Persone

Sandro Gozi

Sandro Gozi è nato il 25 marzo del 1968 a Sogliano al Rubicone (in provincia di Forlì-Cesena) è esponente del Partito Democratico e dal 28 febbraio del 2014 riveste, col governo Renzi, la carica di Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, con delega agli affari europei.

Diplomatosi presso il Liceo Classico "Vincenzo Monti" di Cesena e laureatosi nel 1992 in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna, ha ottenuto un DEA (Diplôme d'études approfondies) allo SciencesPo di Parigi ed ha conseguito, sempre presso l'ateneo bolognese, un Dottorato di Ricerca in Diritto Pubblico.

E' stato ricercatore Erasmus presso la Sorbona di Parigi nel 1999 ed ha conseguito un master in Politiche Internazionali a Bruxelles nel 1998.

Ha rivestito numerosi incarichi universitari:

— Dal 1996 è stato Docente di Istituzioni Europee presso il Collegio europeo di Parma ed il Collegio d'Europa di Bruges;

— Tra il 1998 ed il 2000 è stato professore presso la Drew University di Madison, nel New Jersey;

— Dal 1999 al 2008 è stato Direttore Scientifico dell'ISMaPP di Bruxelles;

— E' stato docente presso le Università della Calabria, di Lecce, di Bologna e di Genova.

Ha avuto prestigiosi incarichi politici e diplomatici, tra il 2004 ed il 2005 è stato consigliere politico del Presidente della Commissione europea José Manuel Durão Barroso e (nel 2005) consigliere diplomatico del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola.

E' stato eletto alla Camera dei deputati, nella XV legislatura con L'Ulivo e nella XVI e XVII col PD.

Il 30 settembre del 2013 è stato eletto a Strasburgo Vicepresidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa e dal 30 gennaio 2014 viene eletto Vicepresidente del Gruppo Socialista.

Il 28 febbraio del 2014 è stato nominato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle politiche europee.

Sandro Gozi è stato insignito delle seguenti onorificenze:

— Ufficiale della Legion d'onore, (Parigi, gennaio 2014);

— Cavaliere delle Palme Accademiche (2007).

E' sposato con Emanuela Mafrolla ed ha due figli.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Sandro Gozi
    • News24

    Savona, uomo dei vertici Ue: i compiti del ministro delle polemiche

    L'assetto europeo prevede che per ogni materia i ministri competenti si riuniscano in una apposita formazione del Consiglio. Tra queste vi è il Consiglio Affari Generali, a cui partecipano i ministri responsabili per gli affari europei. A sedere in questo consesso sarà l'economista Paolo Savona, 82

    – di Beda Romano

    • News24

    Governo, Martina: ok autocritica di Di Maio, ma resta ambiguità

    «L'autocritica nei toni è apprezzabile, resta evidente l'ambiguità politica. Noi continuiamo a pensare che la differenza la fanno i contenuti. Da questo punto di vista non vedo novità. Il tempo dell'ambiguità è finito». Così il reggente Pd, Maurizio Martina, commenta l'appello a «sotterrare l'ascia

    – di Alessia Tripodi

    • News24

    Redditi 2017: Renzi batte Di Maio, quello di Grillo sale di sei volte

    Sui redditi 2017 Renzi supera Di Maio. L'ex segretario del Pd, che ha guidato i Dem usciti sconfitti dalle elezioni, ha dichiarato un reddito imponibile pari a 107.100 euro, in leggero aumento rispetto all'anno precedente (2016) quando il reddito dichiarato era pari a 103.283 euro.Luigi Di Maio,

    – di Redazione Roma

    • NovaCento

    Uno sguardo al futuro con Roberto Cingolani

    https://www.youtube.com/watch?v=_ifAk6GGax4 In dialogo con Roberto Cingolani, ripercorriamo i temi del Convegno "Data to change" del 15 gennaio 2018. Per entrare in contatto con lei l'ho cercata sui social network - linkedin, twitter, facebook - ma nulla. Poi l'ho chiamata al telefono fisso?e lì mi ha risposto Sono un "eremita digitale". Mi rendo conto che è abbastanza un controsenso (come il falegname che ha i mobili rotti e il sarto che ha i pantaloni scuciti), ma proprio io che lavoro ...

    – Felicia Pelagalli

    • News24

    Taglio del cuneo e «patente fiscale»

    Famiglie, imprese, giovani. Sembrano essere questi gli interlocutori a cui guarda il Pd dopo cinque anni di governo con il suo programma. Un programma da cui mancano volutamente "effetti speciali": l'obiettivo è caratterizzarsi come forza di governo affidabile alla quale il ceto medio e la grande

    – di Emilia Patta

    • News24

    Taglio del cuneo e «patente fiscale»

    Famiglie, imprese, giovani. Sembrano essere questi gli interlocutori a cui guarda il Pd dopo cinque anni di governo con il suo programma. Un programma da cui mancano volutamente "effetti speciali": l'obiettivo è caratterizzarsi come forza di governo affidabile alla quale il ceto medio e la grande

    – Emilia Patta

    • News24

    Ema: il governo ricorre alla Corte Ue. Bruxelles: decisione presa dagli Stati

    Alla luce di quanto sta emergendo sull'assegnazione ad Amsterdam della sede Ema, fonti di Palazzo Chigi hanno fatto sapere che il governo intraprenderà ogni opportuna iniziativa presso la Commissione europea e le istituzioni comunitarie competenti affinché, anche a seguito di quanto dichiarato dal

    • News24

    Brexit, Bruxelles detta le condizioni per la transizione

    I Ventisette hanno approvato ieri le linee-guida che la Commissione europea utilizzerà per negoziare con la Gran Bretagna i principi che regoleranno il periodo di transizione dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione e prima dell'entrata in vigore di un futuro accordo di partenariato. Le condizioni

    – di Beda Romano

1-10 di 205 risultati