Ultime notizie:

Stanley Tucci

    • Agora

    Berlinale '67. L'Orso è cattivissimo: umorismo nero, risate e impegno politico. Il festival comincia in grande forma con «On body and soul», «T2» e «Félicité»

    Bentornata Berlinale. Dopo anni di inaugurazioni un po' annacquate, con gusci magnificenti ma vuoti, il festival veste di nuovo i suoi panni: firme senza il megafono dello showbiz, capaci di dar voce a formule e quotidianità diverse, mondi negletti, umiliati e offesi. Ildikó Enyedi, regista ungherese 62enne, vincitrice della camera d'or a Cannes nel 1989 con My 20th Century, ha girato un film che non rispecchia per nulla la sua apparenza mite e bonaria. On Body and soul è nero, spiazzante, pol...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Festival di Berlino: sorprende «Félicité» di Alain Gomis

    Infine, una menzione per «Final Portrait» di Stanley Tucci, presentato fuori concorso. ... Dieci anni dopo «Blind Date», l'attore Stanley Tucci torna dietro la macchina da presa per questo biopic che vorrebbe analizzare la controversa personalità di Giacometti, il suo talento, ma anche la sua scarsa propensione a rispettare le scadenze lavorative. ... Priva di guizzi la regia di Tucci, debole la sceneggiatura e poco in forma persino Geoffrey Rush nei panni di Giacometti, probabilmente vittima...

    – di Andrea Chimento

    • News24

    Un programma all'insegna dell'impegno e degli esordienti

    Grande attenzione, però, al fuori concorso dove svettano «El bar» di Alex de la Iglesia, l'attesissimo sequel di «Trainspotting» sempre firmato da Danny Boyle, «Final Portrait» di Stanley Tucci con Geoffrey Rush, «The Midwife» di Martin Provost con Christine Frot e Catherine Deneuve e, soprattutto, «Logan» di James Mangold, nuovo film della saga di Wolverine con protagonista Hugh Jackman.

    – di Andrea Chimento

    • News24

    Questo film meritava l'Oscar

    Il gangster movie è il più americano dei generi. L'horror l'ha codificato Murnau, europeo. La commedia Lubitsch, europeo. I film con gli spari, come direbbe Lorenzo Jovanotti, sono roba born in the Usa. E' una mitologia esatta, con le sue formule e i suoi archetipi, e di lì non si scappa, né quando

    – Mattia Carzaniga

    • News24

    «Transformers 4»: uno spettacolo impressionante

    La guerra cinematografica per la conquista del box office estivo è pronta a entrare nel vivo: in attesa di «Anarchia - La notte del giudizio» di James DeMonaco

    – di Andrea Chimento

    • News24

    A Venezia Redford sempre più... Red

    Robert Redford è una certezza: il suo idealismo, la voglia di sbugiardare il sogno americano perché lo ama troppo per non svelarne le magagne, il suo viso

    – di Boris Sollazzo

    • News24

    Bis per Hunger Games

    Ciak ad Atlanta in luglio per il sequel Catching Fire: regia di Francis Lawrence, ritorna tutto il cast, a partire da Jennifer Lawrence

    – La redazione

    • News24

    Weekend al cinema

    Casa nel bosco, paura in sala. Ewan McGregor fa Il pescatore di sogni e Margin Call li distrugge, ricordandoci il crack finanziario del 2008

    – La redazione

    • News24

    Margin Call al MIFF

    Anteprima del thriller finanziario di J. C. Chandor alla 12° edizione del Festival milanese. Dal 10 al 19 maggio

    – La redazione

1-10 di 56 risultati