Ultime notizie:

Salari e stipendi

    • News24

    La priorità alla crescita del lavoro

    La fotografia di 10 anni di redditi - e in particolare il rapporto fra redditi di pensione e redditi di lavoro che sale di quasi cinque punti, dal 52,5% al 57,3% - ci rimanda l'immagine di un Paese che rischia di sclerotizzarsi progressivamente. C'è un problema, di aumento della spesa previdenziale

    – di Giorgio Santilli

    • News24

    Ai biocarburanti un aiuto da 4,7 miliardi

    Via libera di Bruxelles all'incentivo italiano per biometano, bioetanolo, biodiesel e per tutti gli altri carburanti di nuova generazione ottenuti da maerie prime non petrolifere e non commestibili. In base alle norme dell'Ue sugli aiuti di Stato, la Commissione europea ha approvato un regime di

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Se Cattaneo vale oltre 400 dipendenti della sua ex Telecom Italia

    Quei 25 milioni incassati in un colpo solo ne fanno il recordman assoluto delle maxi-liquidazioni aziendali. Non tanto per la cifra in sè, ma per l'intensità. Quel bonus incassato da Flavio Cattaneo per l'uscita da Telecom Italia si è prodotto in soli 15 mesi di lavoro. Fanno 1,66 milioni al mese o

    – di Fabio Pavesi

    • News24

    'Ndrangheta, nel mirino lavori ferroviari in Liguria

    Il raddoppio della linea ferroviaria in Liguria tra Savona e Imperia era caduto nelle mani sbagliate. Tra le società appena sequestrate su imput della Dda di Catanzaro figura la "Costruzioni Generali s.r.l.", affidataria, in subappalto, di lavori per la realizzazione del "raddoppio" della linea

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Lo storico di Stanford: solo catastrofi e violenze portano a un livellamento sociale

    La tesi è estrema, e sicuramente può far discutere. In un suo saggio, dal titolo The Great Leveler: Violence and the History of Inequality From the Stone Age to the Twenty-First Century, Walter Scheidel, professore di storia alla Stanford University in California, sostiene che esiste da sempre una

    – di Franco Sarcina

    • News24

    Gli stimoli repubblicani: più Reagan che Keynes

    Fin dal momento in cui Donald Trump ha vinto le elezioni presidenziali, la stampa e i mercati finanziari si sono concentrati sulla sua proposta di tagliare le tasse e spendere mille miliardi di dollari in infrastrutture nei prossimi dieci anni. L'aspettativa che queste politiche sospingano la

    – di Martin Feldstein

    • News24

    Usa, più occupazione ma meno opportunità

    Sette anni di continua espansione. Una disoccupazione al 4,9% con 2,4 milioni di posti di lavoro creati solo nell'ultimo anno: mai tante persone hanno avuto un posto di lavoro (anche se la popolazione è aumentata più rapidamente). E infine prezzi freddi, ma con pochi rischi di deflazione . Perché

    – Riccardo Sorrentino

    • News24

    Il boom occupati Usa spinge Wall Street

    Il pessimismo di maggio è sparito in un colpo solo: a giugno l'economia Usa ha creato 287mila posti di lavoro, molti di più dei 175mila previsti e soprattutto degli appena 11mila di maggio (erano 38mila nella prima stima di un mese fa). In media, nel secondo trimestre di quest'anno - nota Harm

    – Riccardo Sorrentino

    • Agora

    Napoli, ecco i conti 2015: rosso di 13 milioni, ricavi in calo del 40% e rosa troppo costosa (De Laurentiis si taglia i compensi)

    Il Napoli archivia i conti al 30 giugno 2015 con un rosso di 13 milioni, rispetto al +20 milioni della stagione precedente. Dopo otto bilanci in utile consecutivi, dunque, il club di Aurelio De Laurentiis conosce il primo deficit di bilancio: colpa di fattori contingenti, come il mancato accesso alla Champions league con l'eliminazione ai preliminari per mano dell'Atletico Bilbao; ma anche di cause strutturali, come un fatturato in calo senza i dovuti investimenti su stadio e aree commerciali. ...

    – Marco Bellinazzo

1-10 di 68 risultati