Persone

Theresa May

Theresa Mary May è nata il 1º ottobre del 1956 a Eastbourne ed è una politica britannica, leader del partito conservatore e primo ministro del Regno Unito, dal 13 luglio del 2016, in seguito alle dimissioni di David Cameron, dopo l'esito della consultazione refendaria del 23 giugno sulla "Brexit".

Ha studiato geografia a Oxford, dove ha conosciuto il marito Philip grazie all'amica Benazir Bhutto,futura premier del Pakistan, che li ha presentati a un party di giovani Tories.

Cattolica praticante, è favorevole alle nozze gay ma ha votato contro le adozioni.

Dopo essersi laureata ha lavorato presso la Banca d'inghilterra, per poi dedicarsi alla politica, nel 2012 è diventata la prima donna ad assumere l'incarico di presidente dei Tory, raggiungendo poi l'ambito ruolo di ministro dell'interno, l'incarico britannico più prestigioso dopo quello di premier, cancelliere dello Scacchiere e ministro degli Esteri.

In materia di immigrazione si è distinta per una linea politica inflessibile, innalzando la soglia minima di salario per i lavoratori non europei che vogliono stabilirsi in Gran Bretagna. Ritiene che Brexit vuol dire Brexit e che con lei premier la Gran Bretagna lascerà l'Unione europea.

Il termine di paragone con cui inevitabilmente dovrà confrontarsi la May è Margaret Thatcher, la "lady di ferro" con la quale prima o poi tutte le donne britanniche che aspirano ad un ruolo di leadership in Gran Bretagna, devono paragonarsi.

Ultimo aggiornamento 21 marzo 2017

Ultime notizie su Theresa May
    • News24

    Il terrorista di Manchester legato a Isis: «non ha agito da solo». Quattro arresti

    Lo ha annunciato alla nazione la stessa premier Theresa May, dopo aver riunito il comitato d'emergenza Cobra. ... May ha precisato che i militari delle forze armate britanniche saranno dislocati a difesa della popolazione contro il terrorismo, sotto il comando della polizia, in quella che è stata chiamata in codice Operation Tempora.

    • News24

    La barbarie che riaccende i populisti

    Lo si è avvertito nelle parole della regina Elisabetta II, in quelle della premier Theresa May, come era prevedibile. ... Riprenderà, crediamo, fra breve per dare un governo solido al Paese che Theresa May, leader Tory, è certa di riagguantare con un margine assai più consistente di quello di cui godeva fino allo scioglimento dei Comuni. ... Si rafforzerà, tuttavia, marginalmente il partito conservatore per due motivi: nei momenti di crisi l'elettorato tende a prediligere la continuità; Theresa May...

    – Leonardo Maisano

    • News24

    Proclami, grandi affari e caccia vana agli jihadisti

    Il premier britannico Theresa May è decisamente più realista di Bush junior, Obama e anche di Trump. ... Questo faceva già temere che in Gran Bretagna si era raggiunta la massa critica di terroristi "islamisti" - come aveva tenuto a sottolineare il premier Theresa May, pur non usando l'aggettivo islamico - pronti a colpire con attacchi più simili a quelli del 30 novembre 2015 a Parigi e del 22 marzo 2016 a Bruxelles.

    – di Alberto Negri

    • News24

    La premier May: la polizia conosce il killer. Probabile un altro attacco

    L'attentatore kamikaze della strage di Manchester è Salman Abedi, 22 anni, figlio di un rifugiato libico che era fuggito dal regime del colonnello Gheddafi. L'atto terroristico ha provocato 22 morti e almeno 120 feriti (bilancio provvisorio), fra cui dei bambini e 12 teenager sotto i 16 anni.La

    – di Redazione Online

    • News24

    Elezioni tra lupi solitari e dibattito su immigrazione

    Londra - Le stigma dell'attentato terroristico di matrice islamica ci sono tutte anche se la conferma ufficiale continua a mancare per ovvie ragioni di opportunità. La conferma più evidente si ha dai messaggi che, sul web, militanti dell'Isis lanciano in continuazione rivendicando alle milizie che

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Gran Bretagna, centinaia i foreign fighters tornati in patria per colpire

    Se fosse confermata la pista jihadista, questo attentato era tra le tragiche eventualità da mettere in conto. Dopo l'attentato del lupo solitario Khalid Masood al Parlamento britannico, in cui vennero uccise quattro persone prima che il terrorista fosse eliminato, l'intelligence inglese aveva

    – di Alberto Negri

    • News24

    Attentato Manchester, sospesa la campagna elettorale

    LONDRA - I partiti impegnati in vista delle votazioni dell'8 giugno hanno sospeso la campagna elettorale in tutto il Paese mentre la signora premier, Theresa May, ha convocato in mattinata la riunione d'urgenza del comitato Cobra per la lotta al terrorismo a Downing Street. Ventidue morti e 59

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Gli attentati non scuotono le Borse, Piazza Affari chiude a +0,46%

    Giornata tranquilla per le Borse, che chiudono positive nonostante i tragici attentati di Manchester mentre lo spread Btp-Bund si restringe a quota 170 punti base e il petrolio risale dello 0,3% con il Wti a 51,3 dollari al barile. Gli operatori, nel giorno dell'Ecofin, si sono concentrati sui dati

    – di Cheo Condina

    • News24

    Regno Unito, quel milione di posti di lavoro (online) da aggiudicarsi prima di Brexit

    La Brexit è iniziata, ma l'offerta di lavoro nel Regno Unito non dà segni di sofferenza. Almeno online: Jobrapido, un motore di ricerca per impieghi, ha registrato solo ad aprile un totale di oltre 1,2 milioni di annunci di posti di lavoro vacanti in 20 settori. Un valore stabile rispetto allo

    – di Alberto Magnani

1-10 di 526 risultati