Aziende

Toshiba

Multinazionale giapponese fondata nella capitale Tokyo nel 1875, Toshiba commercializza prodotti di elettronica di consumo tra i quali personal computer, elettrodomestici, telefoni cellulari, televisori, lettori dvd, fotocamere digitali, notebook, periferiche per computer e videocamere. Esiste poi anche una sezione industriale della società giapponese che si occupa della produzione di semiconduttori e della realizzazione di elementi per l’illuminazione stradale e per le reti ferroviarie. Il nome originale dell’azienda è stato Tanaka, da quello del suo fondatore, fino al 1939, anno nel quale è subentrato quello attuale di Toshiba, deciso in seguito a una fusione con un’altra azienda nipponica, la Hakunetsusha. Dopo la creazione della nuova realtà industriale chiamata Toshiba, la crescita del business è stata esponenziale ed è passata per la realizzazione di apparecchiature elettriche ed elettrotecniche, oltre che per quella di radar, transistor e persino forni a microonde.

Quotata alla borsa di Tokyo, ma anche in quelle di Osaka, Nagoya e Londra, Toshiba si avvale ad oggi del lavoro di circa 200mila dipendenti che l’hanno fatta diventare il settimo produttore mondiale di apparecchi elettronici di consumo. Oltre a questa attività istituzionale, Toshiba ha avviato diverse operazioni legate al futuro del suo business come quella con la quale, nel 2008, è stata lanciata la nuova controllata chiamata Toshiba American Nuclear Energy Co che si sta occupando della realizzazione di impianti a energia nucleare per la produzione di energia elettrica. Nello stesso anno invece Toshiba ha annunciato di avere rinunciato alla commercializzazione della sua tecnologia di lettori e registratori hd dvd in ragione del fatto che l’industria cinematografica ha scelto di realizzare i suoi prodotti multimediali sfruttando la concorrente tecnologia blu-ray.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Toshiba
    • NovaOther

    Nasce l'aggregatore delle piattaforme video

    La battaglia tra standard ricorda molto quella anni '80 della videocassetta tra VHS e Betamax, che vide la sconfitta di quest'ultimo sistema e di Sony che la appoggiava, o quella più recente dell'alta definizione tra Blu-Ray e HD-Dvd, che perse insieme a Toshiba, Microsoft, Nec e Sanyo.

    – Marco Consoli

    • News24

    Accordo firmato sui chip Toshiba: la maggioranza resterà giapponese

    TOKYO - Toshiba ha firmato oggi l'accordo per la cessione di un'ampia quota della divisione chip per 2mila miliardi di yen (oltre 15 miliardi di euro) e sfidando l'opposizione del partner Western Digital a un consorzio pilotato da Bain Capital, che... TOKYO - Toshiba ha firmato oggi l'accordo per la cessione di un'ampia quota della divisione chip per 2mila miliardi di yen (oltre 15 miliardi di euro) e sfidando l'opposizione del partner Western Digital a un consorzio pilotato da Bain Capital,...

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Toshiba vende i chip alla cordata guidata da Bain Capital

    TOKYO - Toshiba ha raggiunto l'accordo per cedere la divisione chip a un consorzio nippo-americano-sudcoreano guidato dal gruppo finanziario statunitense Bain Capital per un totale di circa 2mila miliardi di yen (circa 21 miliardi di dollari). ... Toshiba si è impegnata a investire per 400 miliardi di yen alla conclusione dell'operazione. Toshiba ha dunque respinto la proposta alternativa avanzata da Western Digital, che aveva migliorato la sua offerta iniziale.

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Toshiba ha deciso:?mercoledì venderà i chip a Bain (e ad Apple)

    Toshiba ha fatto sapere che è pronta a finalizzare la vendita della sua divisione di chip di cui si parla da mesi al consorzio guidato da Bain Capital, che include anche Apple. ... La casa della Mela è interessata alla divisione chip di Toshiba per l'importanza strategica delle sue memorie flash, tra i più costosi componenti dell'iPhone, con il mercato concentrato finora nelle mani di sei fornitori, con la rivale Samsung che controlla oltre il 40%.

    • News24

    Bain torna in pole per i chip Toshiba con l'appoggio di Apple

    TOKYO - Una nuova giravolta del management di Toshiba fa tornare in pole position per l'acquisto della divisione chip del travagliato gruppo giapponese la cordata capitanata dal gruppo americano Bain Capital Private Equity. Toshiba ha annunciato ieri una formale lettera di intenti con il consorzio guidato da Bain, che include anche due fondi parapubblici giapponesi ed è appoggiato dalla sudcoreana SK Hynix- e, secondo precise indiscrezioni, da Apple -, mettendo in second'ordine le trattative...

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

1-10 di 803 risultati