Le nostre Firme

Valerio Onida

Valerio Onida, fratello dell’economista Fabrizio, è un giurista italiano, nominato Giudice Costituzionale dal 1996. Dal 22 settembre 2004 al 30 gennaio 2005 è Presidente della Corte Costituzionale. Attualmente è Presidente emerito della Corte Costituzionale.

Valerio Onida insegna Giustizia Costituzionale presso l’Università Statale di Milano, è autore di numerose pubblicazioni fra le quali diverse in collaborazione con Franco Bassanini.

Ultimo aggiornamento 25 febbraio 2016

Ultime notizie su Valerio Onida
    • News24

    Legge elettorale, il Governo pone la questione di fiducia alla Camera

    Dopo una riunione di maggioranza, forte anche del sostanziale disco verde del costituzionalista Valerio Onida (oggi «pur con critiche» sul Corriere della Sera «dice che il testo è costituzionale ma contraddittorio»), Rosato conferma in Trasatlantico una sua telefonata al premier Gentiloni per segnalare l'opportunità del voto segreto «perché il testo è frutto di un faticoso equilibrio tra maggioranza e opposizione e sottoporlo ai voti segreti metterebbe in difficoltà il complesso del testo».

    – di Vittorio Nuti e Alessia Tripodi

    • News24

    Il mercato globale, i territori e la voglia di autonomia

    Andrò a votare, confortato sia dell'esercizio del voto come valore, che dal parere di un costituzionalista come Valerio Onida, che vede nel principio di autonomia un abbassare la soglia delle decisioni al territorio, agli enti locali e alle sue autonomie funzionali.

    – di Aldo Bonomi

    • News24

    Migranti e ius soli, i rischi di una politica miope

    Aleggere alcuni titoli di giornale del 22 agosto, sembrava che il messaggio del Papa per la giornata del migrante 2018 contenesse un invito a riconoscere la cittadinanza a tutti coloro che nascono nel territorio italiano. Il passo del messaggio, correttamente riportato per esteso dal Sole 24 Ore,

    – Valerio Onida

    • News24

    Art. 1, storia di un compromesso e panoramica sull'articolo 1 degli altri

    Il 22 marzo 1947 si festeggiò un compromesso. Quel giorno l'assemblea costituente approvava definitivamente l'articolo 1 della Costituzione «L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione». Il

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Una votazione «contra legem»

    Il decreto legislativo n. 235 del 2012 - emanato sulla base della delega conferita dalla "Legge Severino", n. 190 del 2012 - stabilisce, all'articolo 1, che «non possono essere candidati e non possono comunque ricoprire la carica di deputato e di senatore», fra l'altro, «coloro che hanno riportato

    – di Valerio Onida

    • News24

    Così cambiano le funzioni delle Camere

    «La Camera dei deputati è titolare del rapporto di fiducia con il governo ed esercita la funzione di indirizzo politico, la funzione legislativa e quella di controllo dell'operato del governo». Eccolo, il cuore della riforma costituzionale approvata dal Parlamento e ora sottoposta al giudizio degli

    – di Emilia Patta

    • News24

    Referendum, Berlusconi: «No per fare riforma utile al Paese»

    Dopo la decisione del tribunale di Milano, che ha respinto i ricorsi presentati dall'ex presidente della Consulta Valerio Onida sul quesito referendario, entra sempre più nel vivo la campagna referendaria. A meno di un mese dalla data del 4 dicembre, lo scontro si fa sempre più duro sconti tra

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Con lo spacchettamento rischio «disarmonia»

    Con il rigetto da parte del Tribunale di Milano del ricorso presentato il 27 ottobre dai professori Valerio Onida, già presidente della Corte costituzionale, e da Barbara Randazzo, entrambi dell'Università di Milano, anche l'ultimo ricorso pendente di fronte ai giudici contro il quesito

    – Francesco Clementi

1-10 di 163 risultati