Aziende

Telecom Italia

Telecom Italia S.p.A è un’azienda italiana di telecomunicazioni che offre servizi di telefonia fissa e mobile, telefonia IP, internet, media e tecnologia satellitare sia in Italia che all’estero.

Telecom Italia nasce nel luglio 1994, come conseguenza del "Piano di Riassetto del settore delle telecomunicazioni", presentato dall’Iri (Istituto per la Ricostruzione Industriale Spa).

Il piano prevedeva la fusione di cinque società del gruppo IRI-STET che operavano nel settore telefonico: Sip, Iritel, Italcable, Telespazio e Sirm. L’anno successivo da Telecom Italia nasce Tim (Telecom Italia Mobile) che si occuperà di telecomunicazioni mobili. Nell’ottobre 1997, sotto la presidenza di Guido Rossi, il governo decide la privatizzazione della società: Telecom Italia si fonde con la Finanziaria Stet.

Nel giugno 1999 Olivetti, già nel settore delle telecomunicazioni con Omnitel e Infostrada, riesce in seguito ad un’offerta d’acquisto e scambio ad ottenere il controllo della società. Nel 2001 il gruppo Olivetti-Telecom si trova però in difficoltà e Colaninno, Gnutti e i loro soci passano la gestione a Olimpia, la nuova società creata da Pirellie Benettonper acquistare la quota di controllo del gruppo Olivetti-Telecom. Espressione del nuovo management è Marco Tronchetti Provera.

Nel marzo 2005 Telecom Italia Spa incorpora Tim, mentre nel settembre 2006 la società viene riorganizzata in quattro diversi settori: Telecom Italia, per la telefonia fissa; Telecom Italia Mobile, per la telefonia mobile; Telecom Italia Rete, per la rete telefonica e Telecom Italia Net (Tin.it) per internet e media.

Nel 2007 la quota di Pirelli in Olimpia viene rilevata da Telco, una nuova cordata cui fanno capo investitori istituzionali italiani e Telefonica, la società spagnola di Tlc, come partner industriale. Il nuovo patto così costituito per il controllo della società esprime l'attuale management, composto da Gabriele Gelateri di Genola come presidente e Franco Bernabé come amministratore delegato.


L'11 marzo del 2016 Vivendi si porta in Telecom al 24,9%, appena sotto la soglia dell'opa diventando l'azionista di riferimento del gruppo. Pochi giorni dopo l'ad Marco Patuano lascia l'azienda e Flavio Cattaneo viene nominato nuovo a.d. .

Ultimo aggiornamento 21 dicembre 2016

Ultime notizie su Telecom Italia
    • News24

    Organizzazione come sinonimo di innovazione: il caso Sirti

    Un modello di cambiamento che interessa organizzazione, processi e sistemi informativi alla cui guida c'è una figura "nuova": il Chief Transformation Officer, ruolo che Sirti ha affidato (unitamente alla carica di Vice President della Direzione Organization & Transformation) a Clemente Perrone, classe 1977, ingegnere gestionale e un passato recente in Telecom Italia.

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    Vivendi rilancia sull'Italia: non molliamo né Tim né Mediaset

    L'Italia è «essenziale» nella strategia di Vivendi per cui il gruppo francese, dopo aver investito oltre 5 miliardi di euro, non intende mollare né Telecom né Mediaset. ... I francesi sono primo socio di Telecom e secondo azionista di Mediaset Vivendi è primo azionista di Telecom Italia con il 23,9% e secondo azionista di Mediaset con il 28,8%, quota quest'ultima acquistata con un blitz pre-natalizio seguito al contenzioso nato in estate con la mancata realizzazione dell'accordo siglato l'8...

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Bollorè sale al 29,9% dei voti e rafforza la presa su Vivendi

    Percorso a tappe, passando da Vivendi e Telecom, per definire la strategia francese su Mediaset. ... Secondo: verificare i rapporti di forza in Telecom (assemblea il 4 maggio e, a seguire, cda: situazione più aperta). ... Non così invece sul fronte Telecom, dove la partita è ancora aperta. ...esecutiva di Telecom.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Ppg rilancia, 24 miliardi per Akzo Nobel

    Tra le sue tante crociate si contano battaglie italiane: da Telecom Italia a Ansaldo Sts fino al ruolo giocato di recente nel finanziare l'acquisto cinese del Milan.

    – Marco Valsania

    • News24

    Macron spinge Parigi ai massimi dal 2008, brillano le banche

    Il gruppo presieduto da Vincent Bolloré, posto di fronte alla scelta tra Telecom Italia e Mediaset dall'Agcom, venerdì ha indirettamente espresso la sua preferenza per l'operatore di tlc, del quale ha ribadito di essere «azionista di lungo termine per creare valore».

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Vivendi non deve vendere né Telecom né Mediaset

    Vivendi non deve vendere né Telecom Italia né Mediaset per rispettare la delibera dell'Agcom che ha concesso 60 giorni di tempo ai francesi per presentare una soluzione e 12 mesi per attuarla. Martedì l'Authority delle comunicazioni ha accertato che la contemporanea presenza di Vivendi nel capitale di Telecom (23,94%) e di Mediaset (28,8% del capitale e 29,9% dei diritti di voto) supera i limiti previsti dal Tusmar (che ha recepito la legge Gasparri) imponendo di sciogliere l'incrocio, senza...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Vivendi-Mediaset, via d'uscita con la sterilizzazione dei voti

    L'ipotesi di un'aggregazione tra Orange e Telecom Italia è tornata ad affacciarsi sulla stampa francese. Tanto più dopo che l'Agcom che ha accertato una violazione di legge per la contemporanea presenza di Vivendi in Telecom (23,94%) e Mediaset (28,8% del capitale, 29,9% dei diritti di voto), lasciando alla media company transalpina la scelta di scendere nell'una o nell'altra società al di sotto della soglia del 10%. ... Se dovesse accadere qualcosa attorno a Telecom, guarderemmo se è nel nostro...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Sky, la disputa con Telecom frena gli abbonati in Italia

    La disputa fra Sky e Telecom Italia in Italia frena la crescita di abbonati della media company di casa Murdoch in Italia. ... E questo perché, almeno questa è la spiegazione data da Sky, c'è un canale di vendita che non funziona più: quello finora assicurato da Telecom Italia in base ad accordi precedenti. ... Nell'ultimo trimestre gli abbonati sono invece scesi a quota 4,802 milioni e la controversia con Telecom è indicata come causa prima alla quale fare riferimento, frutto di una controversia...

    – di Andrea Biondi

    • News24

    I conti pesano su Mediaset in Borsa

    Il riferimento è alla decisione dell'Agcom che ha dato un anno di tempo a Vivendi per scendere sotto la quota di collegamento o in Mediaset o in Telecom Italia. ... L'Agcom ha infatti accertato che Vivendi ha un'influenza dominante su Telecom Italia, di cui detiene il 23,9% dei diritti di voto e come quest'ultima abbia una quota superiore al 40% nel settore delle comunicazioni di massa. ... La legge vieta, a chi controlli Telecom Italia di acquisire una quota superiore al 10% all'interno del Sic,...

    – di Marigia Mangano

1-10 di 4982 risultati