Aziende

Terna

Terna è la società che si occupa in Italia della trasmissione dell'energia elettrica sulla rete ad alta ed altissima tensione. Gestisce la Rete di Trasmissione Nazionale con oltre 72 000 km di linee elettriche in alta tensione ed è il primo operatore indipendente d'Europa per chilometri di linee gestite.

Terna è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano e fa parte dei titoli a maggiore capitalizzazione.

E’ nata come società per azioni nel 1999 a seguito della liberalizzazione del settore elettrico. Enel ne colloca sul mercato inizialmente circa il 50%, per poi ridurre progressivamente la sua quota negli anni successivi. Oggi l’azionista di maggioranza relativa è la Cassa Depositi e Prestiti.

Terna è attiva nella fase di trasmissione dell’energia elettrica sulla rete ad alta ed altissima tensione, di cui cura l'efficienza delle infrastrutture e della manutenzione. Si occupa inoltre di bilanciare la domanda di energia elettrica con l'erogazione sulla rete. E’ attivamente impegnata anche nello sviluppo e nell'ammodernamento della rete e delle infrastrutture nell'ambito di interventi approvati dal Ministero dello sviluppo economico.

Terna è sensibile alle tematiche ambientali: per ridurre l'impatto sull'ambiente viene effettuata valutazione ambientale strategica (VAS) in fase di progettazione delle nuove infrastrutture.

Negli anni Terna ha espanso la propria attività anche all'estero, in particolare in Brasile e Balcani dove controlla diverse società di produzione e trasmissione di energia elettrica.

Il 27 maggio del 2014, dopo tre mandati di Flavio Cattaneo e Luigi Roth, si insedia il nuovo vertice con Catia Bastioli Presidente e Matteo Del Fante come Amministratore Delegato.

Terna vanta (dati 2015) un fatturato di 2000 miliardi, un utile netto di 595 milioni ed oltre 3700 dipendenti.

Ultimo aggiornamento 01 febbraio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Terna | Enel | Ministero dello sviluppo economico | Società per Azioni | CDP | Borsa Valori |

Ultime notizie su Terna
    • News24

    Cdp modello francese, crescerà sul territorio con la rete di Sace

    Fin qui il cambio di prospettiva che Palermo, peraltro, ha applicato fin dalla prima uscita pubblica, a Genova, subito dopo il crollo del ponte Morandi, dove è arrivato, non a caso, accompagnato da diverse aziende della galassia Cdp (da Fincantieri a Terna, a Snam) proprio per marcare l’approccio industriale, che vuole essere il suo “marchio di fabbrica”, e con la volontà di mettere mano subito all’emergenza fornendo le prime risposte concrete alle famiglie sfollate.

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    Poste Italiane punta ad acquistare Sia. Incarico esplorativo a Jp Morgan

    Sarebbero state descritte al management di Poste Italiane da Jp Morgan, banca che storicamente ha relazioni importanti con Poste Italiane: lo stesso Ceo Del Fante era in Jp Morgan, per poi passare in Cdp e Terna, come pure l’attuale Cfo Guido Nola è stato manager della banca Usa.

    – di Carlo Festa

    • News24

    Champions League: Ronaldo espulso, ma a Valencia ci pensa Pjanic

    La Juventus, non senza soffrire, ottiene la sua prima vittoria nella Champions League 2018/2019. Al Mestalla, i bianconeri piegano 2-0 il Valencia grazie ad una doppietta messa a segno da Pjanic, con entrambe le reti realizzate su calcio di rigore. Al 29', però, Cristiano Ronaldo viene espulso dopo

    – a cura di Datasport

    • News24

    Spread in discesa, ma alla Pmi il debito costa lo 0,5% in più

    La ritirata dello spread ha aperto la finestra ad una nuova emissione societaria, una rarità dal momento che dallo scorso 4 marzo, ovvero da dopo le elezioni politiche, hanno visto la luce soltanto tre emissioni Telecom, Terna e Banca Intesa.

    – di Mara Monti

    • News24

    L'ora legale fa risparmiare sempre meno

    Secondo i dati elaborati da Terna, dal 2004 al 2016 il minor consumo di elettricità per il Paese dovuto all'ora legale è stato complessivamente di 7,97 miliardi di chilowattora, e ha comportato in termini economici un risparmio per i cittadini di... Nel periodo primavera-estate, il mese che segna il maggiore risparmio energetico stimato da Terna è ottobre, con 164 milioni di chilowattora di risparmio (pari a circa il 30% del totale).

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 1944 risultati