Ultime notizie:

Scuola Holden

    • NovaCento

    Italo Globali: torniamo a parlarne alla Camera dei Deputati, giovedì 30 marzo 2017

    Nell'immagine: una vista della Sala "Aldo Moro" della Camera dei Deputati, Parlamento Italiano, Palazzo Montecitorio, Roma. Italo Globali è una idea che mi è venuta circa dieci anni fa, mentre mi trovavo a Londra. Si tratta di un insieme di stimoli che riguardano il mondo di oggi e di domani, soprattutto nei mondi della creatività, della comunicazione, dell'imprenditoria, dell'innovazione, della scienza. Chi segue questo NòvaBlog (attivo dal 2008) da alcuni anni, sa che questo spazio online è...

    – Gabriele Caramellino

    • NovaOther

    La transmedialità dello storytelling

    E se iniziassimo a pensare alla transmedialità, non tanto come un serie di strategie narrative e di comunicazione, ma come un vero e proprio linguaggio? Un linguaggio che acquisisce come dato la complessità, che si basa sul concetto di ecologia dei media e che si avvale di una rete connessa e partecipata. Un vero e proprio storytelling che attraversa comunicazione pubblica, istituzionale, pubblicitaria, giornalismo ed entertainment secondo forme differenti. E con intenti diversi: campagne pubbli...

    – Simone Arcagni

    • News24

    Laboratorio di Architettura Letteraria

    In un torrido pomeriggio di inizio luglio stavo parlando con due amici di un testo di Amy Hempel intitolato Il Raccolto. Racconta la storia di un incidente d'auto capitato all'autrice, e poi la racconta di nuovo: elencando le omissioni e gli aggiustamenti fatti alla prima versione per renderla

    – Vincenzo Latronico

    • NovaCento

    L'Osservatorio sui Media Digitali al Prix Italia

    L'Osservatorio sui Media Digitali si riunisce domani al Prix Italia... La riunione annuale dell'Osservatorio è l'occasione per parlare delle ricerche in corso e confrontarsi in maniera aperta tra membri e partner. L'Osservatorio riunisce studiosi provenienti da ambiti differenti come la sociologia, l'informatica, i media studies, che dialogano con enti e istituzioni per affrontare il mondo dei contenuti audiovisivi sul web, su mobile e sulle nuove piattaforme tecnologiche. Si parlerà quindi ...

    – Simone Arcagni

    • News24

    Con 6Bianca Amidon è al Teatro Stabile

    "6Bianca" è un esperimento di drammaturgia contemporanea che il Teatro Stabile e la Scuola Holden di Torino hanno affidato allo scrittore americano di culto Stephen Amidon e alla regista Serena Sinigaglia.

    – Chiara Castellazzi

    • NovaCento

    Postcinema... video, web e digitale

    A proposito di Postcinema, qui potete trovare la lezione che ho tenuto a dicembre alla Scuola Holden di Torino...

    – Simone Arcagni

    • NovaCento

    Webserie e webdoc per l'Osservatorio sui Media Digitali

    Lo scorso 11 dicembre sono stato a Bologna alla riunione dell'Osservatorio sui Media Digitali, il neonato Osservatorio di cui sono stato uno dei fondatori e promotori. In quella occasione abbiamo presentato i progetti di ricerca che caratterizzeranno questo anno di attività. Con il gruppo di EmergingSeries (qui) ci occuperemo di webserie e web doc. Li catalogheremo, ne faremo schede critiche e proveremo a fare emergere i caratteri distintivi. Analizzeremo i diversi sistemi di produzione, le p...

    – Simone Arcagni

    • NovaCento

    Audiovisivo 3.0 e la galassia postcinema alla Scuola Holden

    Complotti e complessità, realtà aumentata e realtà virtuale, format e storytelling, ecologia mediale e strategie narrative "frattali"... la fisica di Capra e la tecnologia di Manovich... giovedì mi divertirò a raccontare di questo e altro... Intanto se volete un assaggio, potete guardare questo video di 28 by Komplex https://www.youtube.com/watch?v=iUlk-TuXbZA Giovedì 27 novembre, alle 17.30, Simone Arcagni terrà agli studenti del Biennio in Storytelling & Performing Arts della Scuola Hold...

    – Simone Arcagni

    • News24

    Nuovi israeliani

    La Scuola Holden d'Israele si trova a Gerusalemme e porta il nome del produttore Sam Spiegel; gli iscritti vogliono lavorare soprattutto per il cinema e la tv,

    – di Nadia Terranova

1-10 di 40 risultati