Ultime notizie:

Sciences-Po

    • NovaCento

    Verso nuove geografie del lavoro nelle città mondializzate

    Nell'articolo pubblicato su CityLab, lo studioso americano Richard Florida prende in esame alcune professioni, evidenziandone in particolare l'inadeguatezza dei salari, che non permettono ai lavoratori di sostenere i costi della vita troppo alti delle megacities americane. La conseguenza - annota Florida - è la progressiva "scomparsa" di professioni come, ad esempio, quelli legati all'edilizia abitativa, al trasporto di merci, all'amministrazione e all'elaborazione delle transazioni, al telelavo...

    – ADAPT

    • NovaCento

    #FuoriCernobbio con Enrico Letta: Europa, Ricerca e Internazionalizzazione

    Con il Presidente Enrico Letta inizia #FuoriCernobbio: una raccolta di riflessioni sull'economia, sull'impresa e sull'innovazione, maturate dialogando insieme ad alcuni dei partecipanti alla tre giorni organizzata da The European House Ambrosetti presso Villa d'Este. Proporrò questi pezzi nel corso delle prossime settimane, in esclusiva per i lettori del Blog Nòva FuoriClasse. Ho incontrato Enrico Letta poco prima della tavola rotonda sull'Europa da lui coordinata. Questo panel, intitolato "Way...

    – Alberto Di Minin

    • Agora

    L'affaire Benalla getta una ombra su Emmanuel Macron; e forse anche sull'ENA

    E' audace trarre da una vicenda isolata una lezione più generale, ma a costo di prendere alcuni rischi vi sono circostanze in cui vale la pena seguire il proprio istinto. La vicenda Benalla che sta tenendo banco in questi giorni a Parigi riflette per certi versi la deriva autoreferenziale di una fetta piccola, ma influente dell'establishment francese: i diplomati dell'Ecole Nationale d'Administration (ENA). Mi spiegherò meglio più avanti. Ora ricorderò a grandi linee l'affaire. Alexandre Benalla...

    – Beda Romano

    • News24

    Il multilateralismo è finito?

    Nella fase immediatamente successiva alla sua elezione alla presidenza degli Stati Uniti, ci si era giustamente domandati se Donald Trump si sarebbe rivelato «tutto fumo e niente arrosto» una volta assunta la carica. Per varie ragioni, molti erano convinti che la sua personalità e le sue

    – di Zaki Laïdi

    • News24

    Sanzioni, euro, debito: le scelte della Ue

    Non doveva succedere così. La formazione di un nuovo governo tedesco è durata così tanto che, solo dopo che le elezioni generali italiane del 4 marzo hanno provocato un terremoto politico, Francia e Germania hanno iniziato a lavorare sulla riforma dell'Eurozona.

    – di Jean Pisani Ferry

    • News24

    Le quattro ragioni del budget Ue

    E' tempo della stagione teatrale dell'Unione europea. Lo spettacolo, intitolato "negoziazioni sul budget", va in scena ogni sette anni e mette i consumatori della Ue contro i risparmiatori, i donatori contro i beneficiari e i riformisti contro i conservatori. Una volta che gli attori esauriscono i

    – di Jean Pisani-Ferry *

    • News24

    Asse Parigi-Berlino sulla moneta

    Francia e Germania dovranno venirsi parecchio incontro per trovare una sintesi sulla riforma dell'Eurozona, sostiene in un'intervista l'economista francese Jean Pisani-Ferry, (foto) ex consigliere di Emmanuel Macron. Continua pagina 6

    – Attilio Geroni

    • News24

    Intervista a Pisani-Ferry: Asse Parigi-Berlino sulla moneta

    Francia e Germania dovranno venirsi parecchio incontro per trovare una sintesi sulla riforma dell'Eurozona, sostiene in un'intervista l'economista francese Jean Pisani-Ferry, (foto) ex consigliere di Emmanuel Macron.

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Se la Germania resta l'egemone riluttante

    «Prendendo a prestito una felice immagine dell'Economist del 2013 "The reluctant hegemon" penso che la Germania sia una potenza egemone riluttante», ha affermato Mario Monti, senatore a vita e presidente dell'Università Bocconi durante un affollato dibattito seguito in diretta su Facebook live da

    – di Vittorio Da Rold

1-10 di 107 risultati