House Ad
House Ad

Saddam Hussein

Saddam Hussein

Saddām Husayn Abd al-Majīd al-Tikrītī, conosciuto come Saddam Hussein, è stato un politico iracheno e ha rivestito il ruolo di Presidente dell’Iraq fino alla Guerra del Golfo. È stato riconosciuto colpevole per crimini contro l’umanità ed è stato condannato a morte per impiccagione. La sua esecuzione è avvenuta nel 2006.

Dopo gli studi in Giurisprudenza a Il Cairo, Saddam Hussein è tornato in Iraq dove è entrato in politica, arruolandosi nelle fila del partito socialista arabo Bath. Condannato a morte per un attentato al leader politico Qasim, nel 1959 è evaso e si è rifugiato in Siria e a Il Cairo. Nel 1968 si è laureato in giurisprudenza a Baghdad. Nello stesso anno è diventato vicepresidente del Consiglio del Comando Rivoluzionario, nel 1973 è stato promosso Generale dell'esercito e sei anni più tardi ha sostituito il Presidente della Repubblica Ahmad Hasan al-Bakr.

Durante la sua dittatura è esplosa la guerra contro l'Iran per il controllo del territorio. Dopo l’invasione del Kuwait promossa da Saddam per l’egemonia del petrolio, nel 1991 con l’intervento di un contingente alleato (composto da 30 Paesi, tra cui gli Usa) è iniziata la Guerra del Golfo. Accusato di non aver adempiuto gli obblighi imposti dalla comunità internazionale e di possedere armi nucleari, chimiche e biologiche, nel 2003 Saddam Hussein è stato catturato a Tikrit, sua città natale. È stato processato per la strage di Dujail del 1982, nella quale sono morti 148 sciiti ed è stata proclamata la sua condanna a morte per impiccagione.

(Aggiornato il 29 giugno 2010 )

Ultime notizie su Saddam Hussein

News24

Il Mattei francese

22/10/2014 07:50

Per l'Iran e il Medio Oriente Christophe de Margerie è stato una sorta di Mattei alla francese. Una sorta di «Mattei alla francese», forse ancora più

News24

Soccorso curdo a Kobane, da Ankara svolta parziale per motivi di immagine

20/10/2014 07:11

E' partendo da Kobane che si capisce come vanno le cose in Medio Oriente ma anche dalle nostre parti. Alla fine i turchi hanno ceduto alle pressioni di

News24

Mentre Obama combatte l'Isis Erdogan prende di mira i curdi

14/10/2014 05:08

La storia dei curdi sembra ricominciare sempre dall'inizio, come la pietra del mito di Sisifo che scivola inesorabilmentre dalla montagna verso la vallata. La

News24

Siria, l'impresa dei curdi a Kobane. Rimossa la bandiera Isis

14/10/2014 01:31

Nonostante le previsioni che la davano perduta, i jhiadisti Isis (o Isil o Stato Islamico o, in arabo, Daesh) non riescono a espugnare Kobane, città siriana ai

News24

Morire per Kobane

07/10/2014 08:36

I curdi saranno pure un popolo senza stato, come i palestinesi, ma sono una nazione con l'anima. Eccoli qui a combattere contro il Califfato e a morire, forse

News24

L'importanza di chiamarsi califfo

26/09/2014 11:15

Il 29 giugno 2014 - primo giorno di Ramadan del 1435 per chi preferisce il calendario islamico a quello gregoriano - i leader dello Stato islamico dell'Iraq e

News24

Ma al mondo arabo manca un modello di sviluppo

11/09/2014 06:38

Ugo Tramballi Non era questo che si aspettava di dire all'Islam, cinque anni dopo il grande discorso di riappacificazione all'Università al Azhar del Cairo.

News24

Ma non è ancora la svolta politica che serve

09/09/2014 12:45

Non è un esordio esaltante quello del nuovo governo iracheno di Haider al-Abadi che dovrebbe combattere i jihadisti del Califfato: mancano ancora i nomi del

News24

Il Medio Oriente si regoli da sé

08/09/2014 06:42

Le potenze dell'area possono e devono trovare la soluzione tra loro - SCELTA SENZA SUCCESSO - Ogni volta che esplode una crisi tra i Paesi della zona gli Usa intervengono ma senza riuscire a fermare la spirale di violenza

News24

I curdi: ucciso al Baghdadi Il Pentagono smentisce

07/09/2014 08:13

LE TRATTATIVE - Tarek Aziz potrebbe essere liberato nell'ambito di uno scambio politico tra i leader confessionali per formare il nuovo governo

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9