Persone

Stefano Parisi

Stefano Parisi è nato il 12 novembre del 1956 a Roma ed è un manager italiano, presidente e fondatore di Chili tv, nel 2016 è stato candidato per il centro destra alla carica di sindaco di Milano, risultando sconfitto al ballottaggio, dal candidato del Partito democratico Giuseppe Sala.

Politicamente vicino al partito socialista, negli anni '70 è stato vicesegretario del Nucleo universitario socialista a Roma poi, sempre in area socialista, membro dell'Ufficio studi della Cgil.

Tra il 1997 ed il 2000 ha rivestito, sotto la guida del sindaco Gabriele Albertini, la carica di direttore generale del comune di Milano.

Nel 2000 ha assunto, sotto la presidenza di Antonio D'Amato, il ruolo di direttore generale di Confindustria.

Ha fondato e presiede Chili tv, piattaforma italiana di film in streaming e download.

E' stato amministratore delegato di Fastweb.

Nel febbraio del 2016 è stato proposto in rappresentanza del centrodestra alla carica di sindaco di Milano, in previsione delle consultazioni comunali meneghine della prossima primavera.

Stefano Parisi è sposato e padre di due figli.

Affermatosi al primo turno delle elezioni comunali di Milano del 5 giugno del 2016, col 40,8 % dei voti, il 19 giugno è stato battuto al ballottaggio dal candidato sindaco del PD Giuseppe Sala, col 48,3% contro il 51,7% dei voti.

Ultimo aggiornamento 20 giugno 2016

Ultime notizie su Stefano Parisi
    • News24

    Nel Lazio tasse e sanità le sfide chiave

    Per una Regione che viene da dieci anni di commissariamento della sanità, motivo per cui i cittadini e le imprese del Lazio pagano l'Irpef e l'Irap tra le più alti d'Italia, era quasi inevitabile che la campagna elettorale per scegliere il nuovo governatore fosse quasi monopolizzata da tasse e

    – di Andrea Marini

    • News24

    Elezioni, liste dimezzate dalla necessità delle firme: corrono in 42

    Quarantadue liste in corsa: 35 in Italia e 7 all'estero. E' questa la fotografia che si ricava consultando la sezione "elezioni trasparenti" del sito del Viminale, dove a partire dal 31 gennaio sono pubblicati statuto, programma e capo politico. Una drastica riduzione rispetto agli 84 contrassegni

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Lazio, Parisi si candida a governatore per il centrodestra

    Dopo le indiscrezioni arriva la conferma ufficiale. Stefano Parisi, leader del movimento Energie per l'Italia ed ex candidato del centrodestra a sindaco di Milano, correrà con il centrodestra per la presidenza della Regione Lazio. «Oggi ho ricevuto l'invito dai leader del centrodestra a candidarmi

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Regionali, centrodestra: nel Lazio spunta l'ipotesi Parisi

    Non solo politiche. Il 4 marzo (seggi aperti solo la domenica, dalle 7 alle 23) si voterà anche per il rinnovo dei presidenti e dei consigli regionali di Lazio e Lombardia. In Lombardia la corsa è a quattro. Per il centrodestra il leghista Attilio Fontana(dopo la decisione del governatore uscente

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Elezioni, coalizione a 4 per centrodestra e centrosinistra

    Due coalizioni (una di centrodestra e una di centrosinistra) ognuna con quattro "gambe", pronte a contendersi i seggi nei collegi uninominali di Camera e Senato e a contare il peso di ciascun partito nei listini proporzionali. Alle quali vanno aggiunti, tra i partiti maggiori, M5s e Liberi e

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Salvini: Di Maio in piazza con noi ma non apro a M5S

    Salvini invita Di Maio a partecipare alla manifestazione organizzata dalla Lega il 24 febbraio sui migranti. E lo fa dopo che da Ivrea, dove il leader M5S ha presentato il candidato sindaco Cinque Stelle, Di Maio ha detto: «Non rassegniamoci alle poche nascite favorendo l'immigrazione. Prima

    • News24

    Berlusconi: flat tax subito al 23%. E la Fornero non è tutta da abolire

    «Sulla flat tax devo correggere: sarà al 23%, che rappresenta l'aliquota più bassa oggi esistente. Poi si arriverà a un livello anche inferiore al 20% ma per prudenza credo che all'inizio convenga partire dal 23 per cento», ha detto Silvio Berlusconi, intervenuto alla trasmissione "Porta a Porta",

    • News24

    Elezioni, nelle coalizioni proliferano le liste

    Presentazione di simbolo, programma, statuto. E, soprattutto, della "dichiarazione di collegamento" ossia delle altre formazioni politiche con cui si intende formare una coalizione, "apparentandosi" nei collegi uninominali. Sono diversi gli adempimenti che i partiti dovranno formalizzare nei

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    La famiglia Lavazza ha acquisito il 25% dello streaming Chili

    La famiglia Lavazza - che controlla l'azienda produttrice di caffè - ha acquisito, per circa 25 milioni di euro, il 25% delle azioni del servizio di streaming italiano Chili. Lo ha anticipato stamattina il sito del Financial Times, ma lo conferma la stessa Luigi Lavazza Spa, specificando che

    – di Redazione Impresa & Territori

1-10 di 390 risultati