Aziende

Unesco

Creata sotto l’egida della neonata Onu il 16 novembre del 1945, l’Unesco (sigla che è l’acronimo della definizione inglese di United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è l’organizzazione internazionale che ha lo scopo di incoraggiare la collaborazione tra le nazioni nelle aree di istruzione, scienza, cultura e comunicazione. Altra missione per la quale è nata l’Unesco è quella di mantenere e contribuire alla preservazione di una lista di cosiddetti “patrimoni dell’umanità”: si tratta di siti di importanza culturale mondiale (definiti World Heritage Sites), distribuiti in tutte le parti del globo, che sono stati scelti per la loro importanza dal punto di vista artistico, culturale o naturalistico e la cui conservazione e sicurezza è ritenuta importante per la comunità mondiale. Attualmente sono membri dell’Unesco 193 paesi del mondo, mentre il quartier generale dell’organizzazione internazionale è situato a Parigi e il suo Direttore Generale è la bulgara Irina Bokova. Gli uffici di rappresentanza dell’Unesco nel mondo sono sessanta e il personale che vi lavora è responsabile della gestione di programmi di scambio educativo, scientifico e culturale tra le nazioni, di programmi scientifici internazionali, di programmi di alfabetizzazione, tecnici e di formazione degli insegnanti, di progetti regionali e di storia culturale e di cooperazioni internazionali per conservare il patrimonio culturale e naturale del pianeta e per preservare i diritti umani.

La nascita dell’Unesco ha inizio prima della fine della seconda guerra mondiale, quando i ministri della cultura e dell’educazione dei paesi alleati a combattere contro la Germazia nazista hanno deciso di creare il Came, sigla per Conference of Allied Ministers of Education. Con la fine delle ostilità questa si è trasformata nell’organizzazione patrocinata dall’Onu e si è allargata a un numero sempre maggiore di nazioni.

Ultimo aggiornamento 28 ottobre 2016

Ultime notizie su Unesco
    • News24

    Tendenze di viaggio 2018, gli italiani vanno a Est

    Le altre mete che attraggono verso Est sono: la Bielorussia (+68%) dove si trova il castello di Mir, patrimonio dell'umanità Unesco, la Moldavia (+50%), la Bulgaria (+42%), l'Uzbekistan (+38%), la Macedonia (+33%), la Repubblica Ceca (+29%).

    – di Redazione Viaggi24

    • News24

    Tour in Alta Badia a caccia di stelle (Michelin)

    Bisognava spiegare anche il contesto, che fortunatamente era facile da presentare: le splendide montagne delle Dolomiti Patrimonio dell'Umanità Unesco nel 2009.

    – di Sara Magro

    • News24

    Durello&Friends: in vetrina le bollicine di Verona e Vicenza

    Durello & Friends, l'evento dedicato alle bollicine di Verona e Vicenza, giunto quest'anno alla sua quindicesima edizione, torna a Verona dal 17 al 19 novembre, e lo fa "sotto il segno del numero 30": 30 anni di denominazione che omaggiano i 30 di Slow Food. Previsto anche un programma culturale

    – di Mauro Giacomo Bertolli

    • News24

    Il Prosecco Superiore alla conquista dei palati giapponesi

    E' anche l'occasione per illustrare la candidatura a Patrimonio dell'Umanità del territorio di produzione - in vista di ulteriori sinergie con il settore turistico -, su cui l'Unesco dovrebbe prendere la decisione l'anno prossimo.

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Letteratura e impresa, il primato di Milano

    C'è una ragione per la quale Milano - che fino a domenica celebra l'editoria con Bookcity e tenta il rilancio di "Tempo di Libri" - è stata dichiarata dall'Unesco, prima volta in Italia, "città creativa per la letteratura".

    – di Giuseppe Lupo

    • News24

    Mare d'inverno: 10 destinazioni tra mete classiche e nuovi itinerari

    Si può andare in resort come il SonevaFushi nella riserva mondiale della biosfera dell'atollo di Baa, tutelata dall'Unesco dove il calendario dell'Avvento è colmo di sorprese fino al Capodanno con l'incredibile Soneva Food Journey oppure vivere... ...dell'Umanità dall'Unesco).

    – di Lucilla Incorvati

    • News24

    Il Tar Sicilia boccia una centrale eolica in mare: persi 14 anni

    Ma ancora una volta l'eolico in mare si può costruire ovunque nel mondo, si può costruire davanti alle scogliere candide di Dover o a vista dei mulini a vento olandesi dichiarati dall'Unesco patrimonio dell'umanità, ma non si riescono a costruire nei mari italiani in Italia e assolutamente mai davanti al paesaggio del petrolchimico di Gela.

    – di Jacopo Giliberto

    • Agora

    Stufi delle solite proposte? Sette idee per un Capodanno con la grande musica tra Italia ed Europa

    Tempo di decidere le vacanze di fine anno. Tra le varie opportunità di stagione - molte ormai scontate - mi è sembrato interessante proporre quelle elaborate dal Sipario musicale, certo destinate ad un pubblico dedito a una esperienza musicale di tipo classico. Di seguito la nota che illustra gli appuntamenti, tutti di altissimo livello ed in luoghi splendidi, tra Italia ed Europa. Il Sipario musicale, a cavallo tra il 2017 e il 2018, firma sette viaggi in altrettante mete per celebrare in m...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 1737 risultati