Persone

Steven Mnuchin

Steven Mnuchin, nato a New York il 21 dicembre 1962, ex banchiere di Goldman Sachs, è stato scelto dal neo presidente Donald Trump come nuovo segretario del Tesoro.

Dopo la laurea a Yale, Mnuchin, che per sei mesi durante la campagna elettorale è stato il principale consigliere economico del presidente, ha lavorato per 17 anni in Goldman Sachs dirigendo il dipartimento tecnologico e diventando partner a 31 anni (anche il padre ha fatto carriera nella stessa banca d'affari). Nel 2002 ha lavorato per un hedge fund legato a George Soros, prima di sbarcare a Hollywood e diventare presidente di Dune Entertainment Partners Mnuchin, società che ha finanziato film come Avatar, e Sully di Clint Eastwood (regsita repubblicano e sostenitore di Trump).

Nel suo curriculum anche un'operazione finanziaria molto criticata da alcuni ma lodata dallo stesso Trump: il salvataggio della OneWest Bank, banca comprata e rimessa in sesto da Mnuchin con una lauta plusvalenza a spese dei proprietari di case strangolati dal mutuo. Sotto la guida del manager l'istituto ha effettuato 36.000 pignoramenti.

Per Lloyd Blankfein, ceo di Goldman Sachs, è uno "smart, smart guy". Da gennaio 2017 questo smart guy guiderà il Dipartimento del Tesoro americano, occupandosi delle questioni economiche, finanziarie e monetarie del Paese e anche della sicurezza nazionale.

Ultimo aggiornamento 12 dicembre 2016

Ultime notizie su Steven Mnuchin
    • News24

    Usa, accordo trimestrale su aumento del tetto sul debito

    I repubblicani e lo stesso Segretario al Tesoro Steven Mnuchin avevano insistito fino all'ultimo per arrivare subito a un'estensione del debt ceiling di almeno 18 mesi, per coprire le elezioni di metà mandato dell'anno prossimo.

    – di Marco Valsania

    • News24

    L'eredità tossica dell'amministrazione Trump

    La «riforma» fiscale - che in realtà significa grosse riduzioni delle tasse per i ricchi - è fortemente in dubbio, e forse è ancora più in dubbio grazie a Louise Linton, la moglie del segretario al Tesoro Steven Mnuchin: la sua ormai famigerata invettiva su Instagram forse aprirà gli occhi, almeno a qualche elettore, sul disprezzo che la cerchia ristretta del «populista» Donald Trump nutre realmente per la gente comune.

    – diPaul Krugman

    • News24

    Corea del Nord, gli Usa varano sanzioni per Cina e Russia

    «E' inaccettabile che compagnie e individui in Russia, Cina o altrove consentano alla Corea del Nord di generare reddito utilizzato per sviluppare armi di distruzione di massa e destabilizzare la regione - ha dichiarato Steven Mnuchin, il segretario al Tesoro americano -.

    • News24

    Wall Street, utili record dal 2011 anche senza Trumponomics

    Giovedì scorso, in una nota, i vertici del Congresso e il segretario al Tesoro Steven Mnuchin avevano sottolineato che la riforma dovrebbe arrivare a un punto di svolta questo autunno e che la possibilità di porre nuovi dazi sulle importazioni è stata abbandonata.

    – di Redazione Online

    • News24

    Casa Bianca, il finanziere Scaramucci nuovo direttore della comunicazione

    Proprio oggi l'amministrazione è finita ai ferri corti con se stessa su Mosca: il Tesoro, guidato da Steven Mnuchin, ha imposto una multa da due milioni di dollari - pochi soldi ma la punizione massima prevista - contro la Exxon Mobil quando era gestita dall'attuale segretario di Stato Rex Tillerson.

    – di Marco Valsania

    • News24

    Trump, sanzioni a banca cinese per finanziamenti alla Corea del Nord

    Il Segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, ha detto ieri sera che l'azione vuole adesso inviare «un chiaro messaggio» globale sulla necessità di intervenire più severamente sulla Corea del Nord e sul fatto he Washington «non esiterà» a prendere l'iniziativa.

    – di Marco Valsania

    • News24

    Trump riceve Modi a Washington: in agenda armi, Pakistan e commercio

    Quello tra Donald Trump e Narendra Modi in corso a Washington è un vertice tra due leader che hanno diversi punti in comune e altrettanti motivi di divergenza. I due si incontrano oggi per la prima volta, anche se durante la presidenza Obama il premier indiano ha visitato la capitale statunitense

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    • News24

    Basilea4, Ue e Usa verso l'accordo entro giugno

    I tasselli che dovranno andare al loro posto in tempi brevi non sono pochi. Ma se tutto filerà liscio, tra giugno e luglio il tanto atteso accordo sulla nuova regolamentazione bancaria, meglio conosciuto come Basilea 4, potrebbe davvero vedere la luce.

    – di Luca Davi

1-10 di 70 risultati