Ultime notizie:

The Lancet

    • Info Data

    C'è una correlazione tra disturbi mentali e disparità economica?

    A fine giugno è uscito in inglese "The Inner Level. How More Equal Societies Reduce Stress, Restore Sanity and Improve Everyone's Wellbeing" (come società più eque possono ridurre lo stress e migliorare il benessere di tutti) scritto da due colonne portanti a livello mondiale nella ricerca sulle disuguaglianze sociali nella salute e dei determinanti sociali della salute: Richard Wilnkinson e Kate Pickett. Perché l'incidenza della malattia mentale nel Regno Unito è doppia rispetto a quella in Ge...

    – Cristina Da Rold

    • Info Data

    Reddito e salute: scopri la correlazione tra il titolo di studio e le malattie

    L'Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato il rapporto PASSI, che periodicamente fa il punto sullo stile di vita degli italiani, cercando di pesare, fra le altre cose, i principali fattori che minano il nostro benessere, esponendoci al rischio di sviluppare malattie croniche. In particolare qui parliamo delle malattie cardiocircolatorie, prima causa di mortalità "prematura", cioè prima dei 70 anni circa, che quando non ci uccidono, ci possono far perdere anni di vita vissuta pienamente, costri...

    – Infodata

    • Info Data

    Maggiori disturbi mentali nelle società meno eque

    A fine giugno uscirà in inglese "The Inner Level. How More Equal Societies Reduce Stress, Restore Sanity and Improve Everyone's Wellbeing" (come società più eque possono ridurre lo stress e migliorare il benessere di tutti) scritto da due colonne portanti a livello mondiale nella ricerca sulle disuguaglianze sociali nella salute e dei determinanti sociali della salute: Richard Wilnkinson e Kate Pickett. Perché l'incidenza della malattia mentale nel Regno Unito è doppia rispetto a quella in Germ...

    – Cristina Da Rold

    • Info Data

    Reddito e salute: scopri la correlazione tra il titolo di studio e le malattie

    In questi giorni l'Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato il rapporto PASSI, che periodicamente fa il punto sullo stile di vita degli italiani, cercando di pesare, fra le altre cose, i principali fattori che minano il nostro benessere, esponendoci al rischio di sviluppare malattie croniche. In particolare qui parliamo delle malattie cardiocircolatorie, prima causa di mortalità "prematura", cioè prima dei 70 anni circa, che quando non ci uccidono, ci possono far perdere anni di vita vissuta p...

    – Cristina Da Rold

    • News24

    La caduta del dio delle metriche

    Nel 1986, Tom Peters, guru del management americano, prendendo spunto dalla massima del teorico dell'organizzazione Mason Haire, «misurare significa fare», ha diffuso una dottrina della misurazione della performance, che ho definito «ossessione per le metriche». Col tempo, i seguaci di questo

    – di Jerry Z. Muller

    • News24

    Ciarlatani della scienza

    Alla fine degli anni '90 l'industria Sandoz di Basilea, confluita poi nella Novartis, spedì a tutti i medici svizzeri (non so se anche ai medici in Italia) un messaggio per informarli che il suo medicamento Somatostatina era efficace solo contro il tumore benigno dell'ipofisi, che produce in

    – di Arnaldo Benini

    • Agora

    L'Oms agli allevatori: stop all'uso di antibiotici somministrati agli animali sani

    Stop all'uso di antibiotici negli animali d'allevamento sani, al fine di prevenire il grave fenomeno dell'antibioticoresistenza nell'uomo. La raccomandazione, indirizzata ad allevatori ed industrie alimentari, arriva dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che ha pubblicato delle Linee guida in merito. L'Oms raccomanda di fermare l'uso di routine degli antibiotici negli animali sani per favorirne la crescita e prevenire malattie. L'obiettivo è preservare l'efficacia degli antibiotici ch...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Vento e pioggia al nord tengono a bada il Pm10, ma l'allerta resta alta

    Il maltempo porta neve, vento e pioggia sul Nord Italia, e tiene a bada l'emergenza smog. I livelli di Pm10, le polveri sottili responsabili secondo la rivista The Lancet di 6,5 milioni di morti l'anno, calano. E Torino, negli ultimi giorni la città più inquinata d'Italia, revoca lo stop ai veicoli

    • News24

    Inquinamento, un killer che uccide nove milioni di persone al mondo

    Un vero killer, un nemico in grado di provocare danni a più zeri. E' l'inquinamento: si calcola infatti che nel mondo (dati del 2015) le persone morte per patologie legate all'inquinamento siano quasi nove milioni. Il nemico numero uno è l'aria sporca, colpevole di 6,5 milioni di casi. Si tratta

    – di S.U.

    • News24

    Brexit, scattata la corsa alle agenzie: ecco le sfidanti di Milano per l'Ema

    Entra nel vivo la competizione per aggiudicarsi le due agenzie in uscita dal Regno Unito per via della Brexit. E si annuncia una gara molto affollatta, soprattutto per la sede più ambita, cioè l'Agenzia del farmaco. Il Consiglio dell'Unione Europea ha infatti ricevuto 27 proposte relative a 23

    – di Laura Cavestri

1-10 di 46 risultati