Persone

Stefania Giannini

Stefania Giannini è nata il 18 novembre del 1960 a Lucca ed è una professoressa ordinaria di Glottologia e Linguistica, nominata, il 22 febbraio del 2014, Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel primo Governo Renzi.

Ha studiato presso le Università degli Studi di Pisa e di Pavia, diventata professoressa universitaria, tra il 2004 ed il 2012 ha rivestito la carica di Rettore dell'Università per Stranieri di Perugia.

Ha ricoperto, nel settore educativo ed in quello della promozione culturale, incarichi di rilievo sia in ambito nazionale che internazionale.

In particolare è stata membro della Commissione nazionale per la Promozione della Cultura Italiana all'Estero del Ministero degli Affari Esteri;

Presidente della Commissione di Studio del CNR per l'Etica della Ricerca e la Biotetica;

membro del Comitato di orientamento strategico per le relazioni scientifiche e culturali fra Italia e Francia.

Tra il 2006 ed il 2011 è stata delegato della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e responsabile delle Relazioni Internazionali.

Nel 2009 è diventata membro del Comitato di orientamento strategico per le relazioni scientifiche e culturali fra Italia e Francia e nel 2010 ha assunto la carica di presidentessa della Società Italiana di Glottologia.

Candidatasi in Toscana nella lista Con Monti per l'Italia, è stata eletta al Senato della Repubblica nelle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio del 2013.

Il 26 febbraio del 2011 è stata insignita, su inziativa del Presidente della Repubblica, dell'onorificienza di Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

E' sposata col manager Luca Rossello ed è madre di due figli.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Stefania Giannini
    • News24

    Il rilancio delle lauree brevi e tecniche

    Il tema «offerta terziaria professionalizzante», come si ricorderà, era venuto alla ribalta in inverno quando la precedente titolare del Miur, Stefania Giannini aveva firmato un decreto che, dal 2017-2018, autorizzava gli atenei a sperimentare le lauree triennali professionalizzanti in barba all'offerta degli Its.

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Parte la corsa al camice bianco, ma solo 1 su 7 ce la fa

    Nel 2015 l'allora ministra dell'Istruzione, Stefania Giannini, aveva proposto di abolire il numero chiuso a Medicina, in favore di uno sbarramento al primo anno che selezionasse i migliori studenti.

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Al via il più grande telescopio del pianeta. E parlerà anche italiano

    Deserto di Atacama, nel cuore dell'America Meridionale, uno dei luoghi più asciutti al mondo. E' qui che sorgerà il più grande telescopio a terra oggi esistente. Si chiama E-Elt (European Extremely Large Telescope) e avrà una capacità di messa a fuoco 100 milioni di volte superiore a quella di un

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    Scuole superiori in 4 anni: l'Italia ci prova

    Passo avanti per la sperimentazione, la prima su scala nazionale, delle superiori a 4 anni anziché 5. La bozza di decreto che autorizza 100 prime classi degli istituti scolastici del secondo ciclo (licei, tecnici, professionali, statali e paritari) ha ricevuto semaforo verde, seppur con una serie

    – di Claudio Tucci

    • News24

    L'Italia non ha bisogno di altre riforme a metà

    Dell'esigenza di portare a termine le riforme e, ancora di più, della necessità di attuarle Il Sole 24 Ore ne ha fatto una bandiera. Specie quando c'è da guardare avanti e da pensare al destino dei nostri ragazzi. In un Paese con la disoccupazione giovanile al 39,4% e con un "abbonamento" ai

    – di Eugenio Bruno

    • News24

    Avio verso la Borsa con una «dote» più ricca

    Avio Spa si avvicina alla quotazione in Borsa con una dote più ricca. La recente conferenza ministeriale dell'Esa (Agenzia spaziale europea) ha rafforzato gli stanziamenti per i lanciatori spaziali, in particolare per i progetti condotti dall'industria italiana, guidata dalla società di Colleferro

    – Gianni Dragoni

    • News24

    E se fosse più politico di come sembra?

    E se la marea di giudizi negativi sul governo Gentiloni (fotocopia, avatar, governicchio, ecc.) fosse l'ennesima prova che le apparenze ingannano? O meglio: che non sempre è la prima impressione quella che ci fa misurare bene la natura di chi abbiamo di fronte.

    – di Paolo Pombeni

    • News24

    Renzi passa la campanella e regala a Gentiloni una felpa di Amatrice

    Tradizionale cerimonia della campanella a palazzo Chigi, con il passaggio di consegne formale fra il premier uscente Matteo Renzi e il nuovo, Paolo Gentiloni. Renzi ha accolto con un abbraccio a palazzo Chigi Gentiloni, ha salutato calorosamente anche la moglie del nuovo presidente del Consiglio ed

1-10 di 521 risultati