Aziende

Shell

Royal Dutch Shell Plc è una multinazionale operante nei settori petroliferi, dell'energia e della petrolchimica. Assieme a Bp, ExxonMobil e Total è uno dei quattro principali attori privati mondiali nel comparto del petrolio e del gas naturale. Il gruppo è controllato al 100% da Shell Petroleum N.V. (holding della Royal Dutch Shell). Le sue attività petrolchimiche sono incentrate nella sussidiaria Shell Chemicals. La sede principale è a L'Aia, nei Paesi Bassi, le azioni Shell sono trattate principalmente nelle Borse di Londra e Amsterdam. La società è attiva in oltre 140 Paesi del mondo. Il suo mercato di riferimento sono gli Stati Uniti d'America, in cui opera tramite la sussidiaria Shell Oil Company, con sede ad Houston, nel Texas.

La società è stata fondata nel 1907. La Reale Compagnia Petrolifera Olandese e la The Shell Transport and Trading Company Plc, si sono fuse per competere contro il gigante petrolifero dell'epoca, la Standard Oil. Nel 1912 è nata la filiale italiana. Nel 1919, il gruppo Shell ha preso il controllo della Mexican Eagle Petroleum Company e nel 1921 ha formato Shell-Mex Limited, nel Regno Unito. Nel 1931 Shell-Mex ha fuso le attività di marketing nel Regno Unito con quelle della British Petroleum, creando la Shell-Mex and Bp Ltd. Nel 2004 il gruppo Shell ha creato la parent company Dutch Shell Plc. L'unificazione è stata conclusa l’anno successivo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Shell
    • News24

    Azionario Italia / Sul podio Credit Suisse, Ing/State Street, Euromobiliare

    Dennis Marco Montagna (al centro), è il gestore del fondo CS (Lux) Italy Equity che nel primo trimestre ha messo a segno una performance del 2,62%. Il fondo, lanciato nel settembre del 1992, ha masse totali pari a 50.830.000 euro. Le prime dieci posizioni del fondo sono Isp IM, Eni, Enel, UCG IM,

    • News24

    Il future cinese sul petrolio tenta i colossi internazionali

    Il debutto dei futures cinesi sul petrolio ha superato le attese più ottimiste. Il primo giorno di contrattazioni ha visto scambi per oltre 20 milioni di barili, con volumi che in apertura (mentre l'Occidente dormiva) hanno persino superato quelli del Brent. Da subito c'è stata una partecipazione

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Europa divisa su Nord Stream 2, sui gasdotti rischio di scontro istituzionale

    Europa sempre più divisa sulle rotte del gas e in particolare sul raddoppio del Nord Stream, che trasporta le forniture russe direttamente in Germania attraverso il Mar Baltico. Il comitato Industria ed energia dell'Europarlamento ha approvato un emendamento alla Direttiva Gas ancora più drastico

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Unilever, tasse e norme anti-scalata dietro la scelta di Rotterdam

    In gergo finanziario la chiamano poison pill, "pillola avvelenata". E' la strategia, garantita dalla legislazione olandese, che permette alle società di contrastare o scoraggiare le acquisizioni ostili. Ed è certamente, insieme alla generosa legislazione fiscale, uno dei fattori che hanno

    – di Michele Pignatelli

    • News24

    La crescita record dei dividendi globali: la top 10 delle società più «generose»

    Con una ripresa economica che procede ormai in modo sostenuto e sincronizzato a livello globale non era difficile immaginare che i dividendi erogati dalle aziende quotate avrebbero raggiunto un livello da record. Eppure negli ultimi anni, caratterizzati comunque da un'accelerazione della crescita,

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Dopo Israele anche Cipro si prepara a vendere gas all'Egitto

    Dopo Israele anche Cipro si prepara a esportare gas attraverso l'Egitto, una mossa che rafforza ulteriormente l'aspirazione del Cairo a diventare hub energetico nel Mediterraneo orientale, a scapito della Turchia.

    – di Sissi Bellomo

    • NovaOther

    L'Italia resta all'avanguardia nella plastica

    L'Italia è in testa per lo sviluppo nelle materie plastiche. Prima nei materiali più sostenibili, meglio riciclabili e da materie prime naturali. Anche se la ricerca pubblica fatica a stare al passo con la corsa veloce dell'innovazione globalizzata, gli studiosi e gli sviluppatori trovano terreno fertile in Italia, un Paese che, a dispetto dalle apparenze, è ancora ricco di una materia prima sempre troppo rara: la materia grigia. Ne è testimone il centro ricerche Donegani di Novara, che allora e...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Corre il petrolio Usa, non le sue Major: Exxon e Chevron a picco dopo i risultati

    La rivoluzione dello shale oil non si è tradotta in un elemento di forza per i big del petrolio «made in Usa». ExxonMobil e Chevron, le maggiori compagnie americane, hanno tradito le aspettative del mercato, comunicando risultati molto più deboli del previsto al netto dei benefici della riforma

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Gli Usa dello shale producono più petrolio dell'Arabia Saudita

    Era un sorpasso annunciato, ma gli Stati Uniti dello shale oil sono riusciti a superare la produzione petrolifera dell'Arabia Saudita prima del previsto: il traguardo dei 10 milioni di barili al giorno è stato tagliato lo scorso novembre, Washington pensava che sarebbe accaduto a febbraio 2018.

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 1032 risultati