Persone

Rupert Murdoch

Rupert Murdoch è un magnate dell’editoria. E’ fondatore e proprietario della News Corporation Ltd., conglomerato mediatico che detiene il controllo delle più importanti testate mondiali come i quotidiani britannici The Sun, The Times, gli statunitensi The Post e Wall Street Journal, la televisione satellitare di Sky in Italia e nel Regno Unito, negli Usa la Fox Television e la casa cinematografica 20th Century Fox. Famosi sono i suoi tentativi di far passare l’informazione on line a pagamento: da giugno 2010 i siti internet del domenicale Sunday Times costano una sterlina (1.12 euro) al giorno.

Rupert Murdoch è nato nel 1931 a Melbourne. Dopo gli studi ha lavorato come giornalista al londinese Daily Express. Tornato nella sua nativa Australia, ha ereditato dal padre il giornale di provincia The Adelaide News, che ha portato a fama nazionale. La sua penetrazione in Gran Bretagna è iniziata nel 1969, con l'acquisto dei quotidiani Gutter press, The Sun e del News of the World. Entro la fine degli anni ’70, le testate filo-conservatrici sono arrivate a vendere 4 milioni di copie l’anno. Nel 1985 Murdoch è diventato cittadino americano, nazione nella quale ha allargato le sue mire espansionistiche.

Nella classifica 2010 degli uomini più ricchi al mondo, la rivista Forbes ha posizionato Rupert Murdoch al 117esimo posto stimando il suo patrimonio in 6,3 miliardi di dollari (quasi 5 miliardi).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Rupert Murdoch
    • News24

    P. Berlusconi: Vivendi? «Se ne esce con vie legali»

    Il gruppo Mediaset, nell'ambito del contenzioso con la francese Vivendi, pensa che la soluzione passi esclusivamente per le vie legali. «Se ne esce con le vie legali - ha sottolineato l'a.d. Pier Silvio Berlusconi, all'uscita dalla sede di Intesa Sanpaolo dopo l'incontro con gli investitori a cui

    – di Tiziana Montrasio

    • Agora

    Zappia (#Sky) parla ai dipendenti di Roma. Le proteste per la riorganizzazione e il trasferimento a Milano di Sky Tg24

    La media company che fa capo a Rupert Murdoch - in procinto di riunirsi in toto sotto 21st Century Fox (ora Murdoch ha il 39% della Sky paneuropea) - come anticipato dal Sole 24 Ore del 13 gennaio ha ufficializzato un processo di riorganizzazione che dovrebbe portare a 200 esuberi e 310 trasferimenti fra le tre sedi del gruppo (Roma, Milano e Cagliari).

    – Andrea Biondi

    • News24

    Theresa May promette al mondo una «hard Brexit»

    L'amministrazione Trump ha ribaltato il tavolo dei democratici, dicendosi pronta - secondo il pensiero che il presidente in waiting ha regalato a Michael Gove l'ex ministro Tory euroscettico tornato a scrivere sul quotidiano di Rupert Murdoch - ad agevolare la Gran Bretagna con accordi rapidi perché la «Brexit è una gran cosa».

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Dal «movimento» all'asse con Kerry e Steinmeier

    Gentiloni conosce i "media manager" di tutto il mondo e vive in prima persona lo sbarco in Italia di Rupert Murdoch (e quindi di Sky, con la rottura del duopolio).

    – di Gerardo Pelosi

    • News24

    Brexit e conti spingono Murdoch su Sky

    E' solo una delle motivazioni che hanno portato gli analisti, a caldo, a commentare positivamente la mossa di Rupert Murdoch che con la sua 21st Century Fox ha deciso di muovere su Sky Plc, di cui già detiene il 39,1%, per rilevarne la totalità. ... L'operazione era nelle attese, innanzitutto perché difficilmente si poteva pensare a un Murdoch contento di una partecipazione non totalitaria in Sky. ...favorevole a Murdoch in Uk con il minor peso politico dei Lib Dem, forti oppositori durante...

    – Andrea Biondi

    • News24

    Murdoch, maxi-offerta per il 100% di Sky

    Fox tv muove su Sky in un deal da anni nell'aria che ha trovato ieri lo sviluppo forse finale per collocare la pay tv paneuropea sotto il cappello dell'americana Fox di Rupert Murdoch. ... Furono allontanati sia James Murdoch, figlio di Rupert, sia Rebekah Brookes, potente ex direttrice del tabloid incriminato. Il deal saltò per aria e con esso sembrava potesse tramontare l'era del dominio di Rupert Murdoch sui media britannici.

    – Leonardo Maisano

1-10 di 784 risultati