Ultime notizie:

Teresa Ciabatti

    • News24

    Paolo Cognetti vince lo Strega

    Con Le otto montagne Cognetti, classe 1978, ha conquistato 208 voti contro i 119 della seconda classificata Teresa Ciabatti (La più amata, Mondadori), uno scarto ampio che si era misurato tutto già nella selezione per la cinquina, regalando così a... Inizialmente indicata da molti come potenziale vincitrice, in questa lunga competizione, Teresa Ciabatti non ha dato il colpo d'ala che qualcuno si aspettava.

    – di Eliana Di Caro

    • News24

    Caccia allo Strega: i cinque finalisti raccontano i loro libri

    Teresa Ciabatti, Paolo Cognetti, Wanda Marasco, Matteo Nucci e Alberto Rollo, finalisti del Premio Strega 2017, si sono confrontati all'auditorium del Mudec, a Milano, sotto la regia del critico letterario della Domenica del Sole 24 Ore Gianluigi... Teresa Ciabatti, 45 anni, autrice de "La più amata" (Mondadori) legge un brano e poi ascolta con il pubblico la presentazione di Simonetti, che ricorda come il suo sia un classico esempio di autofiction («Genere narrativo che racconta una storia...

    – di Eliana Di Caro

    • News24

    I cinque dello Strega con il Domenicale

    Paolo Cognetti con «Le otto montagne» (Einaudi, fresco vincitore del Premio Strega Giovani), Teresa Ciabatti con «La più amata» (Mondadori), Wanda Marasco con «La compagnia delle anime finte» (Neri Pozza), Alberto Rollo con «Un'educazione milanese» (Manni) e Matteo Nucci con «E' giusto obbedire alla notte» (Ponte alle Grazie) sono i finalisti del Premio Strega che sarà assegnato il 6 luglio a Roma.

    • News24

    Caccia allo Strega: giovedì l'evento gratuito con i finalisti

    Solo in E' giusto obbedire alla notte, di Matteo Nucci, l'inchiesta viene esplicitamente trascritta nel codice del mito, e a condurla è una figura paterna e non filiale; negli altri casi i protagonisti combattono con gli antenati in un dialogo a volte letterale (Wanda Marasco, La compagnia delle anime finte; Teresa Ciabatti, La più amata), a volte metaforico (Alberto Rollo, Un'educazione milanese; Paolo Cognetti, Le otto montagne).

    – di Gianluigi Simonetti

    • News24

    Un premio tutto da rileggere

    Solo in E' giusto obbedire alla notte, di Matteo Nucci, l'inchiesta viene esplicitamente trascritta nel codice del mito, e a condurla è una figura paterna e non filiale; negli altri casi i protagonisti combattono con gli antenati in un dialogo a volte letterale (Wanda Marasco, La compagnia delle anime finte; Teresa Ciabatti, La più amata), a volte metaforico (Alberto Rollo, Un'educazione milanese; Paolo Cognetti, Le otto montagne).

    – Gianluigi Simonetti

    • News24

    Toyota sposa il Premio Strega

    Mercoledì 14 giugno a Roma, presso la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, sono stati scelti i cinque finalisti che parteciperanno il 6 luglio all'evento conclusivo del Premio Strega 2017 e che diventeranno i protagonisti del primo libro in "movimento", il progetto che vede insieme, per la prima

    • Agora

    Per quattro giorni Palermo capitale dell'editoria con "Una marina di libri: 90 gli editori presenti

    E' ormai, a buon titolo, un pezzo di Palermo capitale della cultura. Anzi, si potrebbe dire, che ha di fatto contribuito a costruire l'immagine di una città che vuole fare della cultura un asset fondamentale. E dà risposte alla fame di sapere, di lettura, di conoscenza. L'anno scorso, per dire, nei giorni della manifestazione sono stati venduti diecimila libri. Non male. Così Una marina di libri, la manifestazione che si apre domani all'Orto Botanico di Palermo festival dell'editoria indipendent...

    – Nino Amadore

    • News24

    Sono ventisette le opere candidate al premio Strega

    Sono 27 le opere di narrativa che si sono candidate alla 71nesima edizione del Premio Strega, che verrà assegnato il 6 luglio a Roma. Si tratta di La più amata di Teresa Ciabatti (Mondadori); Le otto montagne di Paolo Cognetti (Einaudi); Appunti di meccanica celeste di Domenico Dara (Nutrimenti);

    – di Redazione Domenica

    • News24

    Libri, tra le novità del 2017 molte voci al femminile

    L'atteso ritorno di una delle scrittrici indiane più amate, Arundhati Roy, il debutto nella sceneggiatura di J.K. Rowling, la personalissima riflessionesulle copertine dei libri del Premio Pulitzer Jhumpa Lahiri e il nuovo romanzo di Paula Hawkins, l'autrice de 'La ragazza del treno' diventato un

1-10 di 21 risultati