House Ad
House Ad

Trust misto

Il trust "misto" si ha quando l'atto istitutivo prevede che parte del reddito di un trust sia accantonata a capitale e parte sia attribuita ai beneficiari. In questo caso, il reddito accantonato sarà tassato in capo al trust mentre il reddito attribuito ai beneficiari, qualora ne ricorrano i presupposti, vale a dire quando i beneficiari abbiano diritto di percepire il reddito, sarà imputato a questi ultimi. Si parla, invece, di trust "opaco" in relazione ai trust senza beneficiari di reddito individuati. In questo caso i redditi prodotti dal trust vengono direttamente attribuiti al trust. Ancora, si ha un trust "trasparente" in presenza di beneficiari di reddito individuati. In questo caso i redditi prodotti dal trust vengono imputati per trasparenza ai beneficiari

(Aggiornato il 10 ottobre 2011 )

Ultime notizie su Trust misto

News24

Il trust «misto» gioca d'anticipo

L'Agenzia rileva che è comunque possibile che un trust, ai fini Ires, sia al contempo "opaco" e "trasparente", integrando la fattispecie del trust "misto".