Aziende

Salvatore Ferragamo

Fondato da Salvatore Ferragamo nel 1927, con base a Firenze, il gruppo omonimo concentra la sua attività nel settore dell'abbigliamento di lusso a livello mondiale.

Dopo aver concentrato la propria attività sullo studio, creazione, produzione e vendita di calzature donna, nel 1928 vengono aperti i primi punti vendita monomarca "Salvatore Ferragamo" gestiti direttamente (cosiddetti DOS) in Italia (Firenze e Roma) ed in Gran Bretagna (Londra).
Negli anni successivi i DOS vengono aperti in diversi punti del mondo, Stati Uniti, Asia, Giappone, Cina, Corea del Sud, America Latina, India.

Nel 2008 viene lanciata la linea orologi, nel 2009 viene aperto in Medio Oriente (Dubai) il primo flagship store e nello stesso anno viene lanciato il sito internet www.ferragamo.com, con l'e-commerce nei principali paesi EU e USA.

Nel 2010 viene aperto il primo negozio monomarca in Turchia (Istanbul), in Qatar (Doha), in Egitto (Il Cairo) ed in Sud Africa (Johannesburg) col raggiungimento del traguardo di 91 punti vendita monomarca in Greater China.

Nel 2011 Salvatore Ferragamo si quota alla borsa di Milano dove prende parte al listino Ftse Mib.

Nel 2016 il Gruppo Ferragamo si conferma come uno dei principali player del settore del lusso, registrando 1,43 miliardi di fatturato.

Presidente del gruppo è Ferruccio Ferragamo, figlio del fondatore Salvatore, mentre amministratore delegato è Eraldo Poletto.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Marchi e brevetti | Salvatore Ferragamo | DOS | Sudafrica | Italia | Asia | Ferruccio Ferragamo | Borsa Valori | Eraldo Poletto |