Persone

Theresa May

Theresa Mary May, nata il 1º ottobre del 1956 a Eastbourne, è una politica britannica, leader del partito conservatore e primo ministro del Regno Unito, dal 13 luglio del 2016, dopo l'esito del referendum sulla Brexit. May, che ha convocato le elezioni anticipate l’8 giugno 2017, ha perso la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento.

Ha studiato geografia a Oxford, dove ha conosciuto il marito Philip grazie all'amica Benazir Bhutto,futura premier del Pakistan, che li ha presentati a un party di giovani Tories.

Cattolica praticante, è favorevole alle nozze gay ma ha votato contro le adozioni.

Dopo essersi laureata ha lavorato presso la Banca d'inghilterra, per poi dedicarsi alla politica, nel 2012 è diventata la prima donna ad assumere l'incarico di presidente dei Tory, raggiungendo poi l'ambito ruolo di ministro dell'interno, l'incarico britannico più prestigioso dopo quello di premier, cancelliere dello Scacchiere e ministro degli Esteri.

In materia di immigrazione si è distinta per una linea politica inflessibile, innalzando la soglia minima di salario per i lavoratori non europei che vogliono stabilirsi in Gran Bretagna. Ritiene che Brexit vuol dire Brexit e che con lei premier la Gran Bretagna lascerà l'Unione europea.

Ultimo aggiornamento 09 giugno 2017

Ultime notizie su Theresa May
    • News24

    Così Theresa May si ispira ad Amazon e Alibaba per gestire Brexit

    Cosa c'entrano Amazon e soprattutto Alibaba con Brexit? In teoria non molto, ma ai media non è sfuggita l'attrazione fatale tra il primo ministro britannico Theresa May e il carismatico miliardario cinese Jack Ma. La prima è alle prese con l'impresa disperata di gestire l'uscita della Gran Bretagna

    – di Enrico Marro

    • News24

    Brexit, è l'automotive il settore più vulnerabile

    Brexit rischia di rovinare la "success story" dell'economia britannica. L'industria automobilistica, campione di esportazioni, centro di innovazione, fiore all'occhiello del Paese, sta perdendo colpi.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Cittadini d'Europa dopo Brexit? La parola ai giudici

    Sarà la Corte Europea di Giustizia a stabilire se i cittadini britannici avranno il diritto alla cittadinanza europea dopo Brexit. Un giudice olandese ha riferito alla Corte la questione in seguito a una causa intentata da una famiglia britannica che sostiene che la cittadinanza europea dovrebbe

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Tesco, discriminati i salari delle donne: causa da 4,5 miliardi

    La paga oraria da Tesco è di otto sterline per le donne, undici per gli uomini. Il colosso della grande distribuzione, numero uno del retail nel Regno Unito, con 6.800 supermercati e 464.520 dipendenti nel mondo, tra Europa e Asia, rischia di dover pagare un conto salatissimo per la disparità

    – di Riccardo Barlaam

    • News24

    La Gran Bretagna cresce più del previsto, nonostante Brexit

    La forza dell'economia globale spinge avanti il veliero britannico, nonostante il vento contrario di Brexit. La crescita del Pil in Gran Bretagna sarà più alta del previsto grazie alla ripresa sincronizzata delle economie mondiali e alla debolezza della sterlina, secondo il nuovo rapporto del

    – di Nicol Degli Innocenti

    • Agora

    Il pendolo delle privatizzazioni

    La Thatcher ne sarebbe inorridita. Ma tant'è, così va la storia dal Big Bang della Londra delle deregolamentazioni e dell'azionariato di massa al ritorno delle nazionalizzazioni che sarebbero invece piaciute a Ken il Rosso. La Gran Bretagna di Theresa May potrebbe subentrare obtorto collo nella fallimentare gestione della tratta ferroviaria tra Londra ed Edimburgo oggi in mano all'operatore privato Stagecoach dopo che la società ha sbagliato  le previsioni economiche, e portando la situazione ec...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Fuori dall'Unione doganale Londra rischia barriere Ue

    Dopo una lunga pausa, la Commissione europea e il governo britannico terranno qui a Bruxelles da oggi a venerdì una nuova tornata negoziale tutta dedicata a Brexit, preceduta ieri da una visita del capo negoziatore Ue, Michel Barnier, a Londra. Le parti discuteranno di aspetti tecnici del divorzio

    – di Beda Romano

    • News24

    Brexit, May ora è pronta allo scontro sui diritti dei cittadini europei

    Theresa May è pronta allo scontro con Bruxelles sui diritti dei cittadini europei dopo Brexit. La premier britannica ha dichiarato che chi arriva in Gran Bretagna da Paesi Ue nel periodo di transizione, dopo l'uscita formale dalla Ue nel marzo 2019, non potrà avere gli stessi diritti di residenza.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Brexit, rapporto top secret del governo: «Pesante impatto sull'economia britannica»

    LONDRA - L'economia britannica peggiorerà dopo Brexit qualunque sia l'esito dei negoziati: questa la conclusione di un rapporto ufficiale del Governo, che avrebbe dovuto restare top secret ma è stato ottenuto e pubblicato dal sito BuzzFeed News. Il documento esamina tre scenari possibili: nella

    – di Nicol Degli Innocenti

1-10 di 783 risultati