Persone

Rosario Crocetta

Rosario Crocetta è nato l'8 febbraio del 1951 a Gela (PA) ed è un politico italiano, attuale Governatore della Regione Sicilia.

Dopo essersi diplomato, Crocetta ha lavorato presso l'ENI di Gela.

Ha collaborato con diverse testate giornalistiche, l'Unità, il manifesto e Liberazione.

Crocetta si è collocato politicamente a sinistra, aderendo prima al Partito Comunista Italiano e poi a Rifondazione Comunista.

Tra il 1996 ed il 1998 è stato assessore alla cultura del comune di Gela con Rifondazione Comunista.

Nel 1998 è stato eletto consigliere comunale con la Federazione dei Verdi ed ha ricevuto un incarico di consulenza da parte dell'assessore regionale ai beni culturali Salvatore Morinello.

Dal 2000 al 2001 è stato nominato Assessore comunale alla Pubblica Istruzione del comune di Gela.

Nel 2002 si è candidato Sindaco del comune di Gela, pur non risultando eletto in un primo momento, successivamente ottiene, previo ricorso, un riconteggio delle schede elettorali.

Il nuovo spoglio fa emergere le irregolarità contestate e da ragione a Crocetta, che viene proclamato dal giudice del TAR Sicilia, il nuovo sindaco di Gela.

Nel 2007 Crocetta si ricandida sindaco di Gela e viene eletto al primo turno col 64,8 % dei voti.

Il 2009 si candida alle lezioni europee nella circoscrizione Italia insulare con la lista del Partito democratico e risulta eletto, quindi si dimette dalla carica di sindaco del comune di Gela.

Il 18 aprile diventa vicepresidente della Commissione speciale antimafia (Crim) dell'Unione europea.

Nel 2012 decide di candidarsi a Presidente della Regione Siciliana ed in seguito all'elezione avvenuta il 28 ottobre, il 16 dicembre dello stesso anno si dimette dalla carica di parlamentare europeo.

Il 29 novembre del 2012 Crocetta forma la Giunta regionale, inserendovi tra gli assessori personaggi di primo piano nel mondo scientifico, artistico, istituzionale e civile quali il professore Antonino Zichichi (beni culturali), il pm della DDA Nicolò Marino (energia e servizi pubblici) il cantautore Franco Battiato (turismo-sport e spettacolo) e la figlia del compianto giudice antimafia Borsellino Lucia (salute).

Rosario Crocetta vive dal 2003 sotto scorta, per una serie di attentati mafiosi a suo carico fortunatamente sventati.

Il 16 luglio del 2015, in seguito alla pubblicazione di un'intercettazione telefonica tra Crocetta ed il chirurgo Matteo Tutino, in cui vengono usate da Tutino frasi minacciose contro Lucia Borsellino e di cui Crocetta nega nel modo più assoluto la conoscenza, decide di autosospendersi dalla carica di Governatore della Regione Sicilia, senza però formalizzare la scelta. Nei giorni successivi Crocetta rimedita la decisione e sceglie di non dimettersi, rimanendo a tutti gli effetti di legge in carica.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Rosario Crocetta
    • News24

    La gestione dell'acqua prende fuoco in Sicilia

    Un' affermazone grave alla quale non solo rispose duramente Assindustria Sicilia ma anche il Governatore Rosario Crocetta nell'audizione in commissione parlamentare antimafia il 4 ottobre 2016. ... Agli atti della commissione resta invece visibile la battuta di Crocetta su quanto accaduto in quell'estate a Messina: «La condotta idrica realizzata dalla protezione civile che doveva fornire l'acqua a Messina - disse ironicamente - ha preso fuoco.

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Tra affari e politica, la Tunisia scommette sulla Sicilia

    Un viaggio, organizzato dai tunisini, per puntellare e rafforzare quella strategia di scambi già avviata, cui ha partecipato anche il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta il quale ha incontrato il capo del governo tunisino Youssef... Ma Crocetta ha anche incontrato il presidente dell'Utica (la Confindustria tunisina), Wided Bouchamaoui che, per parte sua, ha dato la disponibilità dell'associazione a sostenere gli investimenti delle imprese siciliane da quelle parti.

    – di Nino Amadore

    • News24

    Ingroia, dall'antimafia alla politica sempre sotto i riflettori

    Il 16 luglio 2013 viene nominato, dal presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, commissario di Sicilia e-Servizi, la società che gestisce l'informatica della Regione Sicilia, di cui è successivamente diventato amministratore unico. Sempre Crocetta lo nomina commissario straordinario della provincia di Trapani, incarico che ricopre per quasi un anno, dal 21 febbraio al 9 dicembre 2014.

    – di Serena Uccello

    • News24

    Sicilia, assistenza per i disabili anche ai morti

    L'assistenza ai disabili in Sicilia non finisce di sorprendere. Ora si scopre che anche i defunti godevano dell'assistenza 24 ore su 24. Lo si evince da una relazione dell'Azienda sanitaria provinciale di Palermo su due comuni "sospetti": Misilmeri e Partinico. Mentre da un'altra relazione dell'Asp

    – di Nino Amadore

    • News24

    Governance Poll 2016, tra i governatori il primato è di Zaia

    Tra i presidenti di regione l'esperienza premia. In vetta al Governance Poll 2016 si incontrano infatti due habituè delle prime posizioni, entrambi al secondo mandato. Luca Zaia taglia il traguardo per primo, spinto in alto da un rotondo 60% di cittadini veneti che si sentirebbero disposti a

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Tra i governatori il primato è di Zaia

    Quella più preccupante interessa invece il presidente della Sicilia Rosario Crocetta, che entra nell'anno elettorale accompagnato solo dal 28% di corregionali che si dicono pronti a confermarlo.

    – Gianni Trovati

    • News24

    Imprenditori tunisini pronti a rilevare l'antico pastificio Tomasello

    Hanno prima incontrato il presidente della?Regione siciliana Rosario Crocetta e poi hanno avuto un primo scambio di opinioni con i loro colleghi di?Sicindustria di cui è presidente Antonello?Montante. ... «Siamo solo alla fase iniziale - ha detto?Rosario?Crocetta ai giornalisti -: gli imprenditori presenti sono interessati non solo a creare partnership con i loro colleghi siciliani ma a investire, soprattutto nei settori dell'agroalimentare e del turismo.?Noi siamo pronti a dare tutta la nostra...

    – di Nino Amadore

    • News24

    Maltempo, colpite anche Calabria, Sardegna e Sicilia

    E' finita in Piemonte la fase di allerta rossa, ma l'ondata di piogge intense ha colpito nella giornata di venerdì anche Calabria, Sardegna e Sicilia. C'è una vittima, Mauro Costaguta, il pescatore di 73 anni che era scomparso alla foce dell'Entella, in Liguria e due dispersi, un anziano

1-10 di 261 risultati