Aziende

Snai

Snai Spa è il più importante operatore italiano nel mercato nazionale delle scommesse. Attivo anche in Europa, è leader nella fornitura di servizi telematici ad alto contenuto tecnologico per la raccolta e la gestione di scommesse ippiche, sportive, concorsi, pronostici e apparecchi automatici da intrattenimento. Il gruppo Snai possiede la titolarità diretta di 250 agenzie di scommesse, fornisce tecnologia e servizi ad altre 380 agenzie identificate dal marchio Punto Snai. La società opera tramite le controllate: Snai Spa, Festa Srl, Trenno Srl, Immobiliare Valcarenga Srl, Mac Horse Srl, Teleippica Srl, Connxt Srl, Gestione Capannelle Spa e Alfea Spa.

Snai Spa è nata nel 1990 come società dedita alla gestione di impianti ippici, servizi amministrativi e logistici per la raccolta telefonica delle scommesse ippiche. Tramite acquisizioni azionarie e societarie nel 1999 è nato il Gruppo Snai, che successivamente è stato ammesso alle quotazioni di Piazza Affari. Nel 2006 si è trasformata in una società industriale e ha rilevato 450 concessioni, ampliando così il suo assetto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Snai
    • News24

    Vola Snaitech, si avvicina a prezzo Opa Playtech

    Vola Snaitech a Piazza Affari dopo la vendita del 70,5% all'inglese Playtech da parte degli azionisti di maggioranza. Il titolo sale di oltre il 15% avvcinandosi al prezzo dell'Opa di 2,19 euro. Global Games e Oi-Games, azionisti che controllano il 70,6% di Snaitech, hanno raggiunto un accordo con

    – di Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Borse, la Siria fa meno paura. Milano al top da febbraio (+1,27%) , rally di St

    Le Borse europee chiudono sui massimi di seduta, ad eccezione di Londra, grazie all'apertura vigorosa di Wall Street (+1,2% il Dow Jones) e al leggero allentamento delle tensioni sulla Siria con Donald Trump che ha frenato su un possibile attacco. A Piazza Affari, che archivia la giornata sui

    – di Cheo Condina

    • News24

    A Roma confiscati 23 milioni al clan dei Casalesi

    Insieme hanno convissuto arricchendosi, insieme si sono impoveriti. Al clan dei Casalesi (gruppo Iovine) e al contiguo ma pur sempre autonomo gruppo Guarnera" di Acilia, frazione di Roma, la Gdf della Capitale ha confiscato oltre 23 milioni. La confisca riguarda i beni già sottoposti a sequestro

    – di Roberto Galullo

    • News24

    CsC Confindustria: sostenibilità driver dello sviluppo globale

    La sostenibilità vale la candela? E' l'interrogativo da cui muove il report del Centro studi di Confindustria "Le sostenibili carte dell'Italia", presentato oggi da Luca Paolazzi nell'ambito delle Assise generali di Confindustria a Verona. Innanzitutto si parte dalla definizione di sostenibilità: «E'

    – di Nicoletta Cottone

    • Agora

    Le scommesse di Gamenet verso lo sbarco in Borsa a metà novembre: multipli dell'Ipo confrontabili con Igt e Snai

    Sembra vicino il debutto per un'altra matricola quotata. Si tratta di Gamenet Group, gruppo delle scommesse posseduta dal fondo Trilantic che dovrebbe essere l'ultima matricola del 2017. La società potrebbe infatti sbarcare a Piazza Affari entro fine anno. Tra i competitor cui guardare per i multipli ci sono International Game Technology (quotata a New York) e Snai. Consorzio formato da Credit Suisse, Banca Imi e Unicredit.

    – Carlo Festa

    • News24

    Videoslot, legittimo l'aumento del Preu nel 2012

    E' confermata la variazione, dal 1° gennaio 2012, del Prelievo erariale unico (Preu) sulle videoslot. L'ha deciso il Tar del Lazio con una serie di sentenze con le quali ha dichiarato in parte improcedibili e in parte da respingere altrettanti ricorsi proposti nel 2012 da dieci concessionarie, tra

    – di Redazione Norme

    • News24

    I luoghi sostenibili solo se sviluppati

    Irpinia. San Giuliano di Puglia. E oggi Amatrice, Accumoli, Arquata e Pescara del Tronto. L'Italia colpita dal terremoto ricalca - drammaticamente - le aree più fragili del Paese. Fragili per l'inaccessibilità dei luoghi, per lo spopolamento di interi paesi e il declino delle economie locali, per

    – di Alessia Maccaferri

    • NovaOther

    Dalla Valle Grana alle Madonie, le trasformazioni delle aree interne

    Ogni giorno i  bambini  della Valle Grana salgono  a monte per studiare.  Perché qualche anno fa  si è deciso di  accorpare le primarie in una nuova scuola a Monterosso Grana, comune di 720 metri di altitudine in cui abitano poco più di 500 persone. Una scelta controcorrente in un'Italia che porta i servizi a valle, più vicino ai centri urbani. La scuola del comune cuneese  ha  lavagne interattive e wifi, fornisce tablet e computer portatile in comodato d'uso ai suoi 70 studenti.  E concilia i t...

    – Alessia Maccaferri

1-10 di 147 risultati