Le nostre Firme

Sergio Fabbrini

Sergio Fabbrini è professore di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla Luiss, direttore della Luiss School of Government ed editorialista del Sole 24 Ore.

Ultimo aggiornamento 03 aprile 2017

Ultime notizie su Sergio Fabbrini
    • News24

    Un patto di governo per le riforme

    C'è una grande rimozione nella politica italiana: il referendum del 4 dicembre scorso. Nessuno ne parla. Né si parla della crisi istituzionale in cui l'Italia continua a vivere. Se nelle grandi democrazie europee ci si domanda, quando arrivano le elezioni, chi sarà il probabile vincitore, in Italia

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Le molte facce del populismo che vince anche se perde

    C'è un'opinione condivisa secondo la quale la minaccia populista sta scomparendo nelle democrazie europee, tra cui quella italiana. Nulla di più sbagliato. I movimenti o i partiti populisti continuano ad essere attori permanenti della politica europea. Sotto forma di un nazionalismo populista sono

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Governance globale e ruolo dell'Italia

    La politica italiana sembra essere in una condizione di dissonanza cognitiva. Fuori di essa equilibri geo-politici ed assetti economici si stanno frantumando. Il sistema internazionale e quello europeo si stanno muovendo verso una terra incognita. Quella politica, invece, continua a guardare

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Come non sbagliare la partita in Europa

    Consideriamo con attenzione ciò che è avvenuto nella riunione del Consiglio europeo dei capi di governo dell'Unione europea (Ue) di giovedì e venerdì scorso. E' probabile che i temi discussi siano stati troppi. E' indubbio però che quella riunione abbia rappresentato una svolta nel dibattito europeo.

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    L'Italia non si rassegni al populismo e all'elitismo

    Vista dall'esterno (e non solo dall'estero), la politica italiana è poco o punto comprensibile. Per mesi si è discusso di elezioni anticipate, senza sapere perché occorreva anticiparle. Nelle democrazie parlamentari (basti vedere il Regno Unito), le elezioni anticipate non sono una patologia.

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    L'Europa tra incertezza e crisi d'identità

    Non c'è elezione, in Europa, che non porti in superficie la grande incertezza che anima gli elettori. In Gran Bretagna, a distanza di un anno, la maggioranza degli elettori vota, prima, per l'uscita del Paese dall'Unione europea (Ue) e, poi, per ridimensionare il partito che deve realizzare

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Euro o Eurozona? Dov'è il vero problema?

    Ha senso o meno, per l'Italia, abbandonare l'euro? Avviando una discussione di alto profilo, su un tema considerato un tabù, questo giornale ha assolto una vera e propria funzione pubblica. La risposta è stata inequivoca. Gli argomenti economici sono stati decisamente a favore della permanenza

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Nord-Sud, questo modello di Eurozona va rivisto

    Superata l'euforia iniziale, la discussione sulle conseguenze della presidenza di Emmanuel Macron ha acquisito un carattere più realista. Certamente, quella presidenza potrà fare la differenza, in Francia e in Europa. Tuttavia, gli ostacoli non mancheranno, proprio perché la Francia ha mostrato di

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Basterà Macron a salvare l'Europa?

    Sono in molti a pensare che la prossima domenica, a Parigi, si deciderà il futuro dell'Unione europea. La Francia è un paese indispensabile per la Ue. Quest'ultima, senza la Francia, non potrebbe esistere. Una Francia anti-europeista lascerebbe la Germania in un vuoto politico. Con una Francia

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Mercato, moneta e istituzioni fanno la Ue

    Un buon punto di partenza per la discussione sull'euro avviata dal Sole 24 Ore mi pare la pubblica dichiarazione di 25 premi Nobel per l'Economia emessa in preparazione del voto francese e pubblicata da Le Monde il 18 aprile scorso. I 25 sottolineano che «c'è una grande differenza tra scegliere di

    – di Stefano Micossi

1-10 di 189 risultati