Aziende

Sky

British Sky Broadcasting (o BSkyB) è un'azienda di produzione e trasmissione televisiva britannica, la cui piattaforma satellitare, Sky Digital, serve il Regno Unito, l'Irlanda, Germania, Austria e l’Italia. E' leader dell'intrattenimento in Europa con oltre 22 milioni di abbonati e conta 30.000 dipendenti. Nel 2016 il fatturato è stato di 12 miliardi di sterline (EBIT 1,6 miliardi di sterline).

Il gruppo è dal 2016 controllato interamente dalla 20th Century Fox, del colosso americano dei media cha appartiene magnate australo-americano delle telecomunicazioni Rupert Murdoch. BSkyB è quotato alle Borse di Londra e New York.

In Italia Sky Italia Srl è nata nel 2003 ha un’offerta di 190 canali e conta oltre 4.800.000 abbonati.


Ultimo aggiornamento 11 aprile 2017

Ultime notizie su Sky
    • News24

    Da Salvini ancora uno stop a Berlusconi: non voglio raccattare profughi M5s

    «Per il 1 marzo - ha detto a Sky TG 24 la presidente Giorgia Meloni - propongo agli alleati di fare insieme una manifestazione, magari in una città del Centro-Sud, visto che questo fine settimana ce ne saranno diverse nel Nord, così da dare un segnale di unità nazionale.

    – di Redazione Roma

    • Agora

    Caravaggio in alta definizione, il film d'arte che cattura lo spettatore. Per soli tre giorni nelle sale italiane

    di Giulia Maria Basile L'arte va al cinema, e lo fa con un tributo a uno degli artisti più controversi della storia della pittura, Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (1571 - 1610). Lo fa con il film "Caravaggio, l'Anima e il Sangue" prodotto da Sky e Magnitudo Film, e distribuito da Nexo Digital in oltre 300 sale cinematografiche italiane solo per tre giorni (19, 20 e 21 febbraio) per poi approdare sui canali Sky. Avveniristica la regia affidata al messicano Jesus Garces Lambert che si avva...

    – Nicola Dante Basile

    • News24

    I cinesi di Orient Hontai comprano Mediapro e la Serie A per un miliardo

    A questo punto c'è solo da attendere «il conseguimento dei permessi normativi», come spiega il comunicato ufficiale di Mediapro, che si prevede possa arrivare «nel 2° trimestre 2018». Allora diventerà operativo il passaggio della quota di controllo della società spagnola attiva nel mercato della

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Fatturazioni a 28 giorni, ispezioni sui principali operatori telefonici

    Un team dell'Antitrust, con l'ausilio del nucleo speciale Guardia di finanza, su richiesta dell'Autorità garante per la concorrenza e il mercato, ha svolto in tutta Italia un'attività ispettiva presso le sedi dei principali operatori di telefonia fissa e mobile, come Tim, Wind 3, Fastweb e

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Morto Bibi Ballandi, manager di Fiorello e signore della Tv italiana

    Dalla musica alla televisione. Un percorso che hanno seguito molti manager e produttori partiti tra gli anni Sessanta e i Settanta e «arrivati» tra gli Ottanta e i Novanta. Lui lo ha fatto a modo suo, assecondando l'intuito, curando le relazioni umane prima che quelle professionali, mettendoci

    – di Francesco Prisco

    • Info Data

    Rai, Mediaset, Sky e il mercato televisivo spiegato in cinque grafici

    Il settore radiotelevisivo sembra aver riassorbito il colpo della crisi e volta pagina. I dati elaborati da R&S Mediobanca sui bilanci 2012-2016 (e i primi numeri sul 2017) dei principali 5 operatori tv italiani mostrano ricavi in crescita nel 2016 rispetto all'anno prima, anche se a prevalere è l'effetto canone che impatta positivamente sui ricavi Rai, dopo l'inserimento nella bolletta elettrica proprio a partire dal 2016. Già dal 2017, però, tornerà il segno meno. Trend positivo, comunque, anc...

    – Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Sky balza a sorpresa a Londra, risparmia sui diritti calcio inglese

    Scatto alla Borsa di Londra per le azioni Sky all'indomani dell'esito a sorpresa dell'asta per i diritti audiovisivi del calcio inglese segnando i massimi da fine 2015 sfiorando i 1100 pence. Ieri la società ha annunciato di essersi assicurata insieme a Bt Sport 4 pacchetti di partite, per un

    – di Andrea Fontana

    • Agora

    Premier League, 5 miliardi dalle tv inglesi e due pacchetti in ballo per il 2019/22: Amazon e Netflix in corsa

    La Premier League cerca un nuovo record di ricavi dai proventi televisivi interni, ma l'exploit dell'ultimo triennio sembra essersi esaurito. Con la vendita di cinque pacchetti su sette per il periodo 2019-2022, le emittenti inglesi hanno lanciato un segnale netto: niente più aumenti esponenziali, con cifre quasi raddoppiate di triennio in triennio. Dai 5,14 miliardi di sterline versati da Sky e Bt Sports si passa ai momentanei 4,46 miliardi (5 miliardi di euro al cambio attuale) messi sul piatt...

    – Marco Bellinazzo

    • Agora

    Premier League, a Sky e BT i diritti Tv per il Regno Unito

    Doveva essere l'asta dell'arrivo degli Ufo: i colossi del web che tanto fanno temere gli operatori tradizionali. Soprattutto di Amazon si era parlato. Niente di tutto ciò: anche stavolta a fare man bassa dei diritti per la trasmissione in Tv della Premier League inglese in Uk sono stati Sky e BT. Valore: 5 miliardi di euro o poco più (4,6 miliardi di sterline). Comunque meno dell'ultima tornata (5,14 miliardi di sterline pari a quasi 5,8 miliardi di euro). Le partite assegnate per questa cifr...

    – Andrea Biondi

1-10 di 5494 risultati