Ultime notizie:

Stefano Sirocchi

    • News24

    I buoni pasto spendibili anche cumulati (fino a otto)

    Si accettano buoni pasto fino a un massimo di otto. Questa è la scritta che campeggerà in molti supermercati a partire dal 9 settembre, data di entrata in vigore del decreto ministeriale del 7 giugno 2017, n. 122 (pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» 186 del 10 agosto 2017). Per la prima volta

    – di Stefano Sirocchi

    • News24

    Premi di produttività «aiutati» dallo sconto sui contributi

    Sconto contributivo di 230 euro circa per ciascun dipendente che percepisce premi di produttività pari o superiori a 800 euro e può beneficiare delle modifiche contenute nella manovra correttiva (Dl 50/2017). Più precisamente: 160 euro in meno per il datore di lavoro e 73,52 euro per il dipendente

    – di Stefano Sirocchi

    • News24

    Il Fisco vigila sui vantaggi dei «Pir»

    Gli aspetti fiscali hanno un ruolo chiave nella diffusione dei Pir, i Piani individuali di risparmio a lungo termine, perché i rendimenti non sono imponibili e gli strumenti finanziari contenuti nei Piani sono esenti da imposte di successione.

    – di Stefano Sirocchi

    • News24

    Con il contratto e la consegna è ammesso l'acquisto a rate

    Tempi stretti per l'acquisizione di veicoli a deducibilità limitata: la scadenza del 31 dicembre prossimo è tassativa, se si vuole beneficiare dell'incentivo fiscale. Vediamo di seguito i requisiti, le particolarità e i passi da fare.

    – di Stefano Sirocchi

    • News24

    Doppi requisiti per i premi di produttività in welfare

    I premi di risultato e gli utili potenzialmente assoggettabili all'imposta sostitutiva del 10% (articolo 1, commi da 182 a 191 della legge di Stabilità 2016) possono essere convertiti in benefit non soggetti a tassazione entro gli importi massimi stabiliti ai commi 2 e ultimo periodo del comma 3

    – Stefano Sirocchi

    • News24

    Micro-investimenti con bonus del 140%

    Beni di costo unitario non superiore a 516 euro agevolati sia sotto il profilo della deducibilità integrale della spesa sia per l'accesso alla disciplina di favore dei maxi-ammortamenti. Deduzione piena, inoltre, anche se il costo del bene supera la soglia dei 516 euro a seguito della maggiorazione

    – Stefano Sirocchi

    • News24

    Buoni pasto detassati fino a 7 euro (se resi in forma elettronica)

    Buoni pasto concessi a dipendenti e collaboratori detassati fino all'importo complessivo giornaliero di 7 euro se resi in forma elettronica. La legge di stabilità 2015 ritocca verso l'alto il tetto di esenzione, portandolo da 5,29 a 7 euro ma soltanto per i ticket elettronici. La disposizione -

    – Stefano Sirocchi