Persone

Usain Bolt

Usain St. Leo Bolt è nato il 21 agosto del 1986 a Trelawny ed è un atleta giamaicano, specializzato nella velocità.

E' alto 195 cm e pesa 94 kg.

E' l'attuale campione olimpico dei 100 metri piani, dei 200 metri piani e della staffetta 4×100 metri e vanta il primato storico di avere vinto la medaglia d'oro nei 100 m e nei 200 m in tre Olimpiadi consecutive (2008, 2012 e 2016).

Grazie ai risultati sportivi ottenuti, è considerato il più grande velocista di tutti i tempi ed è soprannominato Lightning Bolt (fulmine).

Il suo indiscusso talento è emerso fin dalle gare iniziali giovanili, per poi consolidarsi, ai principi degli anni 2000, con le prime gare svolte a livello professionistico.

E' campione olimpico e primatista mondiale dei 100 metri piani e dei 200 metri piani (entrambi stabiliti ai Mondiali di Berlino del 2009) e della staffetta 4x100 (primato ottenuto ai Giochi olimpici di Londra 2012 ).

Il suo medagliere complessivo comprende 24 medaglie d'oro e 5 medaglie d'argento.

Reduce dagli ultimi successi dei mondiali di Pechino del 2015, che lo hanno visto ancora una volta trionfare nelle sue specialità (100 metri piani, 200 metri piani e staffetta 4x100), Usain Bolt ha preso parte, con i colori della Giamaica, ai giochi Olimpici di Rio 2016, dove è entrato nella storia ottenendo, per la terza olimpiade consecutiva, la medaglia d'oro nei 100 e nei 200 metri piani .

Ultimo aggiornamento 01 settembre 2016

Ultime notizie su Usain Bolt
    • News24

    Record per Puma: il fatturato trimestrale supera il miliardo

    Primo trimestre da recordo per Puma: l'azienda tedesca di articoli per lo sport ha chiuso il trimestre gennaio-marzo dell'anno con un +18% del fatturato su base annua (+15% al netto di fattori valutari), raggiungendo per la prima volta nella storia di Puma la soglia di poco più di un miliardo.

    – di Redazione

    • News24

    Duro lavoro e riforme per andare oltre i record

    La domanda che ci si pone quando viene battuto un record - vale per lo sport ma anche per gli indicatori economici - è sempre la stessa: si può andare oltre? Sembrava impossibile abbattere la barriera dei dieci secondi netti sui cento metri piani o quella dei sei metri nel salto con l'asta. Siamo

    – di Lello Naso

    • News24

    Giochi di Rio, Bolt nella leggenda col "triplete" d'oro

    15 agosto: ai Giochi di Rio leggendaria impresa di Usain Bolt, che riesce a conquistare l'oro nei 100 e 200 metri per la terza Olimpiade consecutiva. Il campione twitta «in piedi Giamaica!!! Questo è per voi, il mio popolo»

    • Info Data

    2016: LeBron James nominato atleta dell'anno

    Per la seconda volta LeBron Raymone James è stato nominato "atleta dell'anno" dall'Associated Press. Il premio arriva dopo aver portato il titolo NBA nella città di Cleveland (Ohio). La stella dei Cleveland Cavaliers ha ottenuto 24 votazioni per il primo posto, seguito dal nuotatore Michael Phelps e il velocista Usain Bolt. Al quarto posto troviamo la stella di baseball Kris Bryant, che ha guidato i suoi Chicago Cubs alla vittoria delle World Series, e Stepheb Curry, il playmaker dei Golden Stat...

    – Infodata

    • News24

    I Giochi vanno oltre i tagli di bilancio

    Vi conquisterà Yes, I can (cercatela sul web). Canterete, sorriderete e ballerete ed entrerete con gioia di vivere nel clima delle Paralimpiadi di Rio de Janeiro che iniziano mercoledì 7 settembre.

    – di Maria Luisa Colledani

    • News24

    Atletica: Bolt cala la terza vittoria? a letto

    Dopo quelle di Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016, Usain Bolt si conferma un campione in fatto di triplette, solo che questa volta non si tratta di medaglie d'oro, bensì di ragazze. L'ultima "conquista" in ordine di tempo è una misteriosa bruna dai lunghi capelli con cui il giamaicano si è

    – a cura di Datasport

    • News24

    Rio 2016, atletica: Bolt re nei 200, ottavo oro olimpico

    Un altro passo di Usain Bolt verso la leggenda. Una falcata, più che un passo, come quella che distende nei 200 metri per andarsi a prendere il secondo oro a Rio 2016 dopo quello nei 100. Stadio pieno, come di consueto quando gareggia il fenomeno giamaicano, che al traguardo però non è soddisfatto

    – a cura di Datasport

    • News24

    Van Niekerk, Bolt e la stima tra veri artisti

    Ci contavo ed è successo. Ma il prodigio non sono stati i cento metri di Usain Bolt, per i quali lo stadio di Rio si è riempito, bensì la vittoria, nei 400 piani, di un atleta di Città del Capo, Wayde van Niekerk, omonimo di una scrittrice afrikaans, che si chiama appunto Marlene van Niekerk.

    – di Luigi Sampietro

1-10 di 152 risultati