House Ad
House Ad

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi, politico e imprenditore italiano, è l'ex Presidente del Consiglio dei Ministri. Ha ottenuto quattro incarichi da presidente del Consiglio: il primo nella XII legislatura (1994), due consecutivi nella XIV (2001-2005 e2005-2006); ed infine nella XVI (2008-2011).

Nel Novembre 2011, in seguito all'approvazione alla legge di stabilità, Berlusconi consegna le proprie dimissioni al Presidente della Repubblica Napolitano; gli succederà il governo tecnico di Mario Monti.

Dopo aver inizialmente affermato in un comunicato stampa di non volersi ricandidare, è sceso nuovamente in campo in vista delle elezioni politiche del 2013.

Presidente del Popolo della Libertà, partito fondato nel 2008 che deriva dalla confluenza di Forza Italia, movimento politico da lui fondato, e Alleanza Nazionale.

Prima ancora che politico, Silvio Berlusconi è stato, ed è tutt’ora, un imprenditore di successo: sono sue, infatti, alcune importanti realtà imprenditoriali italiane tra le quali spicca Mediaset (un tempo Fininvest), colosso televisivo che, tra gli altri, in Italia è editore di Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Tra i suoi interessi vi è anche il calcio: a lui si riferisce la proprietà dell' Associazione Calcio Milan (AC Milan) che, sotto la sua gestione, si è affermata come prima squadra al mondo per titoli internazionali conquistati.

Grazie ai suoi successi imprenditoriali, Silvio Berlusconi è stato insignito, nel 1977, dell’onorificenza di “Cavaliere del Lavoro”.

L'impero economico costruito da Berlusconi gli ha consentito di diventare nel 2008, secondo la rivista americana Forbes, il secondo uomo più ricco d’Italia e il 70° più ricco del mondo, con un patrimonio stimato di circa 6,5 miliardi di dollari Usa.

(Aggiornato il 11 febbraio 2013 )

Ultime notizie su Silvio Berlusconi

News24

Fi punta su una donna Ma l'accordo tra partiti non è ancora in vista

24/10/2014 06:39

Ma il patto del Nazareno non sembra affatto scalfito, anzi: i leader di Pd e Fi, Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, sembrano comunque intenzionati ad andare avanti insieme, sia pure su nomi diversi (se necessario), magari di «due signore». ... Certo è che ieri anche Silvio Berlusconi ha annunciato che Forza Italia intende proporre la candidatura di «una signora», scelta in una rosa di tre che avrebbe consegnato ieri sera ai capigruppo. ... Peraltro, Berlusconi - dopo aver ribadito che la Corte «da...

News24

Berlusconi rinnova l'«asse» con Renzi

24/10/2014 06:39

Così Silvio Berlusconi durante una conferenza stampa alla Camera, quasi a segnare il suo ritorno da protagonista e da leader di Fi, al termine dell'incontro tenuto con i suoi deputati che segue a quello con i senatori di mercoledì. ... Questo Berlusconi in conferenza stampa non lo dice, ma nel corso di uno spuntino veloce nello studio del capogruppo alla Camera Renato Brunetta il quadro si fa più chiaro: «Ci stiamo ragionando, non è una cosa del tutto negativa.

News24

Berlusconi rincorre Renzi: sì alle unioni civili "alla tedesca", e allo ius soli "temperato" per i figli di stranieri

23/10/2014 05:51

A sorpresa, ma non troppo, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi "sposa" la linea del premier Renzi in materia di diritti civili e annuncia la costituzione del nuovo dipartimento "Libertà civili e diritti umani" del partito, che si occuperà... ...ciclo scolastico) Berlusconi si dice d'accordo con la proposta.

News24

Rassegnatevi, dei partiti non si può fare a meno

23/10/2014 08:21

A destra, con il dominio ventennale di Silvio Berlusconi, ci si è beati e auto-consolati a lungo con il refrain del "partito carismatico", senza mai preoccuparsi seriamente di come questo avrebbe dovuto essere costruito, e tra gli input caotici del leader, successive trasformazioni organizzative e un ceto politico inetto si è giunti a una strada senza uscita.

News24

Berlusconi prende tempo sul «premio»

23/10/2014 06:39

Matteo Renzi accelera, Silvio Berlusconi frena. ... Il punto è sempre lo stesso: che farà Silvio Berlusconi? ... E così come un messaggio è infine l'indiscrezione fatta trapelare da Palazzo Chigi che Renzi non ha nessuna fretta di incontrare di nuovo Berlusconi.

News24

Berlusconi: «Il premio alla lista è pessimo»

22/10/2014 03:40

Così Silvio Berlusconi ha commentato l'ipotesi di modifica all'Italicum allo studio del premier Renzi, incontrando i senatori di Forza Italia a Palazzo Giustiniani. ... Ad Agorà il presidente azzurro della commissione Affari costituzionali della Camera, Francesco Paolo Sisto, ha riletto in chiave diversa le parole di ieri del suo leader: «Sulla legge elettorale Berlusconi non ha avuto esitazioni: le regole si cambiano insieme. ...«Tutti sicuri che Berlusconi e Forza Italia siano pronti ad...

News24

Consulta, Boschi: aperture da parte nostra, ora aspettiamo gli altri. M5S: se nomi degni noi li voteremo

22/10/2014 12:40

Intanto oggi Silvio Berlusconi riunisce i gruppi, anche per discutere la questione.

News24

Napolitano-Renzi, focus sulla manovra

22/10/2014 06:38

Siamo davvero sulla strada sbagliata», afferma Silvio Berlusconi.

News24

Berlusconi: la politica economica di Renzi è un revival delle nostre ricette

21/10/2014 08:14

In un'intervista al Tg5, Silvio Berlusconi parla a tutto campo. ... Alla domanda su quale sia la strategia per contrastare quella del premier, che punta a un unico movimento di centrosinistra che incassi il premio di maggioranza dalla legge elettorale, Berlusconi replica: «La stessa di Renzi, ma nel centrodestra». ... Quanto ai ritocchi all'Italicum, «ci confrontiamo con Renzi - assicura Berlusconi - nella ricerca di una legge elettorale che favorisca la governabilità del Paese, e che,...

News24

Renzi: meglio il premio alla lista

21/10/2014 06:40

Renzi difende l'impianto dell'Italicum frutto del patto del Nazareno con Silvio Berlusconi perché grazie al ballottaggio regalerà agli italiani un vincitore certo. ... Nel loro ultimo incontro a Palazzo Chigi, il 17 settembre scorso, Renzi e Berlusconi hanno affrontato il problema. Berlusconi non ha chiuso all'ipotesi, ma non ha neanche ancora dato il suo assenso.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9