Persone

Tim Cook

Timothy Donald Cook (nato a Robertsdale in Alabama il 1° novembre del 1960) è dal 24 agosto 2011 ceo di Apple.

Prima di essere scelto da Steve Jobs come amministratore delegato, Cook ricopriva l'incarico di Chief Operating Officer. Dal 1998 si è occupato a Cupertino della riorganizzazione della supply chain: eliminazione delle fabbriche Mac in favore del solo assemblaggio e delocalizzazione In Cina della produzione. Sotto la sua guida il titolo di Apple ha più che raddopppiato il valore in Borsa, ma l'azienda, secondo gli analisti ha innovato poco: l'unico vero prodotto nuovo lanciato durante la sua gestione è stato l'iWatch. Tim Cook non è tra i manager più pagati al mondo (se si considera il fisso): lo stipendio è di circa due milioni di dollari all'anno più i bonus. Grazie ai bonus e ai risultati finanziari dopo i primi 5 anni ha ricevuto un pacchetto azionario di un valore di oltre 100 milioni di dollari.

Prima di entrare in Apple, Tim Cook ha lavorato in Compaq e ha trascorso 12 anni in IBM ricoprendo incarichi nel comparto della distribuzione di pc per Stati Uniti e America Latina.

Cook ha conseguito un M.B.A. alla Duke University e una laurea in ingegneria industriale alla Auburn University. Nel 2014 durante un'intervista pubblicata da Businessweek ha fatto coming out : "Sono fiero di essere gay, ingegnere, amante della natura, maniaco del fitness, figlio del sud, fanatico dello sport e zio". Attivo nella filantropia, ha dichiarato che donerà le sue fortune in beneficenza.

Ultimo aggiornamento 31 agosto 2016

Ultime notizie su Tim Cook
    • News24

    Apple fa la storia: vale oltre mille miliardi di dollari

    Ma anche in un giorno che scrive la storia visto che la società guidata da Tim Cook diventa la più grande di Wall Street per capitalizzazione, Apple sa di non potersi adagiare sugli allori, visto che il mondo corre e, in presenza di un mercato degli smartphono ormai in frenata potrebbe perdere la popria leadership a vantaggio di Alphabet (la controllante di Google) o Amazon (che viaggiamo attorno agli 800 milioni di dollari, anch’esse ben decise a rompere la barriera del trilione), se...

    – di Alberto Annicchiarico

    • News24

    Apple, i conti record spingono verso la soglia dei mille miliardi

    In cifre, il giro d’affari trimestrale della società capitanata da Tim Cook ha marciato del 17% a 53,26 miliardi di dollari mentre i profitti si sono impennati del 32% a 11,52 miliardi, equivalenti a 2,34 dollari per azione. ... Cook, riferendosi alla guerra dei dazi tra Washington e Pechino che potrebbe danneggiare la produzione del “made in China” anche di Apple, ha indicato di auspicare che diventi possibile raggiungere un compromesso.

    – di Marco Valsania

    • News24

    Andrea Ceccherini, il visionario che vuole cambiare il mondo (con i giovani)

    Un endorsement era arrivato lo scorso ottobre, quando il numero uno di Apple, Tim Cook, da Firenze davanti a studenti in un Teatro Odeon gremito parlò del "Quotidiano in classe" dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori come di un progetto... Forse lo appare di meno se si considera che Tim Cook non è in altri consessi, a parte i board di Apple e Nike. ... Ultimo in ordine di apparizione, come detto, Tim Cook.

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Smartphone: adesso Apple, Google e Facebook consigliano di disintossicarsi un po'

    Passare troppe ore allo smartphone è un problema vero e ricorrente. Tanto che se ne sono accorti anche i protagonisti principali di questa tendenza: i produttori di App e sistemi operativi mobile. Quasi assaliti da un incontenibile senso di colpa, o forse semplicemente preoccupati di un fenomeno

    – di Biagio Simonetta

    • NovaCento

    Sconfinamenti disciplinari ed etica dell'intelligenza artificiale

    Ovviamente, la discussione intorno al superamento della divisione tra le due culture, umanistica e scientifica, è superata. La realtà parla chiaro: nel pieno della trasformazione digitale, genetica, neuroscientifica, non si comprende l'umanità senza comprenderne la tecnologia e non si progetta la tecnologia senza una profonda conoscenza delle dinamiche umane. Immersi in un ambiente arricchito in modo indelebile dalle tecnologie digitali, gli umani non vivono pienamente se non si dotano degli str...

    – Luca De Biase

    • Econopoly

    Caro manager narciso e prevaricatore, il prossimo robot è per te

    Premessa Ero da un cliente, quando vidi uscire dal suo ufficio un dirigente che si mise ad urlare, in un open space, contro una sua giovane collega perché non aveva inteso la giusta priorità dei task da portare avanti. Le sue urla zittirono tutti, la giovane ragazza rimase ammutolita, ad un passo dal pianto, non sapeva più dove guardare. Lui continuò ad urlarle addosso, con una veemenza, per me, ai limiti del reato penale. Avremmo tutti dovuto fare qualcosa, ma nessuno ebbe il coraggio di inte...

    – Emiliano Pecis

1-10 di 621 risultati