Ultime notizie:

Stati membri dell'Unione europea

    • News24

    Ogm vietabili solo per rischio manifesto e grave per la salute e l'ambiente

    Gli Stati membri dell'Unione europea possono adottare misure d'emergenza relative ad alimenti e mangimi geneticamente modificati, ma soltanto se sono in grado di dimostrare, oltre all'urgenza del provvedimento anche l'esistenza di un rischio manifesto e grave per la salute e per l'ambiente.

    – di Mauro Pizzin

    • News24

    L'eterno ritorno dei motori europei anti-Google

    Nel web non ci sono solo Bing e Google. Nonostante siano i più conosciuti (7,1% del mercato il primo, 80,4% il secondo) del mondo, Internet in realtà è piena di motori di ricerca e ne nascono di nuovi continuamente. La sfida spesso non è di battere Google nelle ricerche di ogni giorno, una sfida

    – di Alessio Lana

    • News24

    Aria - Gas ad Effetto Serra - Comunicazione annuale ministeriale

    Adempimento: Scade il termine entro il quale gli Stati comunitari devono inviare alla Commissione U.E. la Comunicazione annuale relativa al monitoraggio e al controllo del gas a effetto serra ex art. 3, par. 1, Dec. N. 280/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'11 febbraio 2004

    – Scadenziario

    • News24

    Per le startup meno burocrazia e più incentivi in attesa dell'ok di Bruxelles

    Novità dalla legge di Bilancio 2017 per chi investe nelle startup innovative, di cui al Dl n. 179/2012, ma anche per chi decide di adottarne i criteri per costituire una nuova impresa. Le startup innovative sono società di capitali, anche in forma di cooperativa, con residenza in Italia, e le cui

    – di Alessandro Sacrestano

    • News24

    Conservazione dati, per la corte Ue la privacy prevale sulla sicurezza

    «Se gli uomini fossero angeli, nessun governo sarebbe necessario. Se gli angeli governassero gli uomini, nessun controllo - esterno o interno - sul governo sarebbe necessario. Nel prefigurare un governo di uomini nei confronti di altri uomini, questa è la difficoltà più grande: prima bisogna

    – di Oreste Pollicino e Giulio Enea Vigevani

    • News24

    Nascite a picco e produttività in calo, in crisi le province italiane

    Fiaccate dalla crisi economica, le province italiane accusano una progressiva perdita di competitività. Fenomeno che si fa sentire al Sud, dove ha quasi distrutto il mercato del lavoro e il tessuto imprenditoriale, ma che sta colpendo anche aree tradizionalmente dinamiche come il Nordest, dove

    – di Katy Mandurino

    • News24

    Il credito d'imposta conteggiato su base ampia

    Il Ddl di bilancio 2017 modifica la disciplina del credito d'imposta per ricerca e sviluppo (introdotto dal Dl 145/2013, articolo 3) sotto cinque favorevoli punti di vista: durata, percentuale di agevolazione, spese ammesse, tetto massimo ed estensione alla ricerca commissionata dall'estero. In

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    • Econopoly

    Perché se il Pil non riparte sarà molto più difficile combattere disuguaglianze e povertà

    La grande recessione avviatasi nel 2008 ha colpito tutti i principali Paesi industrializzati, con effetti dirompenti negli Stati Uniti e negli stati membri dell'Unione Europea. La ripresa, non ancora completata, prosegue a velocità diverse da Paese a Paese. Per analizzare lo stato di salute di una nazione però, non ci si può limitare solo ai dati economici. E' diffusa la sensazione che i Paesi avanzati vivano in un'epoca in cui le disuguaglianze e la povertà stiano aumentando e tale convinzione d...

    – Francesco Bruno

    • News24

    Cassazione: va cancellato l'«avocat» se il titolo rumeno non risulta idoneo

    Via libera alla cancellazione dall'albo degli avvocati stabiliti per l'«avocat» che ha conseguito il titolo in Romania, in una struttura che non risulta abilitata. Le sezioni unite della Corte di cassazione (sentenza 22398) respingono il ricorso del legale che si era "abilitato" a Bucarest ma, ad

    – di Patrizia Maciocchi

1-10 di 254 risultati