Persone

Rossella Orlandi

Rossella Orlandi è nata il 17 novembre del 1956 ad Empoli ed è l'attuale direttore genarale dell'Agenzia delle Entrate.

Precedentemente è stata direttore regionale dell'Agenzia delle entrate del Piemonte.

Orlandi si è laureata in Giurispriudenza presso l'Università degli Studi di Firenze nel 1980.

Entrata nel 1981 nell'ufficio imposte di Empoli, dopo anni trascorsi negli uffici di Firenze, nel 2000 ha assunto l'incarico di Capo ufficio controlli fiscali della direzione regionale della Toscana.

Nel 2006, l'allora direttore generale dell'Agenzie delle Entrate Massimo Romano, la chiama a Roma ad assumere le funzioni di Direttore centrale aggiunto dell'Accertamento.

In qualità di Direttore centrale aggiunto dell'Accertamento, Rossella Orlandi contribuisce alla realizzazione d'innovazioni tecniche di controllo in grado di assicurare la lotta dell'evasione fiscale, sottoponendo a controllo e monitoraggio, tra l'altro, le imprese di maggiori dimensioni.

Nel giugno del 2014 il Consiglio dei ministri ha avviato la procedura per la sua nomina sostituendola, il 19 giugno del 2014, al predecessore Attilio Befera.

Le è stata conferita l'onorificienza di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2009).

Rossella Orlandi è sposata ed ha una figlia, Giulia.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Rossella Orlandi
    • News24

    Avvocatura e Entrate, scambio automatico di informazioni

    Avvocatura dello Stato e Agenzia delle Entrate uniscono nuovamente le forze per potenziare l'efficienza e l'efficacia nella gestione delle controversie. E' stato infatti siglato oggi dall'Avvocato generale dello Stato, Massimo Massella Ducci Teri, e dal direttore dell'Agenzia delle entrate, Rossella

    – di Redazione Norme

    • News24

    Patent box, le istanze per i marchi sono il 40 per cento

    I marchi d'impresa sono i maggiori beneficiari del patent box. Nel biennio 2015/2016 sono state 2.778 le istante di agevolazione per i marchi, il 40% del totale. Un risultato che non sarà più ripetibile: dal 2017, infatti, i marchi sono stati esclusi da questo regime opzionale (si veda Il Sole 24

    – di Federica Micardi

    • News24

    Fisco, 77% delle cartelle rottamate per Irpef-Iva

    Irpef e Iva sono le principali "voci" che hanno interessato la rottamazione delle cartelle, rappresentando oltre il 77% delle domande. Come riferisce il direttore dell'agenzia delle Entrate Rossella Orlandi in audizione alla commissione di vigilanza sull'Anagrafe tributaria , il 41,9% delle

    – di Nicola Barone

    • News24

    Dai profitti delle multinazionali ai bit, ecco dove la web tax è già realtà

    L'accordo tra Entrate e Google ha riportato il tema alla ribalta: è possibile una via italiana alla web tax? Intanto del tema si discuterà - come ampiamente anticipato dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan - nel G7 delle Finanze in programma a Bari nel fine settimana. L'approccio sarà

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Orlandi: una app per le dichiarazioni? Si può fare

    «Passare la dichiarazione dal sistema nostro ad una app non è un problema purché sia garantita». Lo ha detto il direttore generale dell'agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, oggi a Milano a margine del convegno «Le leve fiscali per lo sviluppo delle imprese: l'esempio del patent box» che si è

    – di Redazione Norme

    • News24

    Manovra: cambiano rottamazione, web tax e giochi

    A Montecitorio la partita non è ancora entrata nel vivo. Ma il cantiere delle modifiche al maxi-decreto sulla manovra correttiva è già attivo. La maggioranza e lo stesso Governo stanno valutando diverse ipotesi per un restyling che si annuncia significativo, anche perché l'iter del provvedimento

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    • News24

    #dallapartedelSole, le voci a sostegno del rilancio del Sole 24 Ore

    Care lettrici, cari lettori,dalla parte del Sole. Stare dalla parte del Sole 24 Ore per guardare avanti. Abbiamo più volte provato a segnalare i tanti, troppi errori, del nostro passato, anche recente; purtroppo non siamo stati ascoltati e il peso di quel passato zavorra il nostro presente.

    – di Il Cdr

    • News24

    Così si è spezzato il «sandwich» olandese

    Tassare gli utili prodotti d'ora in poi in Italia. E' questo il risultato più importante dell'accordo siglato ieri tra Google e agenzia delle Entrate dopo oltre un anno di trattative. L'"accertamento con adesione", ha spiegato la stessa Agenzia, punta a «risolvere le potenziali controversie relative

1-10 di 275 risultati