Ultime notizie:

Sicilian

    • News24

    All'insegna della magia il Giffoni Film Festival 2017

    Con le masterclass si parte venerdì 14 luglio con il mistero di «Sicilian Ghost Story» svelato da Antonio Piazza, regista e sceneggiatore del film insieme a Fabio Grassadonia.

    – di Osvaldo Cederle

    • Agora

    Cineturismo: via al Lake Como Film Festival

    Sicilian Ghost Story, film di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, presentato all'ultima edizione del Festival di Cannes nella Semaine de la Critique e vincitore dei Nastro d'argento per la fotografia e la sceneggiatura, apre la quinta edizione di Lake Como Film Festival.

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    Al Wall Street Journal Magazine il Premio Ferrari «Arte di Vivere Italiana-Articolo dell'Anno»

    Il Wall Street Journal Magazine con il reportage "A Slice of Sicilian", di Jay Cheshes, dedicato alla scuola di cucina di Anna Tasca Lanza (www.annatascalanza.com) , è il vincitore della quarta edizione del Premio Ferrari "L'Arte di Vivere Italiana - Articolo dell'Anno", destinato alla stampa estera che abbia valorizzato in chiave originale uno o più temi legati allo stile di vita italiano o al Made in Italy di eccellenza. Finalisti della decima edizione dei Premi Ferrari "Titolo e Copertina del...

    – Vincenzo Chierchia

    • NovaCento

    Colin Firth vuole diventare cittadino italiano, e altre notizie dal mondo Italo Globale

    Nell'immagine: l'attore britannico Colin Firth e la moglie Livia Giuggioli Firth. Ricordate il film Il Diario di Bridget Jones? Era una commedia romantica, datata 2001, che ebbe un successo globale. L'attrice Renée Zellweger interpretava Bridget Jones: una adorabile trentenne londinese, single e alla ricerca dell'uomo "giusto". A duellare per Bridget, nel film, c'erano due personaggi molto diversi tra loro: da una parte il goffo e scostante avvocato Mark Darcy - interpretato da Colin Firth - e ...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Hazanavicius racconta male Godard

    «Le redoutable» divide il Festival di Cannes: come si poteva prevedere, il film di Michel Hazanavicius su Jean-Luc Godard è stato accolto in maniera discordante sulla Croisette e continuerà a far discutere anche nei prossimi giorni.Il film si concentra sul rapporto tra Godard e la moglie Anne

    – di Andrea Chimento

    • Agora

    Primo bilancio di Cannes 70: Fiabe nere della diversità Piccoli protagonisti derubati dell'infanzia, emarginazione e immigrazione. Il film più bello è «Loveless»

    Adulti raffreddati e autocompiaciuti, ragazzini derubati di calore e leggerezza, una società egoista allergica al diverso: la prima parte del 70esimo festival di Cannes ha raccontato un occidente malato e allarmante. La rassegna è partita con una pellicola confusa nei generi e nella trama, Il fantasma di Ismael, di Arnaud Desplechin, in cui una moglie, Carlotta (Marion Cotillard), torna dopo vent'anni a guastare l'esistenza a Ismaël Vuillard (Mathieu Amalric), che vive una nuova relazione con S...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Fiabe nere della diversità. Piccoli protagonisti derubati dell'infanzia

    Adulti raffreddati e autocompiaciuti, ragazzini derubati di calore e leggerezza, una società egoista allergica al diverso: la prima parte del 70esimo festival di Cannes ha raccontato un occidente malato e allarmante. La rassegna è partita con una pellicola confusa nei generi e nella trama, Il

    – di Cristina Battocletti

    • Agora

    Arriva a Cannes Tilda Swinton con la sua favola animalista e anticapitalista. Dall'ungheria si parla di immigrazione

    Fischi e un levare di applausi polemici alla proiezione del primo film di Netflix in gara alla 70esima edizione del festival del cinema di Cannes, "Okja", di Bong Joon-ho. I dietrologi hanno pensato alla congiura contro la piattaforma streaming on demand, iniziata con la dichiarazione del presidente della giuria, Pedro Almodovar, all'inaugurazione del festival in cui il regista spagnolo sosteneva di non aver nulla contro le nuove tecnologie ma di considerare paradossale che la rassegna del cinem...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Tenero e grottesco «Okja», fiaba ecologista a Cannes

    Fischi e un levare di applausi polemici alla proiezione del primo film di Netflix in gara alla 70esima edizione del Festival del Cinema di Cannes, "Okja", di Bong Joon-ho. I dietrologi hanno pensato alla congiura contro la piattaforma streaming on demand, iniziata con la dichiarazione del

    – di Cristina Battocletti

1-10 di 53 risultati