Persone

Tony Blair

Anthony Charles Lynton Blair, detto Tony Blair, è un politico britannico che ricopre l’incarico internazionale d’inviato speciale per la pace in Medio Oriente su mandato di Usa, UE, Russia e Onu. Ex primo ministro del Regno Unito con il partito dei laburisti è stato due volte Presidente di turno dell’Unione Europea.

Tony Blair è nato a Edimburgo, in Scozia, dove ha studiato diritto e ha lavorato prima come avvocato e poi come ricercatore universitario. Nel 1983 è stato eletto al Parlamento nelle fila dei laburisti, dei quali è diventato leader nel 1994, alla morte prematura di John Smith. Ha fondato il New Labour, portando diversi cambiamenti al programma del partito.

Tony Blair ha vinto le elezioni politiche del 1997, rompendo i 18 anni di dominio dei Tory. L’anno successivo è diventato Presidente di turno dell’Unione Europea, incarico che ha ricoperto anche nel 2005. In politica interna ha realizzato il processo di devolution di Scozia, Galles e Ulster.
Nel 2001 è stato riconfermato al governo e dopo l’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001, Tony Blair ha appoggiato gli Stati Uniti nella lotta al terrorismo, inviando l’esercito britannico in Afghanistan e in Iraq. Il partito dei Labour è stato confermato ancora una volta alle elezioni del 2005, ma Blair ha annunciato le sue dimissioni a fine del mandato.

Dal 1980 Tony Blair è sposato con Cherie, dalla quale ha avuto quattro figli. Nel 2007 si è convertito alla religione cattolica.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Tony Blair
    • News24

    Jacinda Ardern, l'ascesa del nuovo primo ministro neozelandese

    La più giovane leader politica al mondo, Jacinda Ardern è a sorpresa il nuovo primo ministro neozelandese. Appena 37 anni, in parlamento dal 2008 e a capo del Partito laburista solo dall'agosto scorso, la Ardern è riuscita in quella che fino a poco tempo fa era stata definita una "missione

    – di Barbara Pezzotti

    • Agora

    La crisi d'identità del capitalismo anglosassone

    Gi inglesi sono pragmatici. E raramente capita sentirli parlare di grandi teorie sociali e di astrazioni filosofiche. In questi tempi folli in cui viviamo tutto pare però possibile, anche un duello tra il leader dell'opposizione e quello di Governo su temi impegnativi come Capitalismo e Socialismo. La prima bordata l'ha tirata il leader laburista Jeremy Corbyn, parlando due giorni fa alla Conferenza del partito di < crisi di legittimità del sistema capitalista > dopo la grande crisi del 2008 e l...

    – Marco Niada

    • News24

    Brexit non è più la stessa. Il discorso di May a Firenze in 5 punti

    Il 23 giugno 2016 il 52% dei britannici vota per uscire dall'Unione europea, primo paese a lasciare un blocco che nel frattempo si è allargato a 28 Paesi. A poco più di un anno dal referendum molto è cambiato e tanto è da rifare. Ha cambiato la storia di Brexit proprio colei che si proclamava

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Trattative complicate su Brexit anche perché Londra ha idee confuse

    In questi giorni è il corso il terzo round di trattative fra Bruxelles e Londra sulla Brexit. Londra ha ammorbidito i toni, spaventata dalle possibili conseguenze economiche del divorzio. E la premier May sembra sotto pressione per la svolta laburista: il partito di Corbyn chiede di congelare lo

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    31 agosto 1997, quando con Lady Diana morì la «Cool Britannia»

    La storia viaggia per date spartiacque. Una di queste è il 31 agosto 1997, esattamente 20 anni fa, quando a Parigi, per sfuggire al gossip spinto che la braccava, in un incidente automobilistico perse la vita Diana Spencer, già moglie di Carlo d'Inghilterra. Niente equivoci: gli ultimi Windsor non

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Le ragioni democratiche per fermare la Brexit

    La campagna per fermare la Brexit sta prendendo slancio. Il segnale più evidente sono le voci sempre più insistenti che invocano un secondo referendum. Al momento si tratta ancora prevalentemente di politici non più in attività, come Tony Blair e Nick Clegg, che dichiarano apertamente di voler

    – di Gideon Rachman

    • NovaCento

    Un altro tuffo nella storia dell'immaginario televisivo: questa volta, gli anni Novanta (e in più, uno sguardo al futuro degli audiovisivi)

    Nell'immagine: gli attori protagonisti della serie televisiva statunitense Friends (1994 - 2004). Da sinistra: Courtney Cox (interprete del personaggio di Monica Geller), Lisa Kudrow (interprete del personaggio di Phoebe Buffay), Jennifer Aniston (interprete del personaggio di Rachel Green), Matthew Perry (interprete del personaggio di Chandler Bing), Matt LeBlanc (interprete del personaggio di Joey Tribbiani), David Schwimmer (interprete del personaggio di Ross Geller). A metà maggio di quest'...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Il flop della May e i capitali in uscita dal Regno Unito

    Anche solo in termini di mera improbabilità, l'elettorato britannico ha appena dato vita a un "cigno nero" politico più nero per i mercati di quanto si potesse immaginare. Il fiasco di Theresa May - che non ha ottenuto la maggioranza in elezioni anticipate indette proprio perché era sicura di

    – di John Authers

1-10 di 762 risultati