Aziende

Rwe

Rwe è una multiutility tedesca, leader a livello europeo nella fornitura di elettricità, gas e acqua. Quotata alla Borsa di Francoforte, tramite le sue controllate (Rwe Thames Water a Londra; Rwe Npower, azienda inglese del gas; Rwe Power ; Rwe Energy; Rwe Trading; American Water Works e California American Water), la società distribuisce a 120 milioni di clienti, principalmente in Europa e in Nord America.

E' il secondo maggior produttore di elettricità tedesco (dopo la E.On) e opera negli Usa tramite l’American Water Works e la sua controllata CalAm. Fondata nel 1898 a Essen, in Germania, la multiutility è stata ceduta nel 1902 ad un consorzio formato da Hugo Stinnes e August Thyssen. Quattro anni più tardi Rwe ha acquistato Elektrizitätswerk Berggeist, Brühl, Bergische Elektrizitätswerke e Solingen, aprendo filiali a Colonia e Düsseldorf. Nel 1923 è stata la volta della compravendita di Eag Elektrizitäts-Actien-Gesellschaft. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, Rwe ha potenziato i propri impianti di produzione e dal 1968 al 1980 ha ampliato l’attività dedicandosi anche alla fornitura di gas ed elettricità. Nel 1992 Rwe ha inaugurato Chimiche Spa a Milano, nel 1994 EniChem Augusta Spa a Palermo e successivamente Condea Augusta Spa. Dal 2000 ad oggi Rwe ha allargato la sua presenza sulla rete europea e nordamericana, assumendo l’attuale assetto societario.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Rwe
    • News24

    Utility brillanti in tutta Europa, il buy di Kepler spinge Snam a Milano

    Giornata brillante per le utility in tutta Europa con lo stoxx di settore che, nel Vecchio Continente, è il migliore con un balzo dell'1%. Così, a Francoforte, spiccano per esempio i colossi E.On e Rwe, entrambe in buon rialzo mentre a Parigi Engie recupera oltre l'1%. Anche a Piazza Affari il

    – di Cheo Condina

    • News24

    Il piano A2A per l'utility lombarda

    Il passaggio chiave sarà nei prossimi giorni. Se con le delibere di indirizzo i principali consigli comunali coinvolti daranno il via libera alla Multiutility della Lombardia,A2a riuscirà a mettere in rete tutte le Province (eccetto Mantova) di una delle Regioni più ricche d'Europa dopo avere già

    – di Cheo Condina

    • News24

    Basf tratta con i russi per una jv da 15 miliardi nell'Oil & Gas

    L'asse energetico tra Germania e Russia potrebbe rafforzarsi ulteriormente, con la creazione di una joint venture del valore di circa 15 miliardi di euro nel settore degli idrocarburi. Il gruppo tedesco Basf, colosso globale della chimica, ha confermato di essere in trattative con Letter One,

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Draghi prende tempo fino a ottobre, a Milano pagano dazio le banche

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui i principali indici) nel giorno della Bce, che ha lasciato invariato il costo del denaro nel range 0-0,25% rinviando ogni decisione sul previsto "tapering" (ossia il rallentamento nel ritmo degli acquisti di bond) a ottobre, anche se tutto

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Perché la finanza per ora può schivare il gigante Amazon

    Dopo il recente acquisto da parte di Amazon della catena alimentare Whole Foods, è arrivato un altro duro colpo al mondo tradizionale della distribuzione. Il colosso del web sta infatti modificando le regole del gioco . Molti i settori coinvolti in questo processo. Forse solo il comparto

    – di Mauro Del Corno

    • News24

    Lavoro Usa sveglia dollaro e Wall Street. Milano chiude a -0,3%

    La mezza sorpresa del mercato lavoro Usa - con i posti di lavoro cresciuti a giugno di 222mila unità ma con il tasso di disoccupazione salito al 4,4% - ha risvegliato il dollaro (sotto 1,14 per un euro a 1,1390) e Wall Street ma ha inciso solo parzialmente sui listini azionari europei che pur non

    – di C. Di Cristofaro e A.Fontana

    • News24

    Fragilità dell'Italia unita

    Cosa avrebbe pensato Rosario Romeo dell'Italia nel centenario della Grande Guerra, se la morte non avesse troncato la sua esistenza a 62 anni, il 16 marzo 1987? Prima di rispondere a questa domanda, è opportuno rispondere a un'altra domanda, che forse si pone qualche giovane lettore: chi era

    – di Emilio Gentile

    • News24

    Milano frena nel finale con auto e utility. Euro al top da settembre

    Le forti vendite sulle utility e sull'auto piegano le Borse europee che chiudono in rosso una seduta caratterizzata, sul mercato del reddito fisso, dalla netta correzione dei titoli governativi, e in particolare del decennale (passato da un rendimento, che si muove in modo opposto rispetto al

    – di E. Micheli e A.Fontana

1-10 di 268 risultati