Persone

Steve Jobs

Steve Jobs (1955 - 2011) era un imprenditore e un informatico americano.

Ex numero uno e co-fondatore di Apple, nell'agosto 2011 aveva rinunciato alle sue cariche operative nel gruppo cedendo il ruolo di amministratore delegato a Tim Cook. Malato da tempo, è morto il il 5 ottobre 2011, all'età di 56 anni.

É stato il fondatore e l' amministratore delegato di Apple. Ha detenuto la maggioranza delle quote societarie della Walt Disney Company, di cui era membro del Consiglio d'amministrazione. In passato è stato fondatore e proprietario di NeXT Computer e Ad di Pixar Animation Studios, fino al momento della fusione con Disney. Jobs è famoso per aver introdotto il primo computer con mouse, l’interfaccia a icone, l’Iphone, l’Itunes e l’Ipad.

Steve Jobs ha lasciato l’Università di Cupertino, per fondare la Apple Computer nel 1976 insieme a Steve Wozniak. La società ha introdotto il primo computer con mouse e interfaccia a icone e dopo quattro anni è stata quotata in Borsa. Nel 1985 Steve Jobs è uscito dalla Apple e ha fondato la NeXT Computer, rilevando l’anno successivo, la Pixar Animation Studios. Nel 1995 Jobs è tornato alla Apple, che nel frattempo era entrata in crisi, imponendo come condizione l’acquisto di NeXT Computer. Con il rilancio della Apple, Jobs ha introdotto sul mercato l’Iphone, l’Itunes e l’Ipad. Dal 2006, con l’acquisto della Pixar Animation Studios da parte della Walt Disney Company, Jobs è stato membro del Consiglio d'amministrazione.

É stato classificato al primo posto tra i 25 uomini d'affari più potenti del mondo nell'annuale graduatoria stilata dalla rivista statunitense Fortune per il 2007, staccando di 6 posizioni il suo rivale storico Bill Gates, fondatore di Microsoft.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Steve Jobs
    • NovaOther

    Cogli la prima Mela tutta rinnovabile

    Tecnicamente la società fondata da Steve Jobs non può garantire di essere alimentata totalmente da energia verde.

    – Pierangelo Soldavini

    • News24

    I big della Silicon Valley contro «Zuck»

    Le premesse c'erano tutte già nel 2014, quando il ceo di Apple, Tim Cook, scrisse una lettera aperta agli utenti. «Il nostro modello di business è vendere prodotti, non costruiamo un profilo basato sui vostri messaggi email o sulle vostre abitudini di navigazione online per vendere pubblicità».

    – di Luca Salvioli

    • NovaCento

    Design dell'innovazione nei dati

    John Maeda, tecnologo e designer, attualmente impegnato con Automattic e docente al MediaLab dell'Mit, crede nella modernizzazione del design. Pensa che le aziende abbiano bisogno di un design non sia solo la disciplina di chi dà forma agli oggetti, magari aggiungendo bellezza alle soluzioni trovate dai tecnici: i designer incarnano la cultura del progetto, per risolvere problemi complessi a partire dalle loro skill fondamentali, che sono l'empatia, il metodo e la conoscenza dei componenti. A lo...

    – Luca De Biase

    • News24

    «Che nostalgia i gelati a 100 lire...». Ma quanto varrebbero davvero oggi?

    Vi ricordate quanto costava un gelato nel 1968? O nel 1992? Se ci spingiamo all'altro ieri, al 2015 per esempio, probabilmente riusciremmo a rispondere con maggiore facilità. Ma c'è un altro motivo per cui più si va indietro nel tempo e più diventa difficile indicare il valore di un bene. No, la

    – di Marco lo Conte

    • News24

    M5S e Lega dall'arte di insultare il Pd agli appelli per formare un governo

    «Noi siamo pronti al dialogo con tutti, ma dovete venire a parlare con noi altrimenti è difficile che questa legislatura parta», dice uno. «C'è una tradizione di Sinistra che non vota o che guarda alla Lega e cercheremo di raccogliere queste forze», rilancia l'altro. Il primo è Luigi Di Maio,

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Xiaomi alla conquista dell'Europa e dell'Italia

    Per lungo tempo è stata la startup tecnologica più interessante e di maggior valore al mondo. Poi in un anno ha bruciato decine di miliardi, mettendo a rischio il suo futuro e minando le certezze create negli anni precedenti.

    – di Biagio Simonetta

    • News24

    Afiniti e l'algoritmo da 1,3 miliardi che rende più umano il call center

    «Pronto, buongiorno. Vorrei disdire il contratto con voi». Un algoritmo prevede in tempo reale, combinando intelligenza artificiale e big data, quale sarà il comportamento della persona che chiama il call center di una società. Il sistema cerca l'operatore più adatto per interagire con quella

    – di Riccardo Barlaam

    • News24

    Non solo Bezos: così i miliardari hanno conquistato la stampa Usa

    Gli ultimi della lunga lista sono stati due famosi quotidiani californiani, il Los Angeles Times e il San Diego-Union Tribune, passati pochi giorni fa dal gruppo Tronc all'imprenditore delle biotecnologie Patrick Soon-Shiong per circa 500 milioni di dollari (più altri 90 di oneri pensionistici). Ma

    – di Enrico Marro

    • NovaOther

    Imparare a governare il potere del digitale

    L'adolescente medio passa almeno sei ore al giorno davanti a uno schermo, in buona parte quello dello smartphone. Un dato che non è molto tranquillizzante alla luce delle ricerche più recenti: l'uso dei media digitali è connesso con la depressione, chi è esposto per più di cinque ore ha il 71% di possibilità in più di avere pulsioni al suicidio di chi ci sta un'ora sola e il 51% di probabilità in più di dormire meno di sette ore per notte. Non solo: il 67% dei docenti Usa registra un aumento del...

    – Pierangelo Soldavini

    • News24

    Lo stop dell'Authority inglese riapre la partita a tre Fox-Sky-Disney

    Adesso il conto alla rovescia è fino all'1 maggio, termine entro cui l'Autorità per la concorrenza e il mercato del Regno Unito (Cma) trasmetterà la relazione finale al Segretario di Stato sulla proposta di takeover di 21st Century Fox sul 61% di Sky Plc non ancora di sua proprietà. La Cma ha detto

    – di Andrea Biondi

1-10 di 1628 risultati