Persone

Sandro Bondi

Sandro Bondi è nato il 14 maggio del 1959 a Fivizzano (MS) ed è un politico italiano, attualmente senatore del Gruppo Misto.

Figlio unico, dopo aver trascorso l'infanzia a Losanna in Svizzera, negli anni 70 torna in Italia, dove frequenta il Liceo scientifico "Leonardo da Vinci" di Villafranca in Lunigiana.

Fin da giovanissimo entra nella Federazione Giovanile Comunista Italiana, della quale diventa presto segretario della Lunigiana.

Nel 1984 si laurea in Filosofia presso l'Università di Pisa.

Successivamente svolge, presso l'Università di Firenze, l'attività di ricercatore, militando contestualmente nel PCI.

Nel 1990 viene eletto con PCI sindaco di Fivizzano ma due anni dopo la giunta comunale da lui guidata viene rovesciata dai socialisti locali, in associazione con la Democrazia Cristiana.

Successivamente lascia il PCI e nel 1994 passa a Forza Italia, di cui diviene coordinatore nazionale tra il 2005 ed il 2008.

Nel 2001 viene eletto alla Camera dei deputati in rappresentanza di Forza Italia nella III circoscrizione (Lombardia 1) ed entra a far parte della Commissione affari costituzionali della Camera.

Dal 2002 diventa portavoce di Forza Italia.

Nel 2006 viene rieletto alla Camera nella circoscrizione XX (Campania 2) sempre nelle liste di Forza Italia.

Nel 2008 candidato al Senato della Repubblica, in rappresentanza del Popolo della Libertà, viene eletto nella regione Toscana .

Tra l'8 maggio del 2008 ed il 23 marzo del 2011 riveste, all'interno del Governo Berlusconi, l'incarico di Ministro dei Beni e Attività Culturali.

Il 22 maggio del 2012, dopo l'insuccesso del PdL e di tutto il centrodestra alle amministrative del 2012, si dimette dalla carica di coordinatore nazionale del Pdl.

Il 16 novembre del 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, aderisce a Forza Italia.

Il 24 marzo del 2014 diventa membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia con l'incarico di commissario incaricato dell'amministrazione del partito.

Si è schierato tra i sostenitori del Governo Renzi ed ha milita in Forza Italia fino al 31 marzo del 2015 quando ha annuciato insieme, alla compagna Manuela Repetti senatrice delle Repubblica, di voler definitivamente abbandonare Forza Italia per entrare nel Gruppo Misto.

E' separato da Gabriella Podestà con la quale ha avuto un figlio e convive con Manuela Repetti.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Sandro Bondi
    • News24

    Renzi alla sinistra Pd: mai tante riforme

    «Abbiamo preso l'impegno di cambiare l'Italia. E' un impegno del Pd. La nostra gente ci chiede di fare le riforme che servono. Per questo, con tutto il rispetto

    – Emilia Patta

    • News24

    Riforma della scuola, ok alla fiducia in Senato

    Al Senato è il giorno della riforma della "Buona scuola", segnata da tensioni anche fuori da Palazzo Madama, dove il corteo promosso dai sindacati, Cobas in testa, ha mandato in tilt il traffico: l'aula ha approvato con 159 sì, 112 no e nessun astenuto la fiducia chiesta stamane dal governo su un

    • News24

    Decreto antiterrorismo, ok del Senato alla fiducia: via libera definitivo

    Il Governo ha incassato la fiducia del Senato sul decreto antiterrorismo con 161 sì, 108 no e un astenuto. Il provvedimento è stato approvato in seconda lettura, in via definitiva, nel testo votato dalla Camera il 31 marzo. Il decreto scadeva il 20 aprile. Hanno votato sì i partiti della

    • News24

    Fi, Bondi e Repetti lasciano il partito e passano al gruppo Misto

    Sandro Bondi e Manuela Repetti hanno deciso di lasciare il gruppo di Forza Italia al Senato ed iscriversi al gruppo Misto. I due esponenti azzurri non hanno però voluto aggiungere alcun commento alla decisione di dire addio a Forza Italia.

    • Agora

    Perché Christine Lagarde difficilmente sarà presidente della Commissione Ue

    Christine Lagarde, direttore del Fondo monetario internazionale, ha detto nei giorni scorsi di non essere candidata alla presidenza della Commissione europea. Ma il suo nome, c'è da scommettere, continuerà a circolare. Almeno fino a quando anche ai suoi sostenitori non tornerà in mente il "giuramento di fedeltà" a Nicolas Sarkozy che gli inquirenti dell'affaire-Tapie avevano trovato, manoscritto e senza data, a casa dell'algida Christine il 20 marzo del 2013, durante una perquisizione. Ecco, in...

    – Giuseppe Chiellino

1-10 di 665 risultati