Persone

Ronald Reagan

Ronald Wilson Reagan (1911-2004) è stato un politico e un attore statunitense. È stato il 40esimo Presidente degli Stati Uniti d’America, in carica dal 1981 al 1989.
Ronald Reagan si è laureato nel 1932 in Scienze Sociali ed è diventato giornalista sportivo lavorando come radiocronista. Ha iniziato la carriera di attore nel 1937, girando più di 50 film in 28 anni. Durante la Seconda Guerra Mondiale è stato capitano dell'Air Force One ED è stato Presidente del sindacato attori dal 1947 al 1952.

La carriera politica è iniziata nel 1954: in seguito alla proposta della General Motors di compiere un giro di conferenze nelle fabbriche, Reagan si è creato una rete di conoscenze, finanzieri e industriali, che nel 1964 lo ha spinto a partecipare alla campagna presidenziale a sostegno della candidatura del repubblicano Barry Goldwater. Nel 1966 Reagan ha vinto la corsa a Governatore della California, carica alla quale è stato rieletto nel 1970. Dieci anni più tardi Reagan ha vinto la nomination repubblicana nella corsa alla Casa Bianca. Nel 1984 è stato vittima di un attentatore che lo ha ferito con un colpo di pistola al torace. Il suo mandato è stato confermato nel 1985.

Ronald Reagan è stato accusato di aver incaricato l’allora Segretario del Comitato dei Governatori della Federal Reserve Alan Greenspan, del tentativo di sabotaggio del sistema della banca Centrale degli Usa.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Ronald Reagan
    • News24

    Tagli alle tasse di Trump, attenti al boomerang

    Come la famosa riforma fiscale bipartisan dell'amministrazione Reagan, nel 1986, che portò maggiore semplicità, equità ed efficienza economica allargando la base imponibile e riducendo le aliquote, una riforma del sistema fiscale oggi avrebbe le... Reagan riuscì a centrare l'obbiettivo pur riducendo le aliquote marginali più alte perché incrementò la tassazione delle plusvalenze, ridusse gradualmente gli incentivi agli investimenti, potenziò la riscossione delle imposte sui redditi...

    – di Lawrence Summers

    • News24

    Gli stimoli repubblicani: più Reagan che Keynes

    La famosa riforma fiscale di Ronald Reagan nel 1986 era una politica offertista mirata a migliorare gli incentivi, non una tradizionale politica della domanda che punta a mettere più denaro nelle tasche della gente. Il piano fiscale di Reagan usava modifiche della normativa sulle deduzioni fiscali e altre regole contabili per finanziare riduzioni imponenti delle aliquote, che fecero scendere quella più alta dal 50 al 28 per cento. ...delle tasse di Reagan non avrebbe prodotto effetti sui...

    – di Martin Feldstein

    • News24

    Jeff Sessions alla Giustizia

    Ronald Reagan provò a nominarlo giudice federale in Alabama ma non riuscì perché Sessions aveva un curriculum imbarazzante di dichiarazioni su Ku Klux Klan, diritti civili.

    • News24

    Un insider di Wall Street al Tesoro

    Ex executive di Goldman Sachs e finanziere a Hollywood, Mnuchin promette i fasti dell'era Reagan, annuncia tagli delle tasse per tutte le imprese, prevede una crescita del 3-4 per cento nei prossimi due anni.

    • News24

    I tagli fiscali di Trump e l'impatto sui tassi

    Trump intende infatti realizzare il più ampio taglio alle tasse dai tempi di Ronald Reagan, riducendo l'aliquota massima per le imprese dal 35% al 15% e portando quella per gli individui al 33%.

    – di Carlo Bastasin

    • News24

    L'Eurodifesa riparte da industria e investimenti

    Dietro il grande balzo in avanti della Silicon Valley e della rinascita americana, non a caso ci furono anche le guerre stellari dell'America di Ronald Reagan.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Dollaro ai massimi da 13 anni: un boomerang per Trump?

    «Make America great again», già utilizzato da Ronald Reagan nel 1979 e da Bill Clinton nel 1992, è diventato - previo regolare acquisto dei diritti - lo slogan elettorale di Trump.

    – di Enrico Marro

    • News24

    Trump cala subito un tris di «falchi»

    Non solo: la sua nomina a giudice federale da parte di Ronald Reagan nel 1986 venne bocciata da un Congresso a maggioranza repubblicana per atteggiamenti discriminatori.

    – Marco Valsania

1-10 di 589 risultati