Le nostre Firme

Stefano Micossi

Stefano Micossi è un economista e professore universitario. E’ dal 1999 direttore generale dell'Assonime, Associazione italiana delle società per azioni.

Ultimo aggiornamento 17 maggio 2017

Ultime notizie su Stefano Micossi
    • News24

    L'uscita dall'euro non esiste ma l'Italia faccia la sua parte

    Conosco personalmente la gran parte di loro: con Lorenzo Codogno e Mauro Maré siamo stati colleghi, Pietro Reichlin è stato mio professore al dottorato, Giampaolo Galli mi ha assunto da giovane economista, con Vito Tanzi abbiamo fatto tante belle discussioni a casa sua nel periodo in cui sono stato a Washington, con Stefano Micossi si parla delle recenti evoluzioni dell'economia italiana.

    – di Andrea Montanino

    • News24

    L'economia riparte se gli amministratori pubblici ritrovano il coraggio

    Il tallone d'Achille della spesa pubblica italiana, come si sa, è la drastica compressione degli investimenti pubblici: sono in calo costante dal 2010, come non si stanca di far notare la Banca d'Italia, e il loro ammontare è passato dai 54 miliardi del 2009 ai 33 miliardi del 2017. Perché è così

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    La benzina sul fuoco dell'italo-scetticismo

    Le elezioni italiane del 4 marzo hanno già modificato il confronto tra gli intellettuali europei sul futuro dell'euro. Giusto o sbagliato, il risultato del voto è stato interpretato come una espressione di contrarietà da parte della maggioranza dei cittadini italiani nei confronti delle ricette di

    – di Carlo Bastasin

    • News24

    UniCredit, già pronta la lista del board

    Si definisce la lista del nuovo consiglio di Unicredit da proporre all'assemblea degli azionisti prevista per il 12 aprile 2018.

    – Carlo Festa

    • News24

    La proposta sul default ordinato pericolosa per l'Italia

    L'allarme lanciato su queste colonne da Stefano Micossi e da Carlo Bastasin (il 23 e il 30 settembre, rispettivamente) è del tutto condivisibile. Sul tavolo negoziale europeo sembrano farsi strada due proposte assai azzardate che per l'Italia sarebbero estremamente pericolose.

    – di Lorenzo Codogno e Giampaolo Galli

    • News24

    Se la stabilità è un valore condiviso

    Passate le elezioni tedesche, il 24 settembre, la strada è aperta per l'avvio del negoziato per il completamento dell'unione economica e monetaria - in primo luogo con l'approvazione del pilastro mancante dell'assicurazione transfrontaliera dei depositi bancari e l'introduzione di un back-stop

    – di Stefano Micossi

    • News24

    Mediobanca oltre le leggende

    Fulvio Coltorti, che è stato fino al 2015 direttore dell'Area studi di Mediobanca, ha dato una lunga e bella intervista, ora pubblicata in un libro, sulla sua esperienza a stretto contatto con Enrico Cuccia e con Vincenzo Maranghi.

    – di Giorgio La Malfa

    • News24

    Crescita e accordi Ue, carta da giocare bene

    Nell'Italia che si prepara a chiudere i battenti per le ferie estive, un merito non piccolo del Governo Gentiloni è di aver stabilito un clima abbastanza disteso, con l'economia che cresce a un ritmo decente e i conti pubblici sotto controllo (ma con il nodo delle clausole di salvaguardia sull'Iva).

    – di Stefano Micossi

    • News24

    L'Italia ha un «ruolo importante» nel cantiere-Europa

    La riscossa europea è partita. Lo dimostrano le elezioni in Austria, Olanda e soprattutto in Francia dove i cittadini alla fine hanno scelta la stabilità e l'Europa. Ma ora per dare forza e continuità a questa riscossa bisogna saper riconquistare il consenso intorno a progetti sostenuti

    – di Marzio Bartoloni

1-10 di 99 risultati