House Ad
House Ad

Saddam Hussein

Saddam Hussein

Saddām Husayn Abd al-Majīd al-Tikrītī, conosciuto come Saddam Hussein, è stato un politico iracheno e ha rivestito il ruolo di Presidente dell’Iraq fino alla Guerra del Golfo. È stato riconosciuto colpevole per crimini contro l’umanità ed è stato condannato a morte per impiccagione. La sua esecuzione è avvenuta nel 2006.

Dopo gli studi in Giurisprudenza a Il Cairo, Saddam Hussein è tornato in Iraq dove è entrato in politica, arruolandosi nelle fila del partito socialista arabo Bath. Condannato a morte per un attentato al leader politico Qasim, nel 1959 è evaso e si è rifugiato in Siria e a Il Cairo. Nel 1968 si è laureato in giurisprudenza a Baghdad. Nello stesso anno è diventato vicepresidente del Consiglio del Comando Rivoluzionario, nel 1973 è stato promosso Generale dell'esercito e sei anni più tardi ha sostituito il Presidente della Repubblica Ahmad Hasan al-Bakr.

Durante la sua dittatura è esplosa la guerra contro l'Iran per il controllo del territorio. Dopo l’invasione del Kuwait promossa da Saddam per l’egemonia del petrolio, nel 1991 con l’intervento di un contingente alleato (composto da 30 Paesi, tra cui gli Usa) è iniziata la Guerra del Golfo. Accusato di non aver adempiuto gli obblighi imposti dalla comunità internazionale e di possedere armi nucleari, chimiche e biologiche, nel 2003 Saddam Hussein è stato catturato a Tikrit, sua città natale. È stato processato per la strage di Dujail del 1982, nella quale sono morti 148 sciiti ed è stata proclamata la sua condanna a morte per impiccagione.

(Aggiornato il 29 giugno 2010 )

Ultime notizie su Saddam Hussein

News24

Giallo su al Baghdadi colpito dagli aerei Usa: morto o ferito?

10/11/2014 01:58

Dei vertici abbiano i nomi e le biografie - è presente anche qualche importante generale iracheno di Saddam Hussein - ma non è detto che sia tra questi il possibile successore.

News24

La forza della democrazia e poi le spinte centrifughe

08/11/2014 08:16

Proprio in Medio Oriente ne avemmo il primo, principale assaggio, il giorno che nell'agosto dell'anno successivo, Saddam Hussein invase il Kuwait, per annetterselo assieme ai suoi pozzi petroliferi, irritato dalla determinazione dei Sauditi e degli emirati loro alleati a non consentire a Bagdad di ridurre attraverso maggiori revenues petrolifere il suo gigantesco debito di guerra.

News24

Il Mattei francese

22/10/2014 07:50

Più o meno quello che diceva Saddam Hussein e che sostengono gli iraniani.

News24

Soccorso curdo a Kobane, da Ankara svolta parziale per motivi di immagine

20/10/2014 07:11

Del resto la Turchia e i sunniti non possono che lamentarsi della politica americana nella regione: dal 2003, con la caduta di Saddam Hussein, hanno creato un'area di instabilità ingovernabile e hanno permesso a Israele di fare di Gaza una sorta di poligono di tiro.

News24

Mentre Obama combatte l'Isis Erdogan prende di mira i curdi

14/10/2014 05:08

Sono sporavvissuti alle brutali repressioni da parte dei regimi della regione, ai gas di Saddam Hussein, e ancora prima a una serie di conquistatori che gli hanno impedito di diventare indipendenti.

News24

Siria, l'impresa dei curdi a Kobane. Rimossa la bandiera Isis

14/10/2014 01:31

La figura di Abu Khattab è assai odiata dai curdi anche per via dei natali a Halabja, nel Kurdistan iracheno, colpita dalle armi chimiche dal regime di Saddam Hussein nel 1988.

News24

Morire per Kobane

07/10/2014 08:36

Sono sporavvissuti alle brutali repressioni da parte dei regimi della regione, ai gas di Saddam Hussein, e ancora prima a una serie di conquistatori che gli hanno impedito di diventare indipendenti.

News24

L'importanza di chiamarsi califfo

26/09/2014 11:15

Molti iracheni, Saddam Hussein compreso, si vantano di discendere da questa tribù, e visto che nessuno sa molto di Al-Baghdadi - di certo non abbastanza da poter ricostruire a ritroso il suo lignaggio fino a quattordici secoli fa, in una società che ancora non conosceva la scrittura e che si era sviluppata a millecinquecento chilometri di distanza - è difficile (e all'interno dello Stato islamico probabilmente fatale) sostenere che stia mentendo.

News24

Ma al mondo arabo manca un modello di sviluppo

11/09/2014 06:38

Il nostro senso di colpa ci costringe a pensare che gli Stati Uniti abbiano sbagliato perché privi di strategia coerente, e ci spinge ad andare più lontano nel tempo: alla destabilizzazione provocata dall'invasione americana dell'Iraq di Saddam Hussein.

News24

Ma non è ancora la svolta politica che serve

09/09/2014 12:45

Il governo rimane dominato dalla maggioranza sciita, che dopo la caduta del regime di Saddam Hussein ha sistematicamente emarginato i sunniti dalle stanze del potere: la cooptazione dei sunniti è fondamentale per togliere appoggi e consensi di cui ha goduto fino a questo momento il Califfato, che ha una strategia di ampio raggio nella saldatura tra il malcontento della minoranza irachena e quella della popolazione sunnita della Siria anti-Assad.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9