

    Marchesini (Confindustria): la sfida è una politica territoriale orientata allo sviluppo - GLI STRUMENTI - L'assessore Muzzarelli: «Una newco come tutor sui progetti di insediamento Al sindacato chiediamo la capacità di innovarsi»

    – Roberto Iotti

1-10 di 27 risultati