Aziende

Starbucks

Starbucks Corporation è la più grande catena internazionale di caffetterie che vende caffè, dessert, prodotti di pasticceria, insalate e panini. Con sedi principali a Seattle e a Washington, il gruppo ha 24mila punti vendita distribuiti in 72 Paesi. Nel 2018 è prevista la prima apertura in Italia a Milano in piazza Cordusio.

Il primo negozio Starbucks è stato aperto nel 1971 a Pike Market Place, a Seattle, da tre amici: Jerry Baldwin, un insegnante di inglese, Zev Siegel, un insegnante di storia, e Gordon Bowker, uno scrittore. In occasione di un viaggio a Milano nel 1983 l’imprenditore Howard Schultz ha sviluppato il progetto di portare in America la caffetteria italiana e ha fondato la catena di caffetterie Il Giornale, nella quale nel 1987 è confluito Starbucks. Il gruppo ha iniziato così l’espansione internazionale, inaugurando punti vendita in Giappone nel 1996 e due anni dopo in Inghilterra. Nel 2003 Starbucks ha completato l’acquisto di Seattle's Best Coffee e Torrefazione Italia da Afc Enterprises, mentre tre anni più tardi ha rilevato Diedrich Coffee. Nel 2008 Starbucks Corporation è arrivato in Argentina, Bulgaria, Repubblica Ceca e Portogallo. L’anno successivo ha inaugurato caffetterie in Polonia, nei Paesi Bassi, in Svezia e successivamente in Ungheria e Sud Africa.

La catena di caffetterie americana capitalizza 86 miliardi e ha un fatturato di 21 miliardi e conta più di 200mila dipendenti (dati 2016).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Starbucks
    • News24

    Gli Starbucks italiani, Diemme caffè punta sull'export con Italian Attitude

    Caffè? Diemme Italian Attitude. E' questo il brand che la torrefazione padovana della famiglia Dubbini ha scelto per lanciare un nuovo format di franchising destinato in primis ai mercati internazionali, ma anche a location strategiche in Italia.Il "numero zero" è stato aperto in casa, a Padova, già

    – di Giambattista Marchetto

    • News24

    Angelo Moratti lancia il fondo Mip da 100 milioni per aziende del lifestyle

    Aprire le porte del mondo al lifestyle italiano. Questo l'obiettivo del nuovo progetto di Angelo Moratti, vicepresidente di Saras e attivo negli investimenti in startup da tempo. La società di gestione del risparmio, Milano Investment Partners, fondata dall'imprenditore annuncia il primo closing

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    Howard Schultz, da Starbucks a sfidante di Trump alle presidenziali

    Scena prima. Interno giorno. Davanti al mercato del pesce di Seattle, al 1912 di Pike Place, tre ragazzi, amici dai tempi dell'università, fondano il primo negozio Starbucks. E' il 31 marzo 1971. Jerry Baldwin, Zev Siegl, due insegnanti di inglese e l'aspirante scrittore Gordon Bowker, amano la

    – di Riccardo Barlaam

    • News24

    Starbucks: Schultz lascia, addio a presidenza società

    Howard Schultz lascia: non sarà più presidente esecutivo di Starbucks dal 26 giugno, dopo 40 anni trascorsi nella società e dopo essersi dimesso nel 2017 da amministratore delegato. Sotto la sua guida, Starbucks è passata da 11 punti vendita a 28.000 in 77 paesi. La sua uscita tornerà ad alimentare

    • News24

    Starbucks aprirà in Cina tremila nuove caffetterie

    Starbucks nei prossimi cinque anni aprirà uno store in Cina ogni 15 ore. Quasi due al giorno. Seicento l'anno. Tremila in totale in cento nuove città. Che si aggiungono alle 3.300 caffetterie che la catena americana ha già aperto in 141 città della seconda economia mondiale con 45mila dipendenti.

    – di Riccardo Barlaam

    • News24

    Seattle contro Amazon e Starbucks: una tassa sulle aziende per dare casa agli homeless

    New York - C'è il quartier generale e onnipresente di Amazon. C'è il primo coffee shop di Starbucks, patria della nuova cultura americana della caffeina e oggi anche meta di facile pellegrinaggio turistico. C'è, a due passi, il vasto campus hi-tech di Microsoft, che ospita ricerca avveniristica

    – di Marco Valsania

    • News24

    Starbucks, viaggio nel primo negozio (o quasi) di una bottega da 20 miliardi di dollari

    Seattle - Il marchio che ha appena fatto spendere a Nestlé 7 miliardi di dollari per vendere le sue miscele in giro per il mondo è cresciuto in un negozietto di Seattle, nascosto fra il mercato del pesce e il via vai di turisti che si accalcano fuori dalla sua vetrina. Un caffè come ce ne sono a

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Starbucks farà usare la toilette anche a chi non consuma

    Starbucks apre le toilette anche a chi non consuma. L'executive chairman Howard Schultz ha infatti annunciato durante all'assemblea annuale degli azionisti che da adesso in poi sarà possibile a tutti utilizzare i bagni delle caffetterie. La notizia arriva dopo il caso di Philadelphia, dove due

    – di Francesca Milano

    • News24

    Accordo Nestlé-Starbucks, le ricadute sul mercato italiano del caffè

    L'alleanza globale tra Nestlé e Starbucks è la prova che il mercato del caffè è vivo. E cresce in tutto il mondo. Anche in Italia, dove l'intera filiera vale oltre 5 miliardi di euro. E il settore è fra i più vivaci del food&beverage. La Fipe, Federazione italiana pubblici esercizi, attende con

    – di Donata Marrazzo

    • News24

    Da Nestlé a Starbucks: tutti i big nella partita del caffè

    L'annuncio dell'accordo con cui Nestlé si è assicurata la licenza per la vendita dei prodotti a marchio Starbucks in tutto il mondo e al di fuori delle caffetterie è l'ultimo tassello di una battaglia a tutto campo nel mondo del caffè, con reciproche invasioni di campo. Da un lato, i produttori di

    – di Lello Naso

1-10 di 383 risultati