Le nostre Firme

Stefano Micelli

Stefano Micelli è professore associato di Economia e Gestione delle Imprese e presidente del corso di laurea in International Management presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Ultimo aggiornamento 28 agosto 2017

Ultime notizie su Stefano Micelli
    • News24

    Lavoro, nuovo ecosistema di relazioni

    Il rapporto dell'associazione milanese degli imprenditori, Assolombarda, sul futuro del lavoro nella quarta rivoluzione industriale è un documento ambizioso. Non si limita riflettere sui limiti storici dell'organizzazioni di impresa di fronte ai grandi cambiamenti imposti dalle nuove tecnologie. Va

    – di Stefano Micelli

    • News24

    L'artigianato che tira la volata alle biciclette made in Italy

    Tra i ciclisti professionisti si sospetta da tempo che qualcuno faccia uso di doping tecnologico con un motorino celato nel telaio o dentro le ruote. Sergio Pedemonte non ha nulla da nascondere, invece: il motorino elettrico lo inserisce direttamente nel telaio delle sue biciclette da corsa, per

    – di Pierangelo Soldavini

    • NovaOther

    L'artigiano 4.0 apre bottega

    Lo scorso autunno la Triennale di Milano ha ospitato la testimonianza di Annie Warburton sul futuro della creatività ai tempi della manifattura 4.0. La presentazione della Warburton, direttore creativo del «Craft Council UK», ovvero l'ente che nel Regno Unito sostiene le attività di artigiani e piccole imprese, non si è limitata a riaffermare la possibilità di affiancare le tecnologie e saper fare della tradizione. Si è spinta più in là. Forte dei risultati di un rapporto di ricerca commissionat...

    – Stefano Micelli

    • News24

    Pedalare non invecchia

    Chi ama le biciclette da corsa difficilmente resiste alla tentazione di fermarsi a Desenzano del Garda dove T RED produce le Aracnide e le Levriero. Comprare una bicicletta da Romolo Stanco che di T Red è stato il fondatore, è un'esperienza in sé. Dopo aver deciso il modello su cui si intende

    – di Stefano Micelli

    • NovaCento

    Il 2017 sui social e in rete: tutto ciò che è accaduto nel "Mondoweb"

    Da qualche anno curo una rubrica nelle ultime pagine del mensile di management L'Impresa del Gruppo24Ore. E' uno spazio a cui tengo perché mi costringe ogni mese a sintetizzare tre fatti che a mio avviso sono stati rilevanti sui social e in rete, associati a chi questo mondo digitale lo abita tutti i giorni, dai cittadini consumatori alle aziende grandi e piccole, dalle ONG e Terzo Settore alla Pubblica Amministrazione. Agli inizi Maria Cristina Origlia, giornalista del Sole e coordinatrice ed...

    – Giampaolo Colletti

    • NovaOther

    Filiere produttive aumentate

    Nella periferia di Paese, piccola località in provincia di Treviso, è possibile visitare una delle punte più avanzate della meccatronica italiana. Galdi produce dal 1970 macchine per l'imbottigliamento del latte. L'azienda, oggi guidata da Antonella Candiotto, ha continuato il percorso avviato dal padre Galdino aggiungendo alla tradizione meccanica una quota crescente di nuove tecnologie. Il digitale serve a progettare e a produrre in modo sempre più efficiente, ma consente, soprattutto, di rend...

    – Stefano Micelli

    • News24

    Le premesse future della «civiltà italica»

    Il discorso tenuto ieri da Piero Bassetti all'Onu sulla "civiltà italica" ha fornito (insieme agli altri autorevoli interventi) spunti importanti su come superare e innovare un'idea, quella di nazione, che non sembra tenere il passo con i mutamenti degli ultimi vent'anni. Cos'è la civiltà italica e

    – di Stefano Micelli

    • News24

    Se il digitale è al servizio del «fatto bene»

    Ci sono artigiani specializzati nei giochi per bimbi, i cui prodotti sono fatti o finiti a mano, con materiali sani, con medodologie ecologicamente sostenibili. I mattoncini, per esempio, non sono tutti di plastica: quelli di Matto Costruzioni sono fatti di creta, in stampi di gesso, levigati uno

    – di Luca De Biase

    • News24

    La necessità di raccontare l'eccellenza italiana

    E' importante rinnovare il racconto del Made in Italy. E' importante perché molti italiani non sanno quanto sia rilevante la manifattura nel conto economico del nostro Paese né sanno quanto sia interessante (come dimostrano alcuni slogan proclamati in questi giorni in tante piazze italiane). E'

    – di Stefano Micelli

    • News24

    La manifattura rilancia l'esperimento Milano

    «Non mi limito a produrre tessuti, porto all'attenzione del mondo frammenti del Dna culturale italiano». Giovanni Bonotto, direttore creativo di Bonotto (gruppo Zegna) ripete spesso questa frase a coloro che gli chiedono conto del suo modo di gestire l'innovazione. All'interno della sua

    – di Stefano Micelli

1-10 di 85 risultati