Aziende

Skype

Introdotto nel 2002, ma in pochi anni distribuito in tutto il mondo grazie alla facilità d’uso che lo caratterizza, Skype è un software VoIp, ovvero un programma per computer che permette di utilizzare il terminale per fare telefonate via internet. Gli svedesi Niklas Zennström e Janus Friis sono stati gli ideatori del programma e i fondatori della società Skype Limited che lo ha sviluppato e realizzato e che lo distribuisce con licenza freeware. Oltre alle telefonate (di tipo solo audio oppure audio e video) il sistema Skype dà la possibilità ai suoi utenti di avere a disposizione anche altri servizi di comunicazione via web, come la chat e il trasferimento di file: anche per questo motivo sono attualmente oltre 338 milioni gli utenti che in tutto il pianeta hanno installato e utilizzano Skype per comunicare. Proprio la difesa nella privacy della comunicazione è sempre stato uno dei punti di forza del programma: Skype infatti fa uso di un protocollo VoIp (tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica sfruttando una connessione internet) proprietario (cioè non formalizzato in alcuno standard internazionale) per trasmettere le chiamate grazie al quale i dati, trasmessi in forma digitale, sono cifrati tramite algoritmi non divulgati pubblicamente. In pratica i dati degli utenti non sono memorizzati su un server, ma sono inviati criptati all’interno della rete.

Skype funziona in due modalità: peer-to-peer e “disconnesso”. La prima permette di effettuare telefonate gratuite, solamente se sia il mittente che il destinatario sono collegati a internet e sono connessi tramite il client Skype. La seconda permette di poter effettuare telefonate ad utenze telefoniche (fisse o mobili) tradizionali e non collegati tramite computer. È questa una modalità a pagamento, il cui nome commerciale è SkypeOut.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016