Persone

Romano Prodi

Romano Prodi è una delle figure di spicco della vita economica e politica dell'Italia del dopoguerra.

Negli ultimi quarant'anni ha ricoperto incarichi molto prestigiosi e importanti sia in Italia sia all'estero. Gli ultimi, in ordine di tempo, sono la presidenza del Partito Democratico, che lo stesso Romano Prodi ha contribuito a fondare, e la presidenza del gruppo di lavoro Onu/Ud per la riforma della missione di pace.

In precedenza era stato Presidente del Consiglio, dal 2006 al 2008, dopo aver portato l'Unione alla vittoria alle elezioni del 2006. Durante parte del suo governo ha anche avuto l'incarico di ministro di grazia e giustizia ad interim.

Prima del suo ritorno nella politica italiana, Romano Prodi ha avuto una parentesi all'estero, ricoprendo il ruolo di presidente della Commissione europea dal 1999 al 2004. Prima dell'esperienza europea Romano Prodi era già stato presidente del Consiglio in Italia, dal 1996 al 1998, alla guida della coalizione Ulivo da lui stesso fondata.

Prima della scelta di dedicarsi alla politica, Prodi è stato per tanti anni presidente dell'Iri, in particolare nella stagione delle privatizzazioni dei primi anni Novanta. I suoi esordi politici sono intrecciati con quelli accademici. Allievo di Beniamino Andreatta è stato sin dall'inizio vicino alla Democrazia Cristiana, arrivando ad essere Ministro dell'Industria, pur non essendo un vero e proprio militante del partito.

Romano Prodi è anche professore di economia e politica industriale all'università di Bologna. Nella sua lunga carriera ha ricevuto numerosissime lauree honoris causa ed è autore di diverse pubblicazioni accademiche.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Romano Prodi
    • News24

    Addio a Giacomo Vaciago, Come faremo adesso a raccontare che «l'economia è una bella storia»?

    Ordinario di politica economica prima e di economia monetaria, poi, all'Università Cattolica di Milano, l'economista piacentino, che fu amico e stretto collaboratore di altri intellettuali cattolici come Beniamino Andreatta, Romano Prodi, Pippo... E' stato consulente alla presidenza del Consiglio con Giuliano Amato e con Romano Prodi, nonché presidente di una commissione del ministero delle Finanze per la dismissione degli immobili e, tra giugno 2014 e dicembre 2016, consigliere economico...

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Mattarella: Europa incerta, serve coraggio

    Accolto a Montecitorio da una standing ovation, il discorso del capo dello Stato è stato interrotto più volte da applausi (due volte anche dei grillini) e, tra questi, anche quelli di Romano Prodi.

    – Lina Palmerini

    • News24

    Dijsselbloem, conferma a rischio

    Per una volta la condanna delle parole anti-Sud Europa è unanime da parte della politica italiana: da Romano Prodi («ho percepito senso di invidia», ha detto buttandola sullo scherzo) a Forza Italia fino a Beppe Grillo.

    – Emilia Patta

    • News24

    L'Italia e l'Europa, attenti alla disaffezione

    Mentre lo scontro post-1945 tra democristiani e comunisti lasciava spazio alla rivalità tra la coalizione di destra di Silvio Berlusconi e il blocco a sinistra di Romano Prodi, in qualche modo l'Italia è riuscita a barcamenarsi in quel putiferio.

    – di Tony Barber

    • News24

    Ue, Prodi: sì alla doppia velocità ma senza escludere nessuno

    Le «cooperazioni rafforzate» possono servire a ridare slancio al progetto europeo ma solo se «si lascia aperta la porta a tutti gli altri Stati membri». Così l'ex presidente della Commissione europea, Romano Prodi immagina il futuro dell'Unione europea parlando questa mattina a Montecitorio nel

    – di Gerardo Pelosi

    • News24

    Industria e servizi per recuperare il gap

    Ne hanno dibattuto ieri pomeriggio Giuliano Amato, Jean-Paul Fitoussi, Daniel Gros e Romano Prodi, che sono tra i membri dell'Advisory board.

    – Nicoletta Picchio

    • News24

    Pd, Emiliano presenta sua piattaforma: «Vorrei chiamarla Resistenza»

    Mentre nel partito la candidatura di Andrea Orlando si sta rafforzando: con lui si sono schierati anche alcuni prodiani doc come Sandra Zampa e Giulio Santagata (lo stesso Romano Prodi, che comunque non dovrebbe schierarsi, ha incontrato la scorsa settimana Orlando).

    – di A. Gagliardi e A.Tripodi

1-10 di 2909 risultati