Persone

Simona Bonafè

Nata a Varese il 12 luglio 1973, è una politica italiana, eurodeputata per il Partito Democratico.

Renziana, è stata una delle tre coordinatrici della campagna di Matteo Renzi per le primarie del centrosinistra nel 2012 con maria Elena Boschi e Sara Biagiotti.

È iscritta alla Margherita dal 2002, è stata assessore del comune di Scandicci dal giugno 2004, confermata anche nel 2009.

È stata eletta deputato alle politiche 2013 nella circoscrizione Lombardia 2 (si è dimessa da assessore).

Nell'aprile del 2014 è stata eletta alle elezioni europee, nelle quali si presentava capolista del Pd nella Circoscrizione Italia centrale. È stata la candidata più votata in una singola circoscrizione con 288.238 preferenze.

Ultimo aggiornamento 22 luglio 2016

Ultime notizie su Simona Bonafè
    • News24

    Il vicepremier olandese de Jonge: «Su Ema ad Amsterdam garantisco io»

    Le europarlamentari Mercedes Bresso, Elisabetta Gardini e Simona Bonafè non ritengono però affatto superate le perplessità che avevano evidenziato nel corso della visita in tarda mattinata nella sede provvisoria (Spark Building).

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    • News24

    Ema, dall'Olanda ancora nessuna risposta sul bando di gara per i lavori

    Mentre Bresso prende fiato passa Simona Bonafè, eurodeputata dello stesso gruppo, la quale rivolgendosi a Mercedes Bresso le confida: «Io francamente non sono riuscita a capire se hanno o meno già indetto la gara d'appalto per il Vivaldi Buiding».

    – di R. Galullo e A. Mincuzzi

    • News24

    Strasburgo addio, ecco gli eurodeputati italiani in uscita per candidarsi

    Tra chi vuole rientrare prima della fine del mandato e chi, invece, viene richiamato dal partito in patria per dare una mano a raccogliere voti, l'effetto è sempre lo stesso: quando si avvicinano le elezioni italiane i nostri rappresentanti al Parlamento europeo cominciano preparare le valigie. Il

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Enel e Intesa San Paolo promuovono il Manifesto per l'alleanza su economia circolare

    Rafforzare l'impegno per un continuo miglioramento delle aziende italiane sul fronte dell'innovazione, della competitività e delle prestazioni ambientali, promuovendo l'economia circolare: è l'obiettivo che ha portato Enel e Intesa Sanpaolo a farsi promotori del Manifesto per l'economia circolare.

    – di Redazione online

    • News24

    Dallo stiletto al tacco 12, l'Italia porta nella Ue il design italiano

    Riportare la manifattura nel cuore dell'Europa politica, a Bruxelles, per chiedere di tornare ad occuparsi di Made in, cioè di una norma europea che introduca l'indicazione di origine obbligatoria per i beni prodotti o anche solo venduti in Europa. E' il messaggio politico di «Italian Shoes,

    – di Laura Cavestri

    • Agora

    ambiente. a ecomondo la guerra allo spreco, i numeri della green economy e altro.

    una selezione di alcune delle notizie uscite da ecomondo, il salone dell'ambiente e della sostenibilità cominciato martedì che ha chiuso stasera a rimini fiera. puoi leggere qui (clicca), qui (clicca) e qui (clicca) gli altri articoli da ecomondo. dalla california il nuovo sistema italiano di recupero del rifiuto alimentare dalla california ad ecomondo per presentare in anteprima mondiale, fuori dagli states, un innovativo sistema di recupero e riciclo di prodotti alimentari. il procedimento è...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Il sogno della buona informazione

    Caro Direttore,ti scrivo dal Circo Massimo, tra una corsa di bighe e un duello tra gladiatori, per rispondere all'editoriale scritto ieri sul tuo giornale da Luca Ricolfi, dedicato al tema cruciale del rapporto tra i talk show, la verità e la politica in tv. Non voglio replicare a Ricolfi sul tema

    – Massimo Giannini

    • News24

    The Circo Massimo: 2,000 Years Later

    I thought that Stalinism was finished. Dead and buried. It may be so, in the sense that the Soviet Union no longer exists, and luckily there are no longer any admirers of Stalin (or if there are, they do not want to admit it). But stalinist behaviors are still around, definitely. The most popular

    – Luca Ricolfi

    • News24

    Il Parlamento trasformista: in due anni uno su cinque ha cambiato casacca

    Il premio per il cambio di casacca più clamoroso della XVII legislatura va forse alla senatrice Fabiola Anitori: eletta con il M5S, a giugno 2013 è passata al Misto e poi, con un doppio salto carpiato, a dicembre scorso è planata in Area Popolare, la nuova formazione che unisce Ncd e Udc. Non

    – Manuela Perrone

1-10 di 38 risultati