House Ad
House Ad

Umberto Bossi

Umberto Bossi

Umberto Bossi, politico, già senatore della Repubblica ed Europarlamentare, ora deputato della Repubblica, è stato Ministro delle Riforme per il Federalismo del governo Berlusconi IV, oltre che il fondatore ed ex segretario federale della Lega Nord.

Nato a Cassano Magnago (Varese) nel 1941, alla politica Umberto Bossi è arrivato nel 1979, durante gli anni di università a Pavia.

Nel 1984 fonda il movimento politico Lega Lombarda che, nelle elezioni del 1987, riesce a ottenere un seggio al Senato; Umberto Bossi sale così alla ribalta nazionale e, con questo incarico, viene soprannominato "il senatur"; l'appellativo dialettale lombardo gli rimane anche se, nelle seguenti legislature, Bossi viene sempre rieletto alla Camera dei Deputati.

Nel 1989, sotto la guida di Umberto Bossi, la Lega Lombarda cambia nome in Lega Nord, per consolidare così il forte radicamento ottenuto fuori dai confini regionali e, in particolar modo, in Veneto.

Alle elezioni generali del 1992, allo scoppio di Tangentopoli, la Lega Nord diviene la quarta forza politica italiana, mentre in quelle dell 1994 si allea con Forza Italia, formazione politica creata da Silvio Berlusconi (formando così il Polo delle Libertà); la coalizione risulterà vincente e la Lega otterrà per la prima volta 5 incarichi ministeriali.

Nel 1996 la legislatura termina anticipatamente e in quella successiva Umberto Bossi cambia la propria politica da federalista a secessionista, proponendo la formazione della Padania (uno Stato autonomo che dovrebbe comprendere le regioni settentrionali del Paese).

Nel frattempo la Lega riallaccia i rapporti con i partiti del centrodestra e nel 2001 vince nuovamente le elezioni politiche; Umberto Bossi ricopre la carica di Ministro per le Riforme fino a luglio 2004. Nello marzo dello stesso anno viene colpito da un ictus cerebrale dal quale si ristabilirà solo diversi mesi dopo.

Consolidata l'alleanza con il Polo delle Libertà, La Lega Nord fa parte della coalizione di centrodestra che si presenta alle elezioni del 2006 e del 2008.

Nel 2012, a seguito dello scandalo legato alla distrazione dei fondi pubblici della Lombardia alla sua famiglia e alle casse della Lega Nord, rassegna le dimissioni da segretario del partito; al suo posto viene eletto segretario Roberto Maroni, e Umberto Bossi da allora svolge un ruolo marginale all'interno del partito.

(Aggiornato il 11 febbraio 2013 )

Ultime notizie su Umberto Bossi

News24

Lega, sul «caso Veneto» spunta l'ipotesi commissariamento

01/03/2015 06:42

Bossi: caso pericoloso, il rischio è che la Lega si spacchi Sul "caso Veneto" a Roma ieri è intervenuto anche il presidente del Carroccio Umberto Bossi, mai tenero con il sindaco. ... Bossi si è comunque detto «contrario» alle espulsioni.

News24

Lega e Casapound in piazza. Salvini: Renzi servo sciocco di Bruxelles. Aliquota fiscale unica al 15%

28/02/2015 12:08

Bossi: alleanza transitoria con Casapound ... Non ci conviene», ha detto il leader storico e fondatore della Lega, Umberto Bossi, oggi in piazza a Roma per la manifestazione del Carroccio.

Agor

La sfida di Tosi a Zaia è in realtà a Salvini

22/02/2015 12:11

Umberto Bossi prima e Roberto Maroni poi, tra mille alti e bassi, con le buone o con le cattive, sono riusciti alla fine a tenere via via unito il corpaccione leghista, ovviamente perdendo qualche pezzo per strada; ora Salvini deve dimostrare, oltre al fatto di saper parlare alla pancia di una parte del paese in felpa, di essere anche un abile negoziatore, navigatore, "ricostruttore" della pax leghista a Nord.

News24

Perdono tutti se mancano di rispetto alle istituzioni

19/02/2015 06:38

Passando sopra alla sua indole scorretta e violenta, si continua a dire che lui non sarebbe come Umberto Bossi e che avrebbe rinnovato la Lega rendendola un partito lontano da quello xenofobo che fu.

News24

Lega, truffa rimborsi elettorali da 40 milioni: chiesto rinvio a giudizio per Bossi e Belsito

05/02/2015 03:04

La procura di Genova ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex segretario della Lega Umberto Bossi e l'ex tesoriere Francesco Belsito per la presunta truffa sui La procura di Genova ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex segretario della Lega Umberto Bossi e l'ex tesoriere Francesco Belsito per la presunta truffa sui rimborsi elettorali ai danni dello Stato da circa 40 milioni di euro . ...2012, il senatur Umberto Bossi e i suoi figli, Renzo e Riccardo.

News24

A Feltri 49 voti, uno in più di Lega-Fdi

30/01/2015 06:37

Della stessa idea il suo predecessore Umberto Bossi: «Andiamo per la nostra strada, non possiamo mica metterci a votare per altri.

News24

La partita del Quirinale scuote le riforme

17/01/2015 08:13

E' la convinzione di molti, non solo dei 40 che fanno capo a Raffaele Fitto, il quale a Berlusconi l'altro giorno ha ripetuto, senza giri di parole, quel che già Umberto Bossi gli aveva sussurrato: «Quello ti vuole fregare».

News24

Colle e Italicum, incontro Berlusconi-Fitto: non si sciolgono i nodi

15/01/2015 03:19

Berlusconi, nella conversazione con il suo entourage così come nella cena che ha avuto ieri ospiti d'onore l'ex leader della Lega Umberto Bossi e Roberto Calderoli, ha ribadito di non voler rompere con Renzi.

News24

In cerca di un progetto di welfare

24/11/2014 06:36

Ancora: distrutti quindici anni di sforzi per convincere i lavoratori ad usare il proprio Tfr come "libretto di risparmi" per la loro pensione complementare ed anche per una serie di bisogni tipici della vita.?Tfr in busta paga come avevano proposto altri politici di fama in precedenza (tra cui Umberto Bossi e Giulio Tremonti).

Agor

Gasparri attacca la Sinistra su Mps: ma la politica ha sempre fatto danni in banca. Oltre a Siena, i casi Credito cooperativo e...

27/10/2014 07:47

La banca, fortemente voluta da Umberto Bossi nel 1998 e poi fallita nel giro di un quattro anni, fu anche al centro di un'operazione di salvataggio da parte della Banca Popolare di Lodi di Gianpiero Fiorani, di lì a breve anch'essa al centro di uno scandalo finanziario.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9