Ultime notizie:

Transparency International

    • News24

    I miliardari russi in terra ostile a «Londongrad»

    Il giorno in cui la primo ministro britannica Theresa May ha espulso 23 diplomatici russi per indignazione nei confronti del Cremlino, i banchieri della City a Londra erano impegnati ad annotare alacremente le commissioni relative all'emissione di bond russi per svariati miliardi di dollari. Poche

    – di Joshua Chaffin

    • Info Data

    Tutti i numeri del Corruption perception index 2017

    Siamo 54esimi su 180. Secondo l'Indice di Corruzione, realizzato dall'Organizzazione internazionale Transparency International c'è poco da sorridere. L'indice sulla percezione della corruzione del 2017 evidenzia che la maggior parte dei paesi sta facendo progressi minimi o nulli nel porre fine alla corruzione, mentre ulteriori analisi mostrano giornalisti e attivisti in paesi corrotti che rischiano la vita ogni giorno nel tentativo di parlare apertamente. L'indice, che classifica 180 paesi e ter...

    – Infodata

    • Econopoly

    L'Euro moneta senza Stato e le promesse irrealizzabili della politica

    Il 1° gennaio 1999 l'Euro debuttò sui mercati finanziari. I tassi di cambio, tra le prime undici valute nazionali aderenti all'Unione economica e monetaria, furono determinati dal Consiglio europeo in base ai loro valori sul mercato al 31 dicembre 1998 in modo che un ECU (European Currency Unit, Unità di valuta europea) fosse pari a un euro. Questi tassi di cambio non furono stabiliti in una data precedente semplicemente a causa della composizione particolare dell'ECU, il quale era un'unità di c...

    – Giovanni Caccavello

    • News24

    Alla guida della Ue la Bulgaria, il paese più povero dell'area

    DAL NOSTRO INVIATOSOFIA - E' un paese dai record poco lusinghieri quello che dal 1° gennaio ha in mano la presidenza di turno dell'Unione europea. Secondo le più recenti classifiche, la Bulgaria è il paese europeo più povero, più corrotto e meno attento alla libertà di stampa. Peraltro, l'attuale

    – di Beda Romano

    • News24

    Sir Matteo Messina Denaro entra al numero 10 di Downing Street

    Bastano pochi clic e una spesa di 12 sterline, che chiunque è in grado di affrontare. E in una manciata di minuti il capo di Cosa Nostra trapanese, Matteo Messina Denaro, diventa l'azionista di una società con un capitale sociale di appena una sterlina e che ha sede al numero 10 di Downing Street,

    – di R. Galullo e A. Mincuzzi

    • Info Data

    Corruzione: le armi spuntate della giustizia. Il caso Italia

    In Italia contro la corruzione si legifera molto, si scrive tanto e si discute parecchio, ma quanto sono davvero affilate le armi che mette in campo il nostro paese, inteso non solo come istituzioni, ma anche come società civile e media? Se lo è chiesto Transparency International che applicando una metodologia internazionale Il quadro della lotta alla corruzione in Italia è spaccato in due: da una parte un apparato normativo che con 62 punti su 100 risulta sufficiente, ma dall'altra l'applicazi...

    – Guido Romeo

    • Info Data

    Lotta alla corruzione, le armi spuntate dell'Italia

    In Italia contro la corruzione si legifera molto, si scrive tanto e si discute parecchio, ma quanto sono davvero affilate le armi che mette in campo il nostro paese, inteso non solo come istituzioni, ma anche come società civile e media? Se lo è chiesto Transparency International che applicando una metodologia internazionale Il quadro della lotta alla corruzione in Italia è spaccato in due: da una parte un apparato normativo che con 62 punti su 100 risulta sufficiente, ma dall'altra l'applicazi...

    – Guido Romeo

    • News24

    Corruzione, tante leggi e poche sanzioni

    Le leggi sarebbero sufficienti, ma la capacità di attuarle non lo è. E così la corruzione in Italia trova argini deboli e continua a essere un veleno. A scattare una fotografia della situazione a cinque anni dalla legge 190/2012 è un rapporto di Transparency International Italia presentato oggi a

    – di Manuela Perrone

    • Info Data

    Apple, Facebook o Google? Ecco chi spende di più per le attività di lobbying

    Chi spende di più per le attività di lobbismo nell'Ue? Esiste un equilibrio fra le attività a favore delle imprese e del pubblico? I lobbisti spendono di più o di meno rispetto all'anno scorso? L'Unione europea ha promosso una serie di servizi per tenere traccia dell'attività di lobby. LobbyFacts.eu, per esempio, fornisce gli strumenti necessari per cercare, organizzare, confrontare e analizzare i dati ufficiali dell'UE sulle attività di lobbismo, sia attuali che passate, e individuare i lobbist...

    – Luca Tremolada

1-10 di 167 risultati